Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
First Look BenQ W2700+W5700
First Look BenQ W2700+W5700
Ad Amsterdam, in occasione dell'ISE 2019, BenQ ha mostrato due nuovi videoproiettori con tecnologia DLP XPR 4K, sistema d'illuminamento a lampada, compatibilità con HDR HLG e calibrazione di ogni prodotto con relativa certificazione personale
Tutti al cinema: febbraio
Tutti al cinema: febbraio
Suggerimenti e calendario completo per le uscite nei cinema italiani nel mese di febbraio. Una rubrica di AV Magazine per essere sempre aggiornati su quello che succede all'interno dei cinema italiani, con info sul film e trailer. A voi la scelta!
First look JVC DLA-N7
First look JVC DLA-N7
Il primo contatto con il nuovo JVC DLA-N7 è stato entusiasmante: il nuovo proiettore è molto luminoso, con rapporto di contrasto elevato, ottica con ottima messa a fuoco e ridotte aberrazioni cromatiche, il tutto con eccellenti possibilità di calibrazione
Tutti gli articoli Tutte le news

Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1

    Link alla notizia: http://www.avmagazine.it/news/4K/cav...bps_12982.html

    T.E.C. Annuncia una vera rivoluzione nell’arena dei cavi HDMI con l’introduzione di un innovativo cavo HDMI in fibra ottica ad alte prestazioni

    Click sul link per visualizzare la notizia.

  2. #2
    Data registrazione
    Feb 2004
    Località
    Rimembriti di Pier da Medicina, se mai torni a....
    Messaggi
    38.487

    Interessante la trovata di usare una micro HDMI per permettere l'uso di canaline non grandi, però questa comodità si paga un po' cara, 420 € per un 10 m., il Ruipro, con analoghe caratteristiche meno la HDMI micro, lo si trova a 216 €, anche ci fossero 10 € di spedizione sarebbe comunque una differenza notevole.

    Nel caso fosse una scelta obbligata per via del diametro della canalina sarebbe il benvenuto, in caso contrario l'acquisto sarebbe difficilmente giustificabile, anzi, qualcuno potrebbe persino dire che proprio quella connessione in più potrebbe essere foriera, nel tempo, di possibili problemi.
    "Da secoli si sa che occorre eliminare la componente soggettiva per riuscire a stabilire quale sia l'effettiva causa di un effetto, o se l'effetto ci sia davvero stato; solo persone terze e indipendenti, e il mascheramento del trattamento (doppio cieco), possono evitare di restare vittima degli autoinganni della coscienza e dell'inconscio" (E. Cattaneo - Unimi - regola n.7 di 10 sul "Come evitare di farsi ingannare dagli stregoni" - La Repubblica 15/10/2013).


Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •