Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

tvOS 15 disponibile per Apple TV

di Riccardo Riondino, pubblicata il 23 Settembre 2021, alle 11:20 nel canale HT

La nuova versione di tvOS porta su Apple TV lo Spatial Audio, con Dynamic Head Tracking abbinando cuffie AirPods, i comandi vocali di Siri in italiano, novità per la sicurezza e nell'interfaccia grafica


- click per ingrandire -

Apple ha rilasciato tvOS 15 per Apple TV, disponibile in beta fin dal giugno scorso. L'aggiornamento è valido per Apple TV HD, Apple TV 4K e Apple TV 4K 2021, su cui dovrebbe installarsi automaticamente. La novità principale è probabilmente Spatial Audio, il formato proprietario per l'audio multicanale 3D importato da iOS. Utilizzando le cuffie AirPods Pro e AirPods Max, si combina con il Dynamic Head Tracking, che adatta automaticamente il soundstage seguendo i movimenti della testa. Spatial Audio funziona con sorgenti Dolby Atmos, 5.1 e 7.1 canali, ma al momento è disponibile solo con i contenuti di Apple TV, Disney+, HBO Max, iTunes e Netflix. Le AirPods hanno anche il vantaggio di semplificare la configurazione. Appena le cuffie vengono rilevate in prossimità di Apple TV, apparirà infatti una notifica a schermo che chiederà se connetterle immediatamente.


- click per ingrandire -

È possibile inoltre impostare uno o due HomePod Mini come speaker predefiniti per Apple TV, trasmettendo senza fili l'audio del televisore e delle sorgenti connesse in HDMI. Si aggiungono anche nuovi screensaver, una nuova interfaccia per il lettore video e la possibilità di chiedere a Siri di riprodurre qualcosa su HomePod mini senza utilizzare il telecomando. In precedenza con la voce era possibile solo accendere/spegnere Apple TV e regolare il volume. L'altra buona notizia è che Siri e HomePod ora supportano anche l'italiano. Un'altra novità è la funzione "quick resume": quando si accende un game controller basta premere una seconda volta il pulsante "on" per accedere al gioco con cui stava giocando l'ultima volta. Alcuni giochi restano in memoria, mentre altri devono essere ricaricati (probabilmente per le limitazioni della RAM di Apple TV). Inoltre, avendo almeno un game controller associato a Apple TV, apparirà un nuovo menu nel Control Center di Apple TV, che fornisce un rapido accesso ai controller e permette di abbinare controller aggiuntivi.


- click per ingrandire -

Dal lato sicurezza, ora si può utilizzare FaceID su iPhone o iPad per accedere a un'app tvOS e autenticare i pagamenti per articoli e servizi acquistati con Apple TV. È inoltre possibile sbloccare Smart Lock tramite iPhone o Apple Watch, con Apple TV che agisce come una sorta di hub smart home. Altre novità le sezioni "Condividi con te", che mostra i contenuti consigliati dagli amici, e "Per tutti voi", con quelli suggeriti automaticamente secondo le preferenze personali. Ci sono infine 16 nuovi screensaver del Grand Canyon (5), Patagonia (4) e lo Yosemite National Park (7). Mancano ancora all'appello alcune funzioni promesse come SharePlay, che permette a gruppi di utenti Apple TV di guardare film insieme agli amici. Lo stesso vale per il supporto diretto per il Dolby Atmos e l'audio lossless su HomePod quando non connesso con Apple TV. 

Fonte: Flatpanels HD, HDTVTest



Commenti