Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Gruppo Garman al Roma hi-fidelity 2022

di Franco Baiocchi, pubblicata il 13 Ottobre 2022, alle 16:41 nel canale AUDIO

Da Garman spazio alla proiezione 4K, all'audio multicanale e quello stereo ad alta risoluzione, con il nuovo Marantz Cinema 40 e un sistema 5.2 Polk con doppio sub Definitive Technology


- click per ingrandire -

Manca ormai poco per il Roma hi-fidelity 2022, in programma sabato 15 e domenica 16 ottobre presso l'hotel Mercure West a Roma e tra le tante sale al piano -1 c'è quella allestita dal punto vendita Gruppo Garman con un sistema home cinema, con videoproiettore laser e sistema multicanale, come già lo scorso anno, ma con i protagonisti quasi completamente cambiati. 


- click per ingrandire -

Le immagini saranno riprodotte dal nuovissimo proiettore laser Sony XW7000ES a risoluzione nativa UHD 4K e sistema d'illuminamento laser-fosfori con flusso luminoso reale di 3.200 lumen, ottica motorizzata, rapporto di contrasto nativo di 12.000:1 e di cui abbiamo effettuato un test approfondito in questo articolo. Il proiettore illuminerà uno schermo Screenline Radiance 0.8, con tela arricchita con microparticelle minerali con base da 2.9 metri di base e rapporto d'aspetto 16:9


- click per ingrandire -

Per la riproduzione audio è previsto un impianto multicanale in configurazione 5.2 con lettore Blu-ray universale Reavon UBR-X200, integrato Marantz Cinema 40 e sistema con diffusori Polk Audio in configurazione multicanale 5.2, con frontali Polk Audio Legend L800, diffusore da pavimento con tecnologia SDA-PRO che permette di ridurre ai minimi termini gli artefatti di cross-talk per una immagine stereo di riferimento assoluto, doppio subwoofer Definitive Technology Descend DN12, dotato di driver da 12 pollici e doppio radiatore passivo da 12 pollici e fino a 1500W potenza. Il doppio sub sarà utile non solo per completare in basso, con la giusta energia, la riproduzione del messaggio musicale ma anche per domare eventuali non-linearità acustiche della sala.


- click per ingrandire -

A completare il sistema ci sarà il centrale Polk Audio Legend L400, dotato dello stesso tweeter Pinnacle da 1 pollice delle Legend L800, midrange a cono da 4", doppio woofer da 165 mm e condotto di accordo bass-reflex potenziato. I diffusori surround saranno i Polk Audio Legend L200, con tweeter Pinnacle da 1" e mid/woofer 'Turbine Cone' da 165mm e condotto di accordo bass-reflex potenziato. 

Durante le due giornate ci saranno sessioni a cura di Gian Luca Di Felice (HD Blog) e Roberto Pedrazzini (MArantz Italy). Per l'ingresso non sono previste prenotazioni e verrà utilizzato il principio 'first come, first served'. 

Per maggiori informazioni: videoproiettoriroma.com - milano-roma-hi-fidelity-audio-show.it

 



Commenti (9)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: pace830sky pubblicato il 15 Ottobre 2022, 17:45
Ho partecipato con lo specifico scopo di ascoltare il marantz Cinema 40 (e tentare un raffronto con il marantz SR6015 appena acquistato).


La presentazione è molto ben organizzata, credo che Garman sia l'unico espositore ad avere organizzato un ingresso scaglionato con miini-conferenza illustrativa.

Oggetto principale della dimostrazione sono comunque i proiettori Sony, senz' altro lo meritano (per me una vera scoperta) ma è un tema su cui sono completamente digiuno.

Il Marantz Cinema 40 viene brevemente presentato in apertura (inutile ripetere notizie già presenti altrove in questo forum, ricordo solo l'annuncio dell' uscita a marzo 2022 e tra le particolarità elettroniche lo spegnimento seletivo delle amplificazioni interne non utilizzate...) purtroppo però la dotazione di casse importanti (vedi articolo) per non parlare del doppio sub da 1500W rendono improbabile qualsiasi raffronto con lo SR6015 casalingo.

Oltretutto il materiale di test è scaricato da internet (il clou è il trailer del nuovo top gun, se ho ben capito proveniente da amazon prime (!?!?!) ed almeno durante la sessione cui ho partecipato non è stato riprodotto materiale musicale.

A parte l'impatto come volume sonoro di un' altra categoria rispetto al mio impiantino, devo dire che non mi ha fatto impazzire la qualità, più che altro si è spinto un bel po' sul volume (limitando di conseguenza la gamma dinamica) e credo che sui sub si sia aggiunto qualche dB in più per garantire l'effetto wow!. Presumo che con casse così importanti un finale esterno sarebbe stato d' obbligo ma a quel punto il senso di presentare il Cinema 40 si sarebbe perso ancora di più.

Comunque complimenti a Garman, per gli scopi che ci si era posti la presentazione è riuscita benissimo, almeno tra le salette di ascolto mi è sembrato che fossero gli unici a presentare un HT (gli altri tutti con stereo hi-end che riproducevano vinili, da qualcuno si proponeva perfino un improbabile Lucio Battisti...)

p.s. nessuna delle salette era condizionata acusticamente (ma forse non c'era nemmeno tempo per fare qualcosa del genere) solo Garman ha messo un paio di pannelli dietro agli speaker frontali, oltre ad avere il vantaggio audyssey.
Commento # 2 di: Greenhornet pubblicato il 16 Ottobre 2022, 11:53
Salve a tutti, ieri sono stato all'evento di cui sopra e, mi sono soffermato con il Sig. Claudio di Garman, persona squisita e disponibilissima, dopo aver chiacchierato del più e del meno, siamo entrati io e un mio amico per assistere alla dimostrazione del sony 7000 a laser.
I punti a favore dello stesso sono quasi sempre gli stessi per Sony: dettaglio, luminosità e colori, queste tre componenti sono sempre eccezzzionali a, differenza del contrasto e del livello del nero, che ahimè sono ancora ad appannaggio dei JVC.
Tutto sommato un ottimo proiettore che fa del suo design un punto a suo favore.
Sono curioso di vedere il suo fratellino minore, il 5000 e vedere come risponde alle stesse sollecitazioni.
Commento # 3 di: Miki1971 pubblicato il 16 Ottobre 2022, 15:52
Originariamente inviato da: pace830sky;5216289
Ho partecipato con lo specifico scopo di ascoltare il marantz Cinema 40 (e tentare un raffronto con il marantz SR6015 appena acquistato).


La presentazione è molto ben organizzata, credo che Garman sia l'unico espositore ad avere organizzato un ingresso scaglionato con miini-conferenza illustrativa.

Oggetto principale della dimostrazione son..........[CUT]


Ciao mi spiace che non hai potuto ascoltarlo nel modo che desideravi tu, e lo condivido, perché il cinema 40 è una macchina totalmente diversa dalla serie SR e se lo avessi ascoltato come l'ho ascoltato io nella presentazione da Soundimage a Padova te ne saresti reso conto, perché aveva le polk reserve 700 e un paio di sub svs un 2000 e un 3000 e lo abbiamo ascoltato in tutte le salse dal cinema al musica di alta qualità e le differenze sono notevoli, ti dico io ho un impianto di fascia alta con Trinnov e Wisdom Audio e mi ha lasciato a bocca aperta da quello che usciva da quella stanza, ed anche lì non è che ci fosse un trattamento acustico estremo. Vallo a sentire a marzo e te ne renderai conto
Commento # 4 di: Miki1971 pubblicato il 16 Ottobre 2022, 16:04
Originariamente inviato da: Greenhornet;5216342
Salve a tutti, ieri sono stato all'evento di cui sopra e, mi sono soffermato con il Sig. Claudio di Garman, persona squisita e disponibilissima, dopo aver chiacchierato del più e del meno, siamo entrati io e un mio amico per assistere alla dimostrazione del sony 7000 a laser.
I punti a favore dello stesso sono quasi sempre gli stessi per Sony: dett..........[CUT]


ciao, tra i 2 sony le differenze ci sono ma non sono così marcate come si penserebbe visto il divario di costo. Quando parliamo di proiettori ogni brand ha le sue peculiarità e quelle che hai evidenziato tu per il sony sono quelle, in più ora avendo così tanta luminosità ci puoi illuminare un 3 metri di base in HDR senza difficoltà, cosa che interessa anche a molte persone. Se però cerchi il contrasto allora il marchio che ne fa il suo vanto è il JVC e quì non c'è n'è per nessuno soprattutto NX7 ed ora NZ8 sono il contrasto in persona ed ottime macchine
Commento # 5 di: speedo1512 pubblicato il 16 Ottobre 2022, 16:34
Ho appena assistito alla demo nello spazio di Gruppo Garman. Ottima esperienza audio visiva. Bello lo schermo ALR ed il proiettore Sony VPL XW 7000. Peccato fosse l'unica sala dedicata all'audio video all'interno dell'esposizione.
Commento # 6 di: pace830sky pubblicato il 16 Ottobre 2022, 17:39
Originariamente inviato da: Miki1971;5216359
cinema 40 ... mi ha lasciato a bocca aperta da quello che usciva da quella stanza, ... Vallo a sentire a marzo e te ne renderai conto


Grazie per aver condiviso la tua esperienza diascolto e per la dritta.
Commento # 7 di: Franco pubblicato il 16 Ottobre 2022, 23:27
Originariamente inviato da: pace830sky;5216289
almeno tra le salette di ascolto mi è sembrato che fossero gli unici a presentare un HT.........[CUT]


Originariamente inviato da: speedo1512;5216365
Peccato fosse l'unica sala dedicata all'audio video all'interno dell'esposizione.


Non è assolutamente vero. c'era al primo piano la saletta di hisense e poi..... la nostra. Venite al Roma hi.fidfelity e non passate a trovarci.E avreste avuto anche une bella sorpresa nel sentire cosa presentavamo.
Commento # 8 di: speedo1512 pubblicato il 16 Ottobre 2022, 23:52
Perdonami, la sala Hisense l'ho vista ma con tutto il rispetto mi ha fatto tenerezza per cui non l'ho citata
Quanto ad AV magazine ho provato l'anno scorso ma la porta era chiusa. Quest'anno non pensavo avreste presentato qualcosa. Me ne ricorderò l'anno prossimo
Commento # 9 di: pace830sky pubblicato il 17 Ottobre 2022, 06:48
Originariamente inviato da: Franco;5216398
Non è assolutamente vero. ...


Capisco, per salette d'ascolto intendevo quelle grandi al piano ST. Ai piani superiori ho provato ad affacciarmi ma pur indossando la mascherina non mi è sembrato sufficientemente salubre, per i miei standard, unirmi all' affollamento.
Mi era anche sembrato improbabile che vi fosse spazio vitale sufficiente ad organizzarvi delle demo al pubblico (al netto intendo di ipotetici problemi sanitari), lieto comunque di essermi sbagliato.

Con ciò non intendo criticare la location scelta, ci sono molte cose che non si confanno alle mie abitudini, e so che questo certo non le sminuisce agli occhi degli atri.