Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

CES: microLED Samung da 75 a 292"

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 06 Gennaio 2020, alle 10:21 nel canale 4K

“Samsung al CES 2020 mostra i "muscoli" e annuncia una intera gamma di TV con tecnologia microLED e diagonali da 75, 88, 93, 110, 150 e 292 pollici, con risoluzioni fino ad 8K”


- click per ingrandire -

Las Vegas, 5 gennaio 2020. A meno di due giorni dall'apertura del CES 2020, all'interno dell'ormai "tradizionale" evento denominato "The First Look", Samsung Electronics ha mostrato ai numerosi rappresentanti dei mezzi di comunicazione le novità più interessanti, la maggior parte delle quali saranno in vendita nei prossimi mesi. Nella prima parte dell'evento, in forma conferenza stampa, sul palco abbiamo ascoltato prima di tutto Jong-hee Han, President of Visual Displays at Samsung Electronics, che ha annnunciato una nuova gamma di TV con tecnologia microLED, con diagonali rispettivamente di 75", 88", 93", 110", 150" e 292".  Tranne gli ultimi due, si tratta di prodotti "stand alone", quindi veri e propri TV già "pronti" e non da "assemblare" come un LED-wall tradizionale.


- click per ingrandire -

Al termine della conferenza stampa abbiamo potuto ammirare da distanza ravvicinata i tre prodotti principali, con diagonale da 75", 93" e 110". La luminanza è elevatissima e il confronto con un TV LCD QLED è impietoso, sia per potenza luminosa che per copertura dello spazio colore. Benché le informazioni tecniche fossero piuttosto scarse (cercheremo di approfondire nelle prossime ore), sembra che tutti e quattro i modelli siano basati sullo stesso tipo di "mattonella", con un "pixel pitch" di 0,43 mm. Se questo fosse confermato, il modello da 75" avrebbe una risoluzione nativa UHD 4K (3840x2160) mentre i modelli più grandi avrebbero una risoluzione rispettivamente di 4,5K per il modello da 88", 4,8K per quello da 93" e 5,6K per il 110". 

 
- click per ingrandire -

Purtroppo i contenuti selezionati per la riproduzioni su tutti i microLED erano pensati più per sorprendere gli spettatori da "lontano" che per aiutarci ad analizzarne la qualità video. In particolare, considerando che potenza luminosa, rapporto di contrasto e gamut sono ovviamente i punti di forza di questa tecnologia e migliori di qualsiasi altra tecnologia esistente, è stato invece impossibile verificare la ricchezza di sfumature, unico limite della stragrande maggioranza delle soluzioni microLED presenti sul mercato a causa di una frequenza del ciclo PWM troppo bassa. Bocche cucite invece su disponibilità, prezzi e caratteristiche generali.

Ovviamente vi terremo aggiornati appena avremo noi stessi aggiornamenti sulle caratteristiche complete, prezzi e disponibilità.

Per maggiori informazioni sui prodotti Samsung al CES 2020: news.samsung.com/global/ces-2020



Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: ciocia pubblicato il 07 Gennaio 2020, 08:56
Quindi già pronti per il 2020? Ma non ci volevano ancora 1/2 anni? Boh, oramai ho preso un oled, per 10 anni sono a posto, curioso di vedere prezzi e prestazioni in campo
Commento # 2 di: josephdan pubblicato il 07 Gennaio 2020, 09:17
Vediamo i costi quali saranno
Commento # 3 di: Lanfi pubblicato il 07 Gennaio 2020, 09:48
Originariamente inviato da: ciocia;5017503
Quindi già pronti per il 2020? Ma non ci volevano ancora 1/2 anni? Boh, oramai ho preso un oled, per 10 anni sono a posto, curioso di vedere prezzi e prestazioni in campo


I microled sono la mossa di Samsung per contrastare gli oled. Era da un pezzo che cercavano di trovare la via giusta...questa potenzialmente potrebbe esserlo. Restano diversi dubbi, primo fra tutti il prezzo perché fino ad ora sembrava che fossero ben lontani dall'ottenere un'ottimizzazione dei processi produttivi tale da renderli sostenibili per la produzione di massa. Anche l'idea della modularità a mattonelle è interessante....quanto sarebbe bello avere uno schermo che puoi portare da 16:9 a (circa) 2,39:1 in poche semplici mosse quando ti vuoi guardare un film? Certo poi si introduce il problema della risoluzione....il fatto che al cambiare del formato cambia la risoluzione un po' mi inquieta.
Commento # 4 di: grendizer73 pubblicato il 07 Gennaio 2020, 13:28
Dai che nel giro di 5 anni pensioniamo il VPR
Commento # 5 di: IukiDukemSsj360 pubblicato il 07 Gennaio 2020, 13:48
In prospettiva, se il prezzo di un 75' 4K microled, fosse pari o inferiore a un attuale Oled da 65', samsung avrebbe trovato la nuava gallina dalle uovo d'ora, e darebberp ad un pubblico più ampio di avere un big-screen di alta quliutà, senza dover ricorrere ad un VPR, se poi tornasse in occassione di Avatar 2 pure un modello con 4K/3D in HFR, sarebbe il display definitivo.
Commento # 6 di: rossoner4ever pubblicato il 08 Gennaio 2020, 17:53
Molto molto interessante...