Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

TV microLED Samsung 110" 4K Multi View

di Riccardo Riondino, pubblicata il 10 Dicembre 2020, alle 10:10 nel canale DISPLAY

Samsung svela il suo primo microLED non modulare dotato di Micro AI Processor, funzione Multi View per visualizzare quattro sorgenti e audio 5.1 con Object Tracking Sound Pro


- click per ingrandire -

Confermando le previsioni, Samsung ha svelato un nuovo TV microLED indirizzato al settore consumer. Non è composto da moduli assemblati come il The Wall o la serie mostrata al CES 2020, ma da un unico pannello dalla diagonale di 110" e risoluzione Ultra HD 4K (3840 x 2160). Per realizzarlo Samsung ha sfruttato delle recenti innovazioni nel processo produttivo importate dalla divisione semiconduttori. I microLED sono display auto-illuminanti, costituiti da terne di diodi luminosi RGB di grandezza dell'ordine dei decimi di mm. I neri sono assoluti come gli OLED con il vantaggio di uno spazio colore e una luminosità maggiori.


- click per ingrandire -

Non utilizzando emettitori organici, aumenta anche la longevità e non ci sono rischi di burn-in. Il nuovo microLED Samsung dichiara una massima luminosità di 2000 NIT, la copertura integrale dei gamut DCI/Adobe e una durata di 100.000 ore. Lo schermo ha delle cornici virtualmente assenti (rapporto screen-to-body del 99,99%) e una cover posteriore "Pure Metal Plate" che ne porta lo spessore a circa 5 cm. 


- click per ingrandire -

La sua funzione è anche quella di aumentare la rigidità, consentendo di montarlo su supporto oltre che a parete. L'elaborazione delle immagini è affidata al Micro AI Processor, mentre la piattaforma smart dispone di funzioni come Multi View, che permette di visualizzare contemporaneamente quattro diverse immagini da 55". Il Majestic Sound System promette un realistico campo sonoro 5.1 senza diffusori esterni. Si combina con la tecnologia Object Tracking Sound Pro, che fa coincidere i suoni e i dialoghi con uno specifico oggetto o persona a schermo.

Samsung ha dato il via ai preordini per la Corea del Sud, mentre il lancio globale avverrà all'inizio del 2021. Il prezzo è di 170 milioni di won, quasi 129.000€.

Fonte: What Hi-Fi, HD Guru



Commenti (24)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Franco Rossi pubblicato il 10 Dicembre 2020, 10:49
Siamo ancora lontanissimi da poter considerare i display microled appartenenti al settore consumer con questi tagli e prezzi. Come 110 ho lo schermo del vpr e non è facile posizionarlo in un appartamento anche media grandezza, per non parlare del prezzo, alla portata solo di calciatori di grido. Ottimo prototipo per fiere.
Commento # 2 di: lello pubblicato il 10 Dicembre 2020, 12:34
Diamo tempo al tempo. Chi è un pò avanti negli anni si ricorderà sicuramente i primi plasma che costavano circa 40.000.000 di vecchie lire ed un 42 sembrava enorme
Commento # 3 di: Lanfi pubblicato il 10 Dicembre 2020, 13:01
Io sinceramente non so come una tv da 110 pollici che costa 90.000 dollari possa essere considerata un prodotto consumer.

Per il resto dati di targa notevoli. Interessante il fatto che samsung spinga tanto sul 8k, ma poi tirano fuori un microled 110'' in 4k, prova del fatto che ancora la tecnologia è ben al di là dall'essere davvero pronta per la commercializzazione.

Semplicemente fare schermi di dimensioni umane a risoluzione 4k con tecnologia microled è davvero arduo. 8k manco a parlarne (e questa per me sarebbe pure una buona notizia !).
Commento # 4 di: Franco Rossi pubblicato il 10 Dicembre 2020, 13:25
Originariamente inviato da: lello;5104857
Diamo tempo al tempo. Chi è un pò avanti negli anni si ricorderà sicuramente i primi plasma che costavano circa 40.000.000 di vecchie lire ed un 42 sembrava enorme


Hai ragione ma considera che quando uscirono i primi tv plasma (lo ricordo anche io essendo vecchietto) eravamo all'inizio di un salto tecnologico enorme, si passava dai tv a tubo, profondi piu che larghi e con dimensioni di schermo massimo 36 alla rivoluzione dello schermo piatto. Quindi i produttori investivano cifre enormi sicuri del successo di vendita.
Oggi questo incentivo è venuto meno, nel senso che abbiamo gia ottimi tv piatti con prestazioni impensabili fino a qualche anno fa con gli Oled. E' vero che i microled permettono maggiore luminosità e durata superiore, ma alla fine non si tratta di un salto tecnologico come fu il passaggio dal crt al plasma. Voglio dire, prima che i tv microled raggiungano dimensioni e costi competitivi con un Oled saranno necessari investimenti molto consistenti e tempo (questo va a vantaggio degli Oled che sono gia affermati e che non possono che migliorare). Il punto è: ci sarà chi continuerà ad investire fior di milioni per sviluppare questa tecnologia col rischio di non pareggiare in tempi medi (4/5 anni) il gap con gli Oled? Alla fine per i prodotti consumer è questo il ragionamento che fanno tutte le aziende del settore, ovvero fare un prodotto che crea profitti.
Commento # 5 di: Franco Rossi pubblicato il 10 Dicembre 2020, 13:27
Originariamente inviato da: Lanfi;5104870
Io sinceramente non so come una tv da 110 pollici che costa 90.000 dollari possa essere considerata un prodotto consumer.

Per il resto dati di targa notevoli. Interessante il fatto che samsung spinga tanto sul 8k, ma poi tirano fuori un microled 110'' in 4k, prova del fatto che ancora la tecnologia è ben al di là dall'essere davvero pr..........[CUT]


Un pò si sono tirati la zappa sui piedi spingendo l'8K (che per fortuna non ha avuto successo) e contemporaneamente i microled, visto che è gia difficile realizzare un pannello di dimensioni e costi accessibili in 4K, figurarsi in 8K.
Commento # 6 di: rooob pubblicato il 10 Dicembre 2020, 14:45
Originariamente inviato da: Franco Rossi;5104873
...E' vero che i microled permettono maggiore luminosità e durata superiore...[CUT]

100.000 ore di durata dichiarata mi sembra (ad occhio) la medesima data da LG per gli OLED WRGB, o sbaglio?
Commento # 7 di: Franco Rossi pubblicato il 10 Dicembre 2020, 16:59
Originariamente inviato da: rooob;5104897
100.000 ore di durata dichiarata mi sembra (ad occhio) la medesima data da LG per gli OLED WRGB, o sbaglio?


Non ricordo esattamente (non vorrei scrivere cavolate) ma se non sbaglio LG dichiara 50.000 ore che cmq sono piu che abbondanti per la vita di un tv, visto che non lo si tiene 20 anni oramai. Il mio Oled di 3 anni ha 4100 ore e non sono uno che lo accende solo la sera.
Tra 100.000 ore e 50.000 ore in pratica non cambia nulla visto che è un tempo talmente alto che il tv lo cambi prima per altri motivi o magari perchè si guasta una scheda che dopo qualche anno è fuori produzione. Questo della durata è un falso problema. Al limite il vantaggio può essere sulla resistenza al burn in che sugli Oled con determinati usi può costituire un problema.
Commento # 8 di: Riccardo Riondino pubblicato il 10 Dicembre 2020, 23:06
Originariamente inviato da: Lanfi;5104870
Io sinceramente non so come una tv da 110 pollici che costa 90.000 dollari possa essere considerata un prodotto consumer.

Per il resto dati di targa notevoli. Interessante il fatto che samsung spinga tanto sul 8k, ma poi tirano fuori un microled 110'' in 4k, prova del fatto che ancora la tecnologia è ben al di là dall'essere davvero pr..........[CUT]


In realtà c'era un errore, il comunicato ufficiale parla di 170 milioni di won, oltre 128.000€ (tutto sommato però il The Wall ne costa circa 300.000, se ci si accontenta di 36 pollici in meno... )
Commento # 9 di: rooob pubblicato il 10 Dicembre 2020, 23:22
Siete d'accordo che era fumo alla fine? Sicuramente c'è stato un progresso (alla fine parliamo almeno di un tv e non di un puzzle anche se non sapendo esattamente le specifiche almeno vincent theo avanzava l'ipotesi di 4 pannelli da 55 pollici) ma nulla di più di un costoso prototipo (al pari dei rollable oled di lg) solo per annunciare qualcosa. In vendita nel 2021 metteranno LCD con retro mini led con una nuova sigla fantasiosa . E ne venderanno tanti.
Commento # 10 di: Franco Rossi pubblicato il 10 Dicembre 2020, 23:33
Originariamente inviato da: Riccardo Riondino;5105064
In realtà c'era un errore, il comunicato ufficiale parla di 170 milioni di won, oltre 128.000€ (tutto sommato però il The Wall ne costa circa 300.000, se ci si accontenta di 36 pollici in meno... )


Vabbè ne riparliamo tra 10 anni dei microled, se esisteranno ancora
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »