Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

CES: TCL annuncia i TV Mini LED da 3.000 nit e retroilluminazione a 5.000 zone

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 05 Gennaio 2023, alle 18:59 nel canale 4K

La serie top di gamma con Mini LED "3 x 5" arriverà nella seconda metà del 2023, per l'Europa è confermata la Serie C845


- click per ingrandire -

TCL ha tenuto ieri la conferenza stampa al CES 2023. La presentazione è stata organizzata per il mercato nord americano, motivo per cui i prodotti presentati sono quelli destinati alla vendita oltreoceano. Non è mancata comunque qualche piccola anticipazione, per la verità indiretta, sui modelli che arriveranno in Europa. L'immagine usata per promuovere lo stand di TCL a Las Vegas ritrae, tra gli altri, uno dei televisori che arriveranno tra qualche mese nei negozi. Ad identificarlo per primi sono stati i colleghi di AV Cesar, che però non sono riusciti ad ottenere i dettagli sulle specifiche. Noi ci proveremo questa sera grazie ad una chiacchierata con Marek Maciejewski, direttore allo sviluppo prodotti TCL per l'Europa.


- click per ingrandire -

L'unica serie di cui abbiamo notizia per ora è la C845, diretta erede della C835 attualmente in commercio. Sulle specifiche non sappiamo praticamente nulla: si tratterà sicuramente di QLED, cioè di LCD con Quantum Dot e retroilluminazione con Mini LED. Ci aspettiamo anche una Smart TV basata sulla piattaforma Google TV, la presenza di ingressi HDMI 2.1 e un incremento nel numero di zone di controllo per la retroilluminazione. Un'idea in tal senso potrebbero suggerirla le novità annunciate per la gamma statunitense.


- click per ingrandire -

Ne proponiamo una panoramica ribadendo che tendenzialmente TCL separa la gamma USA da quella Europea; è vero che a volte ci sono stati diversi punti di contatto, come ad esempio nel caso del primo Mini LED X10, piuttosto simile al Series 8 Q825 uscito in Nord America. Si tratta però di eccezioni (e comunque con differenze consistenti), motivo per cui non è saggio pensare ad una replica perfetta di ogni singolo aspetto. La gamma TCL USA 2023 si apre con la Serie S3, "Smart and Versatile" (intelligente e versatile). Include tagli dai 32" ai 43" con pannelli LCD Full HD. Supporta HDR e la trasmissione dell'audio tramite Bluetooth.


- click per ingrandire -

Il livello successivo è rappresentato dalla Serie S4, "Smart and Stunning" (intelligente e sbalorditiva), composta da LCD Ultra HD dai 43" agli 85". La dotazione è molto più ricca: a HDR10 si aggiungono Dolby Vision, Dolby Atmos, DTS Virtual:X e l'elaborazione del moto tramite Motion Estimation Motion Compensation (MEMC). Il salto di qualità si compie però con i Q Series, così chiamati perché si tratta di QLED. La base di partenza è la Serie Q6, LCD Ultra HD con Quantum Dot disponibile nei tagli da 50", 55", 65" e 75".


- click per ingrandire -

TCL parla di High Bright Display, cioè di una luminanza superiore fino al 66% rispetto alla Serie S4. C'è poi il Game Accelerator 120, una funzione che gestisce il Variable Refresh Rate fino a 120 Hz, da non confondere con la frequenza di aggiornamento reale, che dovrebbe invece fermarsi a 60 Hz. In pratica, se abbiamo ben compreso questa funzionalità, si tratta di un'aggiunta che dovrebbe garantire principalmente una fluidità aumentata e un miglior input lag, cioè una latenza simile (più o meno dimezzata) a quella che si otterrebbe giocando su un pannello 120 Hz nativo, sacrificando però metà della risoluzione verticale.


TCL Q7
- click per ingrandire -

Con la Serie Q7 si passa ai pannelli 120 Hz nativi. Parliamo sempre di LCD Ultra HD che però aggiungono la retroilluminazione Full Array Pro Local Dimming, provvista di oltre 200 zone sui modelli più grandi. Si può scegliere tra 55", 65", 75" e 85". Aumenta anche il picco di luminanza, doppio rispetto ai Q6. Il Game Accelerator sfrutta la frequenza di aggiornamento a 120 Hz per raddoppiare l'intervento: abbiamo quindi il Game Accelerator 240 che si basa sulla stessa logica di funzionamento: applica un VRR simulando i 240 Hz con dimezzamento della risoluzione verticale. Completano la dotazione l'AiPQ Engine con intelligenza artificiale (deep learning) e la certificazione IMAX Enhanced.


TCL QM8
- click per ingrandire -

I top di gamma per la prima metà dell'anno sono i Serie QM8, LCD Ultra HD con Mini LED, 120 Hz e naturalmente retroilluminazione Full LED con local dimming. Il picco di luminanza sale ancora: per TCL si parla di Hight Bright Ultra Display, il doppio rispetto ai Mini LED attualmente in commercio negli USA. Aumentano sensibilmente anche le zone di controllo del local dimming, che sul modello più grande sono oltre 2.300. I tagli proposti sono 65", 75", 85" e 98". Nella seconda metà dell'anno verranno infine lanciati i Mini LED "3 x 5", caratterizzati da un picco di luminanza di 3.000 nit e da oltre 5.000 zone di controllo per il local dimming (che si tratti della tecnologia Vidrian?).

Resta ora da capire quante e quali di queste caratteristiche verranno proposte anche sulla gamma Europea. Ricordiamo che TCL ha anche annunciato l'uscita dei suoi primi TV QD-OLED.

Fonte: TCL



Commenti