Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Diffusori bookshelf Dali Menuet SE

di Riccardo Riondino, pubblicata il 23 Marzo 2020, alle 15:30 nel canale DIFFUSORI

“Il marchio danese presenta la versione Special Edition del sistema progettato per lavorare in prossimità della parete di fondo, dotato di crossover cablato in argento, condensatori Mundorf, nuovi morsetti derivati dalla serie Epicon 2 e cabinet con finitura in noce laccato ”


- click per ingrandire -

Dali presenta il diffusore Menuet Special Edition, modello presente sul mercato fin dal 1992 e giunto alla quarta generazione. Si tratta di un vero sistema bookshelf, essendo progettato per l'installazione a libreria oppure a parete. La distanza raccomandata dal muro è superiore a soli 2 cm, nonostante sul retro si affacci in condotto di accordo reflex. Il midwoofer è da 11,4 cm in cellulosa rinforzata con fibre di legno a circolazione d'aria ottimizzata, mentre il tweeter è a cupola morbida da 28 mm. Le migliorie rispetto al modello del 2015 sono diverse, partendo dal filtro crossover con stampato in bachelite e cablaggio in argento.


- click per ingrandire -

Utilizza inoltre condensatori Mundorf, di tipo elettrolitico per il passa-basso e a film metallico per il passa-alto. I morsetti importati dalla serie Rubicon sono stati sostituiti con quelli più grandi e robusti in dotazione alla Epicon 2. La versione SE è riconoscibile dalla nuova finitura in noce laccato e dalla targhetta in bronzo con inciso il numero seriale. Il Dali Menuet SE è anche il primo modello ad impiegare il nuovo logo dell'azienda presentato nel 2019.

Caratteristiche

Tipo: 2 vie, da supporto, bass reflex
Altoparlanti: midwoofer 11,4 cm fibra legno, tweeter soft dome 28mm
Impedenza nominale: 4 ohm
Risposta in frequenza: 59÷25k Hz ±3dB
Max SPL: 105 dB
Sensibilità: 86 dB
Freq. di crossover: 3kHz
Potenza: 20-100 W 
Dimensioni (LxAxP): 150 x 250 x 230 mm
Peso: 4 kg

Lo "street price" del Dali Menuet SE è di circa 1200£/1300€  

Per ulteriori informazioni: www.dali-speakers.com

Fonte: AV Watch



Commenti