Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Samsung incrementa la produzione di microLED

di Riccardo Riondino, pubblicata il 22 Dicembre 2021, alle 10:22 nel canale DISPLAY

Secondo i media sudcoreani, Samsung produrrà nel gennaio prossimo 200 televisori microLED da 110", volendo sfruttare l'opportunità delle fiere del primo trimestre per mostrarli a un pubblico più ampio possibile


- click per ingrandire -

Secondo un rapporto di The Elec, Samsung Electronics incrementerà il numero di televisori microLED prodotti il mese prossimo. Il sito sudcoreano sostiene che dovrebbero essere 200 le unità pronte a gennaio, un numero che, nonostante possa sembrare il contrario, è insolitamente alto. Di solito infatti vengono costruite circa due dozzine di televisori microLED al mese solamente, dato che la richiesta non supera quella cifra. Risale a circa un anno fa il lancio del primo TV microLED Samsung non modulare, un modello UHD 4K da 110" che costa 170 milioni di won (circa 126.500€). Il televisore impiega un singolo strato più sottile di un capello con oltre 24 milioni di microLED, diodi auto-illuminanti composti da materiali inorganici. Samsung tuttavia vuole sfruttare le diverse fiere del primo trimestre 2022 per mostrare a più persone possibile la nuova tecnologia di visualizzazione. Il piano produttivo per l'anno prossimo verrà stabilito in base alle reazioni del pubblico.


- click per ingrandire -

Nel 2022 Samsung dovrebbe ampliare la gamma con delle versioni da 89", 99", 101" e 114". Per costruire microLED più piccoli Samsung deve cambiare la tecnologia dei backplane, passando dai circuiti stampati ai TFT LTPS (Low-temperature polycrystalline silicon). La loro produzione è stato affidata a Samsung Display e AUO. I TFT LTPS consentono la densità di pixel necessaria per display sotto i 110" a risoluzione 4K, impossibile da ottenere con i PCB. Samsung comunque si aspetta di vendere al massimo qualche migliaia di microLED, quindi la sua gamma di TV premium per il 2022 sarà composta principalmente da miniLED 8K, OLED 4K e miniLED 4K. Gli OLED utilizzeranno sia i pannelli WRGB di LG Display che i QD-OLED di Samsung Display, una nuova tecnologia ibrida che combina emettitori OLED e Quantum Dot per la conversione dei colori.

Fonte: HDTVTest, Display Specifications



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Franco Rossi pubblicato il 22 Dicembre 2021, 12:28
Possono mostrarli anche a tutto il mondo, ma se i prezzi restano quelli non penso arriveranno mai ad una produzione di massa. Con il costo di un TV simile ti puoi attrezzare un'ottima sala cinema a casa.
Samsung continua da anni ad insistere su questa tecnologia che non è adatta al consumer per i costi e le dimensioni. Il problema è che da anni non fanno sostanziali passi avanti nella riduzione dei costi. Sono bei prototipi da fiera e tali resteranno se non trovano una modalità produttiva molto più efficiente ed economica.
Commento # 2 di: xxxxyyyy pubblicato il 22 Dicembre 2021, 19:30
Un 110 microLED o 5 proiettori laser 8K JVC top di gamma?
Scelta facile.