Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Xbox One: supporto al protocollo WiSA

di Riccardo Riondino, pubblicata il 30 Ottobre 2017, alle 14:27 nel canale GAMING

“Le console Microsoft di ultima generazione aggiungono il supporto allo standard Wireless Speaker and Audio Association, che permette lo streaming lossless di fino a 8 canali con qualità 24 bit/96 kHz”


- click per ingrandire -

L'aggiornamento delle tecnologie audio sembra consolidarsi progressivamente anche in ambito gaming. Nel 2017 sono stati annunciati i primi titoli in cui la grafica ultra realistica si associa a un comparto sonoro altrettanto immersivo. È questo il caso del Dolby Atmos di Crackdown e Gears of War 4 per Xbox One X o di Sparc per Playstation VR in standard Auro-3D. Lo stesso discorso è valido sotto il profilo hardware, dove ad esempio Plantronics ha introdotto una linea di cuffie compatibili Dolby Atmos.

- click per ingrandire -

Microsoft ha però intrapreso una strategia che interessa gli aspetti multimediali più strettamente legati alla riproduzione audio. Le console Xbox sono infatti entrate a far parte dei dispositivi che supportano lo standard WiSA (Wireless Speaker and Audio Association), consorzio che annovera marchi come Bang & Olufsen, Harman-Kardon, JBL, LG, Onkyo e Pioneer. Il protocollo WiSA, appannaggio spesso di prodotti di fascia elevata, opera nella poco utilizzata gamma da 5,2 a 5,8 GHz, fattore che la rende idonea per lo streaming di fino a 8 canali (7.1) con qualità lossless 24 bit/96 kHz.

L'iniziativa di Microsoft potrebbe donare a Xbox One un vantaggio tecnologico importante rispetto ai lettori Blu-ray e Ultra HD Blu-ray convenzionali. La casa di Redmond non ha comunque rilasciato dichiarazioni ufficiali, in attesa forse che si avvicini la data di lancio ufficiale di Xbox One X.

Fonte: What Hi-Fi, Flatpanels HD



Commenti