Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

LG: firmware anti bug G-Sync OLED HDMI 2.1

di Riccardo Riondino, pubblicata il 24 Settembre 2020, alle 14:59 nel canale DISPLAY

“LG Electronics pubblicherà nelle prossime settimane un nuovo firmware per i TV OLED degli ultimi due anni, che dovrebbe consentire il regolare funzionamento del G-Sync in 4K/120 Hz con le nuove GPU Nvidia RTX 30 ”

Dopo l'uscita delle nuove GPU Nvidia Ampere, è emerso un problema nell'abbinamento tra la scheda RTX 3080 e gli OLED LG con ingressi HDMI 2.1. Attivando la funzione G-Sync di Nvidia con il formato 4K a 120 Hz l'unico risultato è una schermata nera, nonostante il G-Sync funzioni regolarmente con frequenze verticali differenti. Vincent Teoh di HDTV Test ha specificato che il bug avviene con tutti i modelli HDMI 2.1, in sostanza l'intera gamma OLED degli anni 2019 e 2020. Interpellata a questo proposito da Forbes, la compagnia coreana ha dichiarato di essere al lavoro per risolvere il problema.

LG è stata informata che alcuni suoi televisori OLED stanno riscontrando problemi di compatibilità con le schede grafiche della serie Nvidia RTX 30 rilasciate di recente. È stato sviluppato un nuovo firmware che dovrebbe risolvere i problemi di incompatibilità e nelle prossime settimane sarà implementato nei televisori LG 2020 e 2019 compatibili HDMI 2.1. Ulteriori informazioni saranno disponibili in seguito sul sito Web LG e nella sezione di aggiornamento software dei TV. Ci scusiamo con i nostri fedeli clienti per l'inconveniente e li ringraziamo per il loro supporto mentre spingiamo l'innovazione e la tecnologia di gioco oltre i confini."

Fonte: 4KFilme



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sauzer pubblicato il 17 Ottobre 2020, 17:26
leggendo chi lo ha installato, questa versione con le nuove schede video ancora non permette 4K G-sync 120hz e HDR (tutto insieme), comunque è imminente una nuova versione del firmware che sistema la cosa, ora è in fase di test, e uno youtuber che si occupa di questo e ha la versione in prova ha confermato che funziona.