Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Cyrus ONE Cast, ampli integrato/streamer

di Riccardo Riondino, pubblicata il 25 Ottobre 2019, alle 13:27 nel canale AUDIO

“Il costruttore britannico introduce un amplificatore dotato di tecnologie Google Cast e Apple AirPlay 2 per l'accesso ai servizi streaming, controllabile tramite Siri, Alexa e Google Assistant, dotato di porta USB asincrona, ingresso giradischi, terminale HDMI ARC, AV Bypass e tecnologia Speaker Impedance Detection”


- click per ingrandire -

Il nuovo amplificatore integrato Cyrus ONE Cast è il quarto modello della serie ONE, che conta già l'originale Cyrus ONE del 2016, i diffusori ONELinear e il Cyrus ONE HD. Come suggerisce il nome, la connettività Google Cast permette di accedere a servizi come Spotify, Deezer, Amazon Music, Qobuz o Tidal tramite l'applicazione per dispositivi mobili. Se uno smart speaker Apple Homepod, Amazon Echo/Dot o Google Home è presente nella stessa rete Wi-Fi, si può gestire il Cyrus ONE Cast con i rispettivi assistenti vocali. L'apparecchio passerà automaticamente dallo standby all'accensione, avviando allo stesso tempo la riproduzione.


- click per ingrandire -

È possibile anche inserirlo in un sistema multiroom, assegnandolo alla riproduzione di una o più stanze. In alternativa si può accedere allo streaming sfruttando il protocollo Apple AirPlay 2. La potenza è la stessa del Cyrus ONE HD, pari a 2x100W (6Ω, 0,1% THD+N) con tecnologia classe D ibrida di 4ª generazione. Gli ingressi digitali includono due S/PDIF (Toslink, coax), un HDMI ARC per il TV e una porta USB asincrona, compatibile 32 bit/192 kHz e DSD128.


- click per ingrandire -

I terminali analogici includono invece un ingresso giradischi, uno a livello linea, commutabile in main per collegare un decoder (AV bypass), e una uscita preamplificata. Non manca il modulo Bluetooth, né lo stadio cuffia classe AB ad alta potenza. La tecnologia SID (Speaker Impedance Detection) adatta istantaneamente l'erogazione in base all'impedenza dei diffusori collegati.

Per ulteriori informazioni: www.hifight.it

Fonte: What Hi-Fi



Commenti