Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

QLED autoemissivi commercializzati nel 2019?

di Riccardo Riondino, pubblicata il 27 Settembre 2017, alle 09:18 nel canale DISPLAY

“Utilizzando una tecnica di stampa inkjet, la compagnia taiwanese CPT sta lavorando alla realizzazione di schermi Quantum Dots elettro-emissivi, che dovrebbero raggiungere la produzione di massa entro due anni, dopo un ulteriore stadio di ricerca e sviluppo sui materiali ”

CPT (Chunghwa Picture Tubes) sta mettendo a punto un procedimento di stampa per display Quantum Dot (Q-LED) elettro-emissivi. Nel comunicato l'azienda taiwanese sottolinea ancora una volta i vantaggi dei Q-LED rispetto agli OLED, accreditandoli di prestazioni superiori in termini di purezza cromatica, efficienza, durata e stabilità. CPT sta adottando la stampa inkjet per realizzare i display con i nanocristalli quantici, procedimento che dovrebbe consentire di ridurre i costi di produzione.

Anche se i dirigenti taiwanesi ritengono risolte le maggiori difficoltà costruttive, le prestazioni dei materiali attuali richiedono tuttavia ulteriori investimenti in ricerca e sviluppo. CPT è solo una delle diverse compagnie che puntano sui Quantum Dot auto-emissivi, a partire da Samsung e i partner Hisense e TCL del QLED Forum. Oltre ad aver acquisito QD Vision, la multinazionale coreana collabora da tempo con Nanosys, secondo cui nel 2018 si potrebbe arrivare alla soluzione intermedia "photo-emissive", dove i QLED sostituiscono i filtri passivi.

I primi reali prototipi sono invece stati esibiti da BOE Display nel corso di SID 2017, mentre l'azienda texana Quantum Materials Corp sembra vicina a risolvere la scarsa longevità dimostrata finora dai QLED. CPT prevede comunque di poter raggiungere la produzione di massa entro due anni.

Fonte: OLED-Info



Commenti (18)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: messaggero57 pubblicato il 27 Settembre 2017, 10:45
Ce la faranno i nostri eroi a battere gli OLED in tempi ragionevoli?
Commento # 2 di: revenge72 pubblicato il 27 Settembre 2017, 10:51
Si hanno indicazioni riguardo le dimensioni dei pannelli? Giusto per capire se si tratta di pannelli per utilizzo TV o... per tablet/cellulari.
Commento # 3 di: Tech72 pubblicato il 27 Settembre 2017, 11:53
Originariamente inviato da: messaggero57;4767928
Ce la faranno i nostri eroi a battere gli OLED in tempi ragionevoli?


Se effettivamente riescono a produrre i pannelli nel 2019, prima che li ottimizzino e che i costi di sviluppo vengano ammortizzati, passeranno almeno 2 anni ancora. Questo nella migliore delle ipotesi, a quel punto (2021) gli Oled costeranno meno di un lcd oggi e saranno arrivati alla decima generazione. Quindi se i Qled non rappresenteranno un grande salto di qualità, com'è tra gli lcd e gli Oled, non penso che la massa sarà disposta a pagare di più per averli. A meno di grandi sorprese non vedo una strada semplice per l'affermarsi di una nuova tecnologia in campo display dopo gli Oled, visto che questi ultimi hanno prestazioni più che notevoli e non presentano grandi limiti.
Commento # 4 di: Nordata pubblicato il 27 Settembre 2017, 12:30
Originariamente inviato da: Tech72;4767963
[COLOR=#000000]non penso che la massa sarà disposta a pagare di più per averli. A meno di grandi sorprese non vedo una strada semplice per l'affermarsi di una nuova tecnologia in campo display dopo gli Oled[/COLOR]

Non temere, per allora il marketing avrà avuto tutto il tempo necessario a pianificare e lanciare una campagna pubblicitaria per la quale tutti sentiranno la necessità di cambiare il proprio TV OLED obsoleto.

Magari basterà solo trovare la parolina giusta, guarda cosa già ora si ottiene chiamando LED un normale TV LCD.
Commento # 5 di: sest pubblicato il 27 Settembre 2017, 12:58
Speriamo bene, di certo senza LG ed il suo OLED non avremmo avuto questo impulso al nuovo e ci avrebbero somministrato LCD di pessima qualità ancora x anni !!!
Commento # 6 di: Riccardo Riondino pubblicato il 27 Settembre 2017, 13:03
Originariamente inviato da: revenge72;4767932
Si hanno indicazioni riguardo le dimensioni dei pannelli? Giusto per capire se si tratta di pannelli per utilizzo TV o... per tablet/cellulari.


Purtroppo no, non viene specificato nemmeno dalla fonte originale, anche se mi sembra più probabile che puntino al mobile, almeno all'inizio.
Commento # 7 di: messaggero57 pubblicato il 27 Settembre 2017, 14:21
Originariamente inviato da: revenge72;4767932
Si hanno indicazioni riguardo le dimensioni dei pannelli? Giusto per capire se si tratta di pannelli per utilizzo TV o... per tablet/cellulari.


In linea teorica essendo pannelli inkjet dovrebbe essere possibile realizzarli in qualsiasi dimensione. Il vero problema sono i tempi, nel senso che probabilmente ci vorranno circa tre anni per vederli e nel frattempo LG affinerà i processi produttivi dei propri OLED abbassando i costi di produzione e migliorando la qualità.
Commento # 8 di: marcolinik pubblicato il 27 Settembre 2017, 14:41
Purtroppo, non sottovalutiamo quanto dice Nordata.
In questa tecnologia, c'è di mezzo un certo brand, che ha da sempre fatto il suo punto forte nel marketing, talvolta nemmeno tanto leale. Nel caso riuscissero ad arrivare ad una produzione di massa entro il 2019, riuscirebbero sicuramente a screditare con campagne pubblicitarie, la superiorità di una tecnologia che ormai sarà matura come l'OLED.

Il tutto si baserà sempre sulla solita tiritera, guarda che colori, ecc ecc... e ci ritroveremo con la solita modalità dinamica dai visi Fucsia e dai campi da calcio fosforescenti, che nemmeno l'erba annaffiata con l'acqua di fukushima è così.
Commento # 9 di: Tech72 pubblicato il 27 Settembre 2017, 14:51
Quello che dici è vero, ma mentre in passato nella lotta tra plasma ed lcd quest'ultimo poteva contare su una luminosità massima superiore che li faceva spiccare nei negozi, gli Oled non hanno una luminosità scadente gia oggi e sicuramente sarà incrementata negli anni a venire, anche come saturazione dei colori possono essere settati con colori fosforescenti, visto che anche l'angolo di visione non soffre di limitazioni, non riesco ad immaginare in cosa possano essere superiori questi Qled da spingere le masse a cambiare tv, sicuramente Samsung s'inventerà di tutto (d'altra parte riesce ancora a vendere lcd solo cambiandogli nome) per conquistare il mercato, ma penso che la guerra a questo punto (visto che non penso ci siano vantaggi tangibili) la si potrà fare solo sul prezzo ed in questo gli Oled hanno un grande vantaggio oramai.
Commento # 10 di: pippolo66 pubblicato il 27 Settembre 2017, 16:41
Originariamente inviato da: Nordata;4767995
Magari basterà solo trovare la parolina giusta, guarda cosa già ora si ottiene chiamando LED un normale TV LCD.


Hanno giá trovato il tormentone: gli oled dopo poco tempo si rovinano perché sono organici.
Sono stato personalmente abbordato con questa storia da una promoter Samsung mentre ero da Unieuro a dare un occhiata al A1 di fianco al C7.
Avevo tempo da perdere ed alla fine credo di averla convinta a comprarsi lei un LG
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »