Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Canon: nuove videocamere Legria HF G/HF R

di Riccardo Riondino, pubblicata il 09 Marzo 2016, all 08:28 nel canale AVPRO

“Canon amplia la gamma camcorder dedicata al mondo consumer e agli appassionati con quattro nuovi modelli Full HD, dotati di processore DIGIC DV4, registrazione simultanea in AVCHD/MP4, connettività Wi-Fi per il controllo remoto e il web streaming”


- click per ingrandire -

La videocamera prosumer Canon Legria HF G40 utilizza un sensore CMOS Pro 3,09MP da 1/2,84” con processore DIGIC DV4. Il sistema AF a varie modalità dispone della tecnologia Face Only/Face Detection. L' ottica di alta qualità, dallo zoom grandangolare 20x e lunghezza focale 26,8-576 mm, fornisce la versatilità per adattarsi a una vasta gamma di situazioni di ripresa. Il diaframma a 8 lamelle ad apertura circolare offre anche un ottimo effetto sfocato dello sfondo (bokeh), nelle riprese con ridotta profondità di campo. Il camcorder può riprendere in Full HD 1080p/50 fps, registrando simultaneamente in AVCHD e MP4, utilizzando il doppio slot SD.


- click per ingrandire -

Sono incluse le funzioni slow e fast motion, mentre il valore di sensibilità minimo è di 0,1 lux in modalità Night. Il display OLED touchscreen 3,5" da 1,23MP fornisce una completa gestione manuale, unitamente alla ghiera di controllo personalizzabile per i valori di apertura diaframma, velocità otturatore, gain ed esposizione. La ghiera commutabile nella parte anteriore dell’obiettivo per il controllo dello zoom e della messa a fuoco, oltre a quello per il diaframma, assicura l’ottenimento dei migliori risultati nei vari scenari di ripresa creativi. Dispone inoltre di un mirino da 1,56MP e connettività Wi-Fi dual band, con controllo remoto, Media Server, web streaming e trasferimento video.


- click per ingrandire -

Le videocamere Full HD Legria serie HF R (HF R706, HF R76 e HF R78), permettono di effettuare facilmente riprese creative in qualità Full HD. Sono anch'esse fornite di processore DIGIC DV4, modalità slow/fast motion e ottica con stabilizzatore d’immagine, che in modalità Dynamic assicura filmati nitidi nelle riprese a mano libera anche camminando. L'ottica in questo caso offre un fattore di zoom 57x in modalità Advanced, con Face/TV Detection.


- click per ingrandire -

Grazie alla funzione Automatic Zoom Framing Assist, la videocamera rileva rapidamente il soggetto nell’inquadratura, riducendo rapidamente l'ingrandimento in caso ne perdesse traccia e riportandolo immediatamente al valore originario una volta individuato e reinquadrato. Riprendendo ad esempio paesaggi in vacanza o un gran numero di persone in un matrimonio, è ora possibile allargare la scena inquadrata; la videocamera Legria HF R78 ha infatti in dotazione un’ottica grandangolare aggiuntiva, che può essere montata rapidamente per ridurre la lunghezza focale a 26,9mm, ampliando la visione d’insieme.


- click per ingrandire -

Per riprendere i momenti speciali, sono a disposizione i filtri Cinema Look e Touch Decoration, che consentono di personalizzare il filmato in post-produzione con animazioni, riquadri o diversi filtri colorati, come l’effetto seppia o vecchio film. La modalità Bambino rende più facile riprendere i preziosi ricordi di famiglia, mentre il salvataggio automatico dei video in album personali permette ai genitori di documentare e archiviare con semplicità la crescita del figlio.


- click per ingrandire -

Le videocamere Legria HF R76 e Legria HF R78 dispongono di funzionalità Wi-Fi NFC, per riprendere a distanza utilizzando smartphone o tablet, mentre il camcorder Legria HF R706 è compatibile con le schede SD FlashAir, dotate di modulo WLAN. A differenzare il modello di ingresso anche l'assenza della modalità di registrazione simultanea AVCHD/MP4, così come della memoria flash da 16GB.

Prezzi al pubblico:

Legria HF G40: 1.330,00 €; Legria HF R706: 290,00 €; Legria HF R76: 370,00 €; Legria HF R78: 390,00 €

Per ulteriori informazioni: www.canon.it

Fonte: Prima Pagina Comunicazione



Commenti