Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Sintonie 2019: prima parte

Report di Fabio Angeloni , Emidio Frattaroli , pubblicato il 14 Novembre 2019 nel canale AUDIO

“Sintonie High End e Audio Video Show s'incontrano a Rimini per unire le forze e mettere l'ipoteca sulla più importante manifestazione audio e video in Italia: le premesse ci sono tutte e iniziamo il nostro reportage proprio dalle sale e dalle aziende legate ai settori video e home theater”

Introduzione di Marco Cicogna


- click per ingrandire -

La Musica prima dell'impianto

Dopo 30 anni di giornalismo audio questo titolo può sembrare ancora un ingenuo auspicio piuttosto che la realtà. Tuttavia in questa edizione di Sintonie grazie ad alcuni impianti di prestigio abbiamo ascoltato molta buona musica. “Sintonie” nella sua elegante veste riminese si conferma una valida occasione di incontro tra operatori e audiofili, raccogliendo prodotti di eccellente profilo senza lasciare spazio agli improvvisati. Importanti distributori e personaggi del settore sono convenuti a Rimini per una tre giorni di grande interesse nella splendida cornice moderna e luminosa del Palacongressi. Anche l'acustica delle sale ha dato non poche soddisfazioni. 

 
- click per ingrandire -

Quest’anno, grazie alla partnership con l'AudioVideoShow, la presenza di sale "video" ha arricchito l'offerta di materiale per l'home-entertainment, potendo cogliere anche il coinvolgimento offerto dalle immagini e la completezza dell'ascolto in multicanale. Personalmente solo in parte ho potuto condividere le scorribande del team di AV Magazine, presente in forze ormai a presidiare i più importanti eventi audio. Anche in questa edizione sono stato invitato ad organizzare dei seminari di ascolto nella sala di Audio Natali. Qui è stato allestito un impianto di alto profilo del quale ho il piacere di raccontarvi qualche sensazione sonora e, più ancora, musicale.


- click per ingrandire -

Non mi sono però lasciato scappare l'invito di Emidio per una incursione nella sala Yamaha, dotata di un sistema home-video di costo contenuto. E' stata in grado di svolgere una egregia funzione con il cinema e mi ha sorpreso per l'impatto e la piacevolezza con la musica in video e con la mia selezione personale di file audio in multicanale acquisiti tramite Native DSD. Sappiamo che le foto pubblicate non rendono giustizia all'eleganza e ai dettagli degli impianti presenti, ma le sensazioni d'ascolto, quelle restano. L'invito semmai è quello di partecipare numerosi a questi eventi.

  
- click per ingrandire -

L'offerta di tante macchine da musica sotto lo stesso tetto è imperdibile e l'occasione di incontro tra appassionati davvero preziosa. Le chiacchiere da WEB vanno anche bene, ma senza il confronto con la realtà sonora, di cosa vogliamo parlare? Ancora una nota per gli espositori: seguite il buon esempio di qualche vostro collega che espone all'ingresso della sala una lista dei prodotti presenti. Un piccolo sforzo molto utile per i vostri visitatori, senza dimenticare il biglietto da visita, sempre in bella mostra.