Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

PS Vita TV anche in Occidente

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 04 Dicembre 2013, alle 16:02 nel canale ACCESSORI

“Sony, per voce del presidente di Sony Computer Entertainment, Andrew House, dichiara di avere piani per la commercializzazione in Nord America ed Europa, e di aver privilegiato il Giappone per questioni legate al posizionamento sul mercato”

Il presidente di Sony Computer Entertainment, Andrew House, ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni alla testata Eurogamer, in merito a PS Vita TV. Questo prodotto di Sony, presentato lo scorso settembre (vedi news), non è altro che una versione di PS Vita, l'ultima console portatile Sony, in versione "domestica". L'hardware è infatti assolutamente identico, con l'ovvia esclusione dello schermo integrato, che comporta la rinuncia anche ai controlli touch. PS Vita TV è stata recentemente lanciata in Giappone, dove non ha registrato risultati particolarmente entusiasmanti, piazzando solo 42.000 unità durante la prima settimana di vendite. House ha spiegato le motivazioni che hanno portato ad un lancio esclusivamente nel territorio nipponico: la scelta è stata motivata dalla scarsa presenza di servizi in streaming su quel determinato mercato. Anche se può sembrare poco logico, Sony ha scelto il Giappone proprio per la scarsa rilevanza dello streaming in quel Paese: la mancanza di servizi importanti, e ancor di più di dispositivi che possano fungere da "cavalli di Troia", è stata considerata un'opportunità. Proprio PS Vita TV potrebbe essere il "quid" per diffondere lo streaming anche nel Paese del Sol Levante.

House ha quindi dichiarato che il posizionamento sul mercato potrebbe differire per il Nord America e l'Europa. Sony vede buone opportunità per PS Vita, nelle suddette aree geografiche, ma occorrerà tenere presente che, a differenza del Giappone, i servizi in streaming sono una realtà consolidata in Occidente. PS Vita TV pare dunque destinata a giungere anche nel resto del mondo, anche se magari in forme e tempi differenti. Al momento la libreria di software per PS Vita non è infatti totalmente compatibile con Vita TV: la causa è da ricercare nel sistema di controllo, basato sul DualShock 3, che non ha modo di replicare i controlli touch. Vita TV è però compatibile anche con DualShock 4, il pad di PS4, dotato di touch pad integrato. Non è quindi difficile immaginare un futuro aggiornamento che renda compatibile tutto il software, previo l'utilizzo di un DualShock 4. Sony potrebbe quindi decidere di attendere per implementare la maggior compatibilità, soprattutto valutando anche l'arrivo di Gaikai. Come molti ricorderanno, Sony ha acquisito Gaikai per dotarsi di una piattaforma per il gioco in streaming via cloud. Al momento la piattaforma è in sviluppo, e pare che l'avvio dei servizi possa arrivare entro il 2014, per il Nord America (per l'Europa si parla del 2015). Posticipare l'arrivo in occidente di PS Vita TV, quindi, potrebbe permettere sia di ottenere il pieno supporto ai titoli per PS Vita ed inoltre consentirebbe di lanciare la console insieme ai servizi di Gaikai, espandendone enormemente le potenzialità.

Fonte: Eurogamer



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: grendizer73 pubblicato il 04 Dicembre 2013, 23:13
Moooooooooooolto bene, non vedo l'ora che la commercializzino al più presto, così la metterò in camera da letto per fare lo streaming di PS4 e giocare senza che la morosa mi rompa perché non vede icsefactor .