Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

TCL costruirà una fabbrica LCD Gen-11

di Riccardo Riondino, pubblicata il 23 Maggio 2016, alle 08:33 nel canale DISPLAY

Nei prossimi anni il prezzo dei TV a cristalli liquidi dai 65" in su potrebbe calare drasticamente, una volta che il produttore cinese render operativo il pi grande stabilimento per la produzione di pannelli LCD, per il quale stato varato un investimento di 7,8 miliardi di dollari


- click per ingrandire -

TCL ha annunciato uno stanziamento di 7,8 miliardi di dollari per la costruzione di una fabbrica di pannelli a cristalli liquidi di 11ª generazione. Il futuro impianto verrà installato a Shenzen tramite la sussidiaria CSOT (China Star Optoelectronics Technology), diventando in assoluto il più grande stabilimento LCD a livello mondiale. La produzione sarà incentrata sugli schermi da almeno 65", la cui richiesta viene stimata in aumento annuale di oltre il 20% nel prossimo futuro. La tendenza opposta sta invece caratterizzando il mercato dei pannelli di misure più convenzionali, a cui sono dedicati in massima parte gli impianti Gen-8.5 di altri produttori.


- click per ingrandire -

La stessa China Star è titolare di due stabilimenti Gen-8.5, da cui escono principalmente display da 55". Il brand TCL, che annovera già un modello da 110" vincitore dell'Innovation Award al CES 2016, è cresciuto in maniera aggressiva negli ultimi anni anche in Nord America, dove la gamma di TV su piattaforma Roku è risultata tra le più vendute. Lo stabilimento TCL-China Star risulterà estremamente efficiente nella produzione di LCD di grandi dimensioni, superando anche quello della connazionale BOE, che ha avviato i lavori per una linea Gen-10.5 a dicembre 2015.

Televisori di diagonale importante a prezzi abbordabili potrebbero dunque diventare la norma nei prossimi anni, considerando anche l'acquisizione di Sharp da parte di Foxconn, dalla cui fabbrica Gen-10 sono usciti in passato modelli da 70-100" a costi relativamente contenuti.

Per ulteriori informazioni: www.tcl.eu/it

Fonte: HD Guru, Flatpanels HD



Commenti