Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Netflix taglia la banda del 25% per un mese

di Riccardo Riondino, pubblicata il 20 Marzo 2020, alle 09:48 nel canale SOFTWARE

“Netflix taglierà di un quarto la banda in Europa per un mese per assicurare il telelavoro e l'istruzione a distanza, in risposta alla richiesta avanzata dal commissario eruropeo Thierry Breton”


- click per ingrandire -

Netflix ha accolto ufficialmente la richiesta di ridurre per un mese l'ampiezza di banda, avanzata ieri dal commissario europeo Thierry Breton al fine di alleggerire il traffico Internet nel vecchio continente. Per assicurare il buon funzionamento della rete, essenziale per il telelavoro e l'istruzione online diventati una necessità per l'emergenza coronavirus, è stato proposto di sospendere lo streaming in 4K e in HD. Solo poche ore dopo il CEO Netflix Reed Hastings ha confermato che la larghezza di banda in Europa scenderà del 25% per 30 giorni. Non è ancora chiaro se questo comporterà il passaggio obbligato alla definizione standard o se saranno adottate altre misure, come ad esempio rendere disponibili determinati contenuti solo in download.

Al momento sembra che Netflix consenta ancora lo streaming HD e 4K con HDR10 o Dolby Vision, L'approccio scelto dalla compagnia sembra essere quello di tagliare i livelli di bitrate più elevati. Utilizzando una compressione adattiva, i contenuti sono infatti codificati a diversi gradi qualitativi. All'utente viene fornito il massimo livello possibile in base alla sua piattaforma e velocità di connessione. Breton ha avanzato la stessa richiesta a tutti i principali servizi streaming disponibili in Europa, includendo anche i giochi multiplayer online come Fortnite

Fonte: AV Cesar, Flatpanels HD



Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: grendizer73 pubblicato il 20 Marzo 2020, 11:49
Per il 4K non so, ma i contenuti in FHD sono passati da ieri sera in SD.
Commento # 2 di: Riccardo Riondino pubblicato il 20 Marzo 2020, 12:11
Forse dipende da zona a zona e dai momenti della giornata, ieri sera sul tardi vedevo Jurassic Park in Full HD, ora funziona a 720p
Commento # 3 di: Picard pubblicato il 20 Marzo 2020, 13:43
Io continuo a vedere tutto in HD e 4K, però c'è da dire che la velocità della mia connessione è praticamente invariata (ca. 70 con TIM FTTC) ed il bitrate sembra un pò più basso. Quindi penso si tratti di una compressione adattiva.
Commento # 4 di: Aenor pubblicato il 23 Marzo 2020, 09:21
Mi pare abbiano tagliato ben piu del 25%; lato audio sono sparite le tracce 5.1 e lato video ho trovato un film cappato a 0.57Mbps (il buco, Netflix). Per carità, l'ultimo dei problemi ora però per dovere di cronaca non è proprio il 25%.....
Commento # 5 di: derekz pubblicato il 23 Marzo 2020, 14:17
I porno...

I porno HD dovete ridurre... lì si avrà un effetto reale :-)
Commento # 6 di: marklevi pubblicato il 23 Marzo 2020, 17:22
Originariamente inviato da: Aenor;5038535
Mi pare abbiano tagliato ben piu del 25%; lato audio sono sparite le tracce 5.1 e lato video ho trovato un film cappato a 0.57Mbps (il buco, Netflix). Per carità, l'ultimo dei problemi ora però per dovere di cronaca non è proprio il 25%.....


Se permetti mi quoto da altra discussione. E esempio, The OA è ancora 2160p DD+ 5.1:

Però dovresti sapere che bitrate avevano prima.

Io so che The OA prima era 2160p a 15Mbps, ora è sempre 4k ma a 7,6. Accettabile.

Ho appena visto Il Buco ed è un orrido Hd a 0,69Mbps. Quando la situazione tornerà alla normalità per curiosità andrò a verificare...

Esempio un brano Jazz su Tidal Hifi veniva riprodotto come high anche se era impostata la riproduzione in HiFi = il brano in questione era stato caricato al massimo come mp3 a 320K... quindi non apparirebbe mai come HiFi o Master
Commento # 7 di: Aenor pubblicato il 23 Marzo 2020, 17:35
Si vede che hanno selezionato in base ai titoli.. ad esempio You è solo in stereo