Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Sky | Anna, la serie di Niccolò Ammaniti

di Fabrizio Guerrieri, pubblicata il 18 Marzo 2021, alle 07:34 nel canale CINEMA

Una Sicilia abbandonata, riconsegnata alla natura e senza più adulti, è la bellissima e decadente cornice della serie creata e diretta da Niccolò Ammaniti, tratta dal suo romanzo omonimo del 2015


- click per ingrandire -

Una Sicilia abbandonata, riconsegnata alla natura e senza più adulti, è la bellissima e decadente cornice di Anna, la serie creata e diretta da Niccolò Ammaniti, tratta dal suo romanzo omonimo del 2015, che torna in tv dopo il successo della serie Il miracolo. Un'epidemia causata da un virus proveniente dal Belgio, ha causato la morte di tutti gli adulti, solo i bambini ne sono immuni fino alla pubertà. Una ragazzina cocciuta e coraggiosa parte alla ricerca del fratellino rapito. Fra campi arsi e boschi misteriosi, ruderi di centri commerciali e città abbandonate, fra i grandi spazi deserti di un'isola riconquistata dalla natura e selvagge comunità di sopravvissuti, Anna ha come guida il quaderno che le ha lasciato la mamma con le istruzioni per farcela. E giorno dopo giorno scopre che le regole del passato non valgono più e dovrà inventarne di nuove.

Anna è interpretata dall’esordiente Giulia Dragotto, 13 anni, mentre Alessandro Pecorella, 9 anni, anche lui alla sua prima apparizione, interpreta il piccolo Astor. Scritta da Ammaniti con Francesca Manieri (Veloce come il vento, Il primo Re, Il miracolo, We are who we are), la serie, composta da 6 episodi, verrà interamente resa disponibile su Sky Atlantic e Now dal 23 aprile 2021.


- click per ingrandire -

fonte: Sky

 



Commenti