Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

LG Display: perdite in aumento nel Q1/2020

di Riccardo Riondino, pubblicata il 28 Aprile 2020, alle 16:18 nel canale DISPLAY

“Condizionata in negativo dal fermo agli impianti imposto dalla pandemia di coronavirus e la bassa domanda stagionale, la compagnia coreana ha visto i ricavi scendere di oltre il 20% rispetto ad un anno fa, con previsioni di una volatilitā della domanda ancora per diversi mesi, nonostante la nuova fabbrica OLED di Guangzhou inizierā finalmente l'attivitā produttiva ”


- click per ingrandire -

LG Display ha registrato nel primo trimestre 2020 perdite per 361,9 miliardi di won (quasi 237 milioni di sterline), contro i 132 miliardi di won dello stesso periodo del 2019. I ricavi di conseguenza sono scesi di oltre il 20% di anno in anno, totalizzando una cifra equivalente a 3,06 miliardi di sterline. Il motivo principale è stato la chiusura delle fabbriche per il coronavirus, che si è combinata con la scarsa domanda stagionale facendo aumentare il prezzo di vendita al mq per i pannelli OLED e ridurre il numero di LCD prodotti. Per compensare questi fattori la compagnia ha aumentato il prezzo degli LCD, cercando allo stesso tempo di ridurre il costo di produzione, materie prime incluse, sfruttando un tasso di cambio favorevole.


- click per ingrandire -

"Prevediamo che la volatilità della domanda proseguirà, poiché i settori industriali sono condizionati dall'epidemia di COVID-19", ha dichiarato Suh Dong-hee, vicepresidente senior di LG Display. "La situazione difficile continuerà inevitabilmente, anche se si prevede che la domanda di prodotti IT crescerà a causa del lockdown e il conseguente aumento delle attività online ". La compagnia ha anche fornito un aggiornamento sullo stato della sua nuova fabbrica TV OLED cinese di Guangzhou, dichiarando che la produzione di massa inizierà nel secondo trimestre.


- click per ingrandire -

Tuttavia, la piena capacità produttiva sarà "soggetta alla situazione di mercato", suggerendo che potrebbe non funzionare al 100% quando inizieranno le operazioni. LG Display aveva inizialmente pianificato che la struttura fosse operativa nell'ottobre 2019, per ritardare successivamente la data fino al maggio 2020 a causa di problemi tecnici. Nell'anno in corso prevedeva inoltre di produrre fino a 6 milioni di pannelli OLED, cifra che IHS Markit e CLSA hanno ridotto a 4,5 milioni. All'inizio di aprile un'altra società di ricerca, Omdia, ha dichiarato di aspettarsi spedizioni di pannelli OLED per televisori non superiori ai 3,5 milioni.

Fonte: HDTV Test



Commenti