Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

L'importanza del PCB nei prodotti AV

di Publiredazionale, pubblicata il 24 Maggio 2019, alle 20:53 nel canale AVPRO

“Nell'elettronica di consumo, uno degli elementi chiave Ŕ il PCB, detto anche printed circuit board: un supporto costituito da un insieme di piste in rame disegnate su un supporto isolante”

Articolo sponsorizzato, in collaborazione con LinkJuice


- click per ingrandire -

Nel settore tecnologico la preparazione e l’esperienza sono elementi che rendono tutto più semplice. Anzi: senza queste prerogative difficilmente si potrebbe pensare di mettersi in gioco. Ci sono alcuni strumenti e alcune tecniche che risultano più complesse di altre, ma anche molto efficaci nel loro settore. Nell'economia della realizzazione di un prodotto di elettronica di consumo, anche audio e video, c'è un elemento chiave spesso trascurato. Si tratta del PCB, detto anche printed circuit board, un supporto costituito da un insieme di piste in rame disegnate su un supporto isolante. Le piste, in sintesi, hanno il compito di collegare tra loro i componenti che costituiscono il circuito elettronico. Esistono diverse tipologie di PCB a seconda di quelle che sono le esigenze di ogni singolo progetto. Per avere più chiaro ciò che stiamo dicendo è possibile consultare alcune realtà del web come BLOG PCB DESIGN, in modo da capire con più precisione modalità e tecniche specifiche.  


- click per ingrandire -

All'interno del PCB esistono diversi metodi di instradamento di linee di trasmissione ad alta velocità, tra cui "stripline" e "microstriscie". Nel dettaglio, la stripline è una linea di trasmissione circondata da materiale dielettrico e sospesa tra due piani di massa sugli strati interni di un circuito stampato. La microstriscia, invece, è una linea di trasmissione tracciata sullo strato esterno del circuito. È separata da un singolo piano di terra con un materiale dielettrico. Se si opta per quest'ultima scelta, la fabbricazione del circuito sarà meno costosa perché la struttura del piano e lo strato singolo per i segnali rendono più semplice il meccanismo. Un’altra motivazione è quella legata al fatto che le stripline solitamente sono più complicate da produrre perché richiedono strati multipli per supportare le tracce inserite tra due piani di terra. In realtà però la scelta di una delle due opzioni viene fatta soltanto in base al progetto che si deve realizzare.


- click per ingrandire -

Non esiste una sola tecnica per entrambi i meccanismi. Si possono scegliere varie opzioni sia di stripline che di microstrisce. Eccone alcune:

  • microstrisce
  • microstrisce incorporate
  • microstrisce accoppiate
  • stripline asimmetriche
  • stripline simmetriche
  • stripline accoppiate sul bordo
  • stripline ad accoppiamento ampio

 Come si è già detto, anche la scelta di una di queste tipologie dipende dal progetto che deve essere realizzato e dalle sue esigenze ben precise, poiché una delle operazioni più importanti per la realizzazione di un progetto PCB è il corretto instradamento di stripline e microstrisce.

Per maggiori informazioni sulla realizzazione di PCB: it.resources.altium.com

 



Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: 29013Leo pubblicato il 26 Maggio 2019, 00:40
Per 16 ho disegnato pcb usando il vecchio pcad dos, passando ad accel e infine pads layout della mentor graphics.
Devo dire che è stata una bella esperienza.
L' ultima scheda che ho disegnato aveva 14 layer, 2 bga , ram ddr e piste ad impedenza controllata.
Bei ricordi...😀
Commento # 2 di: pace830sky pubblicato il 26 Maggio 2019, 06:14
Atri tempi, mi chiedo chi ancora faccia lavori come questo ad ovest degli Urali: qualcuno ci sarà pure, visto che uno sponsor si è preso il disturbo di sostenere un articolo sul tema su un sito dedicato ai consumatori. Che dire... complimenti a Leo ed un filo di nostalgia dell' epoca in cui si pensava che il nostro futuro fosse nella tecnologia avanzata invece che nel pecorino romano e nella passerina del frusinate...
Commento # 3 di: 29013Leo pubblicato il 26 Maggio 2019, 12:07
In realtà ci sono ancora ditte che al loro interno hanno dei masteristi ( così venivano chiamati) tra milano, bergamo modena e bologna.
Sono lavori di nicchia ma altamente specializzati.
Purtroppo la mia ditta sta fallendo e io sono tornato alle origini a fare il disegnatore tecnico meccanico con solidworks.😉
Commento # 4 di: Falchetto pubblicato il 26 Maggio 2019, 14:49
Originariamente inviato da: pace830sky;4966635
Atri tempi, mi chiedo chi ancora faccia lavori come questo ad ovest degli Urali: qualcuno ci sarà pure, visto che uno sponsor si è preso il disturbo di sostenere un articolo sul tema su un sito dedicato ai consumatori. Che dire... complimenti a Leo ed un filo di nostalgia dell' epoca in cui si pensava che il nostro futuro fosse nella tecnologia ava..........[CUT]


ce ne sono eccome. usavo i cad di schema e sbroglio quando progettavo molti anni or sono ma gli amici sono rimasti. qualcuno si è evoluto, altri son periti, ma di società che progettano elettronica industriale e di consumo in loco ce ne sono ancora molte e questo include ovviamente quella dei PCB.
non solo piccole ma anche eccellenze come la Leonardo.
Commento # 5 di: pace830sky pubblicato il 26 Maggio 2019, 18:08
Testimonianze interessanti, in effetti quando si guarda più a fondo le cose assumono una prospettiva diversa.