Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

CES: OLED Sony A9 48" e nuova serie A8

di Riccardo Riondino, pubblicata il 07 Gennaio 2020, alle 13:40 nel canale DISPLAY

“La casa nipponica espande la serie A9 con la nuova versione da 48", affiancandola con i nuovi OLED A8 da 55"/65", dotati di processore X1 Ultimate, audio Dolby Atmos con tecnologia Acoustic Surface, X-Motion Clarity e supporto Apple AirPlay 2/HomeKit”


- click per ingrandire -

Ha debuttato al CES 2020 il primo TV OLED Sony da 48", che appartiene alla gamma A9 (A9G per gli USA) confermata anche nel 2020, insieme alla nuova serie OLED A8. Il supporto HDR prevede i formati HDR10, HLG e Dolby Vision, escludendo ancora HDR10+, il cui effetto dei metadati dinamici, a detta di Sony, è ottenibile anche mediante l'algoritmo di tone mapping proprietario. La casa nipponica è al momento l'unica oltre ad LG a presentare un OLED da 48".


- click per ingrandire -

La nuova serie A8 è disponibile invece nei classici tagli da 55"/65", dotati di due piedini laterali che lasciano spazio per una soundbar se orientati in verticale. Le novità rispetto ai TV AG8/A8G del 2019 continuano con il processore X1 Ultimate e il supporto Apple AirPlay 2/HomeKit. Il sistema audio con doppio subwoofer e tecnologia Acoustic Surface, che fa produrre i suoni direttamente dal pannello, è inoltre compatibile Dolby Atmos


- click per ingrandire -

Nella gamma OLED 2020 Sony applica per la prima volta la tecnologia X-Motion Clarity dei suoi LCD FALD, che migliora la nitidezza delle immagini in rapido movimento senza sacrificare la luminosità. L'algoritmo proprietario che controlla l'intensità in relazione al tempo si combina probabilmente con un Black Frame Insertion a scansione raddoppiata 100/120 Hz, come proposto da LG per la prima volta l'anno scorso. La tecnologia Ambient Optimization invece regola la luminosità dello schermo in base a quella della stanza. Sony non ha ancora aderito al programma Filmmaker Mode, ma supporta la Netflix Calibrated Mode, che ha finalità analoghe, come ad esempio disattivare l'interpolazione dei frame, ma solo all'interno dell'app Netflix.


- click per ingrandire -

La certificazione IMAX Enhanced non prevede invece impostazioni particolari, ma garantisce la conformità ad una serie di specifiche hardware. Contenuti IMAX Enhanced vengono offerti da Privilege e Fandango Now negli Stati Uniti, Rakuten in Europa e Tsutaya in Giappone. Il sistema operativo preinstallato è Android 9 con Google Assistant/Chromecast integrati. Nei modelli di Las Vegas mancano ancora gli ingressi HDMI 2.1, nonostante PS5 supporterà la grafica 4K/120 Hz. Sony comunque ha l'abitudine di presentare ulteriori televisori di fascia alta nel secondo semestre dell'anno.

 



Commenti