Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo

di Alessio Tambone , pubblicato il 27 Maggio 2008 nel canale CINEMA

“Dal 23 maggio il celebre archeologo si riaffaccia sul grande schermo in un ritorno chiesto a gran voce dai fan di tutto il mondo. Indy is back, è con lui il grande gruppo artistico e tecnico che ha fatto il successo del personaggio negli anni passati, a partire dal trio Ford, Lucas e Spielberg.”

Introduzione

1957. In piena Guerra Fredda Indiana Jones e il suo compagno di avventura Mac scappano da un gruppo di agenti sovietici in un centro di aviazione nel deserto del Sudovest. E' questa la partenza di Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo, film che segna il ritorno di Harrison Ford nei panni di Indy a quasi 20 anni dall'ultimo - il terzo - episodio Indiana Jones e l'ultima crociata. Sono passati gli anni, non ci sono più i nazisti ma ci sono i russi; si lascia il Graal alla ricerca di un misterioso teschio di cristallo. Il tutto con nuovi amici e graditi ritorni. Tra i primi il giovane e ribelle Mutt (Shia LaBeouf), che tirerà Jones in questa nuova avventura fino nella parte più profonda della foresta pluviale peruviana.

Il film, distribuito da Universal Pictures, è nelle sale di tutto il mondo a partire dal 23 maggio. La pellicola è stata inoltre presentata fuori concorso al Festival di Cannes terminato qualche giorno fa. Grande passerella di star, con il ritorno sotto i riflettori del celebre archeologo. Una grande promessa di incasso, un possibile sequel se le richieste dei fan andranno in questo senso (parola di Spielberg), e primi commenti molto positivi da parte della critica. Nelle prossime pagine il giudizio sul film di AVMagazine, dopo una breve panoramica della storia cinematografica di Indiana Jones. Buona lettura.