Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

DVB-T2: stop all'MPEG-2 dal 1° gennaio 2020

di Riccardo Riondino, pubblicata il 18 Settembre 2018, alle 10:14 nel canale SOFTWARE

“La migrazione al nuovo standard per il digitale terrestre partirà il primo gennaio del 2020, completandosi nel giro di due anni in tutte e quattro le macro-aree in cui è stato idealmente ripartito il nostro territorio. In quella data il codec MPEG-2 verrà inoltre definitivamente abbandonato in tutta Italia, rendendo inutilizzabili gli attuali apparecchi che ricevono solo in SD ”

Il piano di migrazione al prossimo standard digitale terrestre DVB-T2/HEVC è stato in parte modificato rispetto al 2017: invece di completarsi nel periodo 01/01/2022-30/06/2022, la procedura si avvierà il primo gennaio del 2020. Secondo il MISE il prolungamento della fase transitoria garantirà il rilascio delle frequenze da parte degli operatori nazionali e locali, così come la ristrutturazione dei multiplex regionali della RAI. Anche eventuali interferenze generate e ricevute dai ripetitori confinanti potranno essere risolte in modo più progressivo. In ogni caso il passaggio avverrà in modo progressivo, partendo dall'area 1 delle quattro macro-aree in cui è stato idealmente suddiviso il territorio italiano.

Dall'01/01/2020 al 31/05/2020 lo switch-off si avvierà in Campania, Lazio, Liguria, Sardegna, Umbria e Toscana (nel documento del MISE, scaricabile in PDF, sono specificate in dettaglio anche le province interessate). Nel periodo 01/06/2020-31/12/2020 sarà la volta dell’area 2, ovvero Lombardia (con esclusione della provincia di Mantova), Piemonte, Valle d’Aosta, province di Piacenza, Trento e Bolzano. A seguire l’area 4, composta dalla Sicilia e dalle province di Reggio Calabria, Vibo Valentia e Catanzaro (01/01/2021-30/06/2021) e infine l’area 3 (Abruzzo, Basilicata, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Molise, Puglia, Veneto, province di Mantova, Cosenza e Crotone) dal 1° settembre 2021 al 31 dicembre 2021.

Quella che invece non cambia è che dal 1° gennaio 2020 tutti i canali radiotelevisivi abbandoneranno definitivamente il codec MPEG-2 in favore dell'MPEG-4. Questo passaggio non inizierà quindi dall'area 1, ma avverrà simultaneamente in tutta Italia. La data coincide con lo spegnimento graduale delle frequenze della banda 700 utilizzate dalle emittenti locali, che dovranno essere lasciate a disposizione degli operatori telefonici.

Chi riceve i canali RAI o Mediaset in HD, sia pure in DVB-T, potrà attendere lo switch-off della macro-area dove risiede prima di dover eventualmente aggiornare il TV o il decoder. Il codec MPEG-4 viene infatti già utilizzato per le trasmissioni in HD e il suo impiego si estenderà a quelle a risoluzione standard. I televisori o decoder con tuner DVB-T SD diventeranno invece inutilizzabili. Tuttavia è almeno scongiurato il rischio di doverli nuovamente cambiare dopo due anni, in quanto tutti i decoder e TV in commercio sono in grado di ricevere le trasmissioni in DVB-T2 con HEVC.

Fonte: Eurosat



Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Pescatore85 pubblicato il 18 Settembre 2018, 10:31
Mmh..io che abito nel Lazio dal 1° gennaio 2020 vedrò i canali solo sul T2 o anche sul T1 in Mpeg4?..
Commento # 2 di: moby_LT pubblicato il 19 Settembre 2018, 19:21
Quella che invece non cambia è che dal 1° gennaio 2020 tutti i canali radiotelevisivi abbandoneranno definitivamente il codec MPEG-2 in favore dell'MPEG-4. Questo passaggio non inizierà quindi dall'area 1, ma avverrà simultaneamente in tutta Italia....
Chi riceve i canali RAI o Mediaset in HD, sia pure in DVB-T, potrà attendere lo switch-off della macro-area dove risiede prima di dover eventualmente aggiornare il TV o il decoder. Il codec MPEG-4 viene infatti già utilizzato per le trasmissioni in HD e il suo impiego si estenderà a quelle a risoluzione standard...


Credo si potrà utilizzare (e vedere):

- fino al 31/12/19 DVB-T e MPEG2
-dal 01/01/20 DVB-T + MPEG 4 fino al termine del periodo programmato secondo le zone di switch-off
- dalla fine dei periodi di switch-off solo DVB-T2 e HEVC

Il Lazio appartiene alla Zona 1, la prima a dover effettuare lo switch-off.

Non capisco, però, cosa dovrebbe succedere nelle aree ristrette alla tabella 2 (per il Lazio: VT, LT e Roma): dovrebbe essere solo un riferimento alla possibilità di utilizzo di alvuni canali che, altrove, saranno lasciati liberi
Commento # 3 di: Pescatore85 pubblicato il 20 Settembre 2018, 11:39
Non è molto chiaro.. si parla di Switch Off suddiviso in 4 scaglioni.
Ma a Gennaio 2020 nel Lazio switchano da Mpeg2 a Mpeg4 o da T1 a T2?

Nell'articolo dice che dal primo gennaio 2020 tutti adotteranno la codifica mpeg4, ergo ne risulta che dal 1 gennaio 2020 nel Lazio ci sarà lo switch da T1 a T2.
Forse nel 2022 quando tutti avranno switchato verrà attivato l'hevc.
Commento # 4 di: moby_LT pubblicato il 20 Settembre 2018, 16:43
[I]1)dal 1° gennaio 2020 tutti i canali radiotelevisivi abbandoneranno definitivamente il codec MPEG-2 in favore dell'MPEG-4.
2)Chi riceve i canali RAI o Mediaset in HD, [B][U]sia pure in DVB-T[/U][/B], potrà attendere lo switch-off della macro-area dove risiede
3) Il codec MPEG-4 viene infatti già utilizzato[/I]

A sembra così: dal 01/01/20 stop al MPEG 2 in tutta Italia: potrai rimanere con il DVB T e MPEG 4 (che coesisteranno con il DVB T2 e HEVC) fino al termine dello switch off della tua zona, dopo di chè solo DVB T2 + HEVC, Potrai attendere lo switch off col tuo DVB T + MPEG 4 proprio perchè già hai ciò che ti basta per quel periodo fino al termine dello switch off della tua area. Da quel momento si passerà a T2 + HEVC, per cui, se non hai apparecchi con entrambi questi 2 requisiti, avrai bisogno di un decoder

Originariamente inviato da: Pescatore85;4888630
Ma a Gennaio 2020 nel Lazio switchano da Mpeg2 a Mpeg4 o da T1 a T2?

In sintesi:
Nel Lazio dal I Gennaio stop al MPEG 2: rimarranno T + MPEG 4 e inizieranno T2 +HEVC fino al termine dello S-O: poi, solo T2 +HEVC.