Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Samsung: no ai TV OLED nel prossimo futuro

di Riccardo Riondino, pubblicata il 04 Maggio 2016, alle 14:27 nel canale DISPLAY

Il presidente della sezione Visual di Samsung Electronics ha smentito le indiscrezioni degli ultimi mesi, che davano la compagnia coreana vicina ad avviare una produzione autonoma di TV OLED

Nella giornata di ieri Kim Hyun-seok, presidente di Samsung Electronics e capo della sezione Visual, ha negato decisamente le indiscrezioni degli ultimi mesi che davano la compagnia coreana vicina ad avviare una linea produttiva di TV OLED.

"Non direi che gli OLED rappresentino la nostra direzione futura" e "È anche probabile che nuove tecnologie come i Quantum Dot progrediscano più rapidamente degli OLED", sono state le dichiarazioni del dirigente coreano.

Samsung Display, attualmente leader nella produzione di schermi OLED di piccole e medie dimensioni, si è recentemente accordata con Apple per la fornitura dei display della prossima generazione di iPhone. Se il discorso si sposta ai TV grande schermo, Samsung dichiara tuttavia superiori i propri SUHD rispetto agli OLED sia nella luminosità (dato finora indiscutibile) che nella qualità complessiva dell'immagine (aspetto decisamente più controverso).

Da sottolineare che Samsung, come anche che LG, risente sempre di più della concorrenza cinese nel settore dei pannelli LCD, nonostante il primo posto nel mercato TV a livello globale per il decimo anno consecutivo, con uno share del 27,5%. Per compensare questo calo nei profitti, la compagnia coreana sta cercando di promuovere il più possibile la gamma premium SUHD, che finora ha incrementato del 40% le vendite rispetto al 2015.

Questo potrebbe rappresentare una spiegazione alle dichiarazioni del dirigente Samsung, così come la volontà di non rivelare ancora i reali piani relativi alla tecnologia OLED. Oltre a far tramontare le ipotesi di un accordo con LG, sostenuta dallo stesso governo di Seul, il mancato impegno nello sviluppo di OLED di grandi dimensioni potrebbe rappresentare un errore analogo a quello commesso dalle compagnie giapponesi, che per un certo periodo sottovalutarono l'impatto dei TV al plasma e LCD in un mercato esclusivamente CRT.

Fonte: OLED-Info - Korea Herald



Commenti (49)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 11 di: Plasm-on pubblicato il 04 Maggio 2016, 21:23
Come gia scrissi qualche giorno fa quando apparve la notizia della fantomatica fabbrica Oled di Samsung che per me erano balle tese solo a tenere buoni gli investitori, oggi viene fuori un boss Samsung a dire che i loro lcd edge led sono meglio degli Oled, una cosa che anche un cieco potrebbe smentire. Lo ripeto per l'ennesima volta, ad oggi nessuno ha una tecnologia per produrre pannelli Oled di grandi dimensioni con scarti bassi e quindi con prezzi contenuti, come quella che ha LG. Samsung l'unica cosa che puo fare è aumentare ogni anno la potenza della retroilluminazione aumentando si la luminosità del tv ma conseguentemente eliminando qualsiasi traccia residua di nero dai suoi display. La politica di Samsung sarà quella di abbassare costi e prezzi degli lcd, infatti sta producendo solo lcd edge (i modelli full led sono gia stati rimandati come data d'uscita e chissà se mai usciranno visto il costo che ha un pannello simile) e puntare ancora di più sulla massiccia campagna di promozioni e pubblicità sapendo benissimo che la maggior parte dei suoi clienti (non tutti eh) compra un tv solo perché è marcato Samsung e capisce poco o nulla di qualità video. Loro si rivolgono al pubblico a cui piacciono immagini sparate, iperluminose e con colori tendenti al blu che nulla hanno a che vedere con la qualità e la fedeltà. Infatti Samsung è totalmente assente nel settore video broadcast visto che chi compra quei prodotti sa giudicarli e non si lascia infinocchiare dai nomi altisonanti senza nulla dietro. Samsung in campo video non ha mai portato novità, ha sfruttato le innovazioni altrui cambiandogli nome vedi il triluminos di Sony ribattezzato Quantum Dot. Anche nei plasma è sempre stata dietro di parecchie spanne a Panasonic. Ora con gli Oled che non puo copiare è in difficoltà. Ma vedrete che di ciofeche edge led HDR ne venderanno a camionate, gli intenditori in campo video sono una sparuta minoranza in un mercato enorme.
Commento # 12 di: thegladiator pubblicato il 04 Maggio 2016, 21:33
Originariamente inviato da: g_andrini;4568829
A livello di resa cromatica gli lcd sono ancora un po' più performanti dei woled, se visti frontalmente, anche se con limiti evidenti con le grosse diagonali.


Ma anche no.
Commento # 13 di: Winstar pubblicato il 04 Maggio 2016, 23:02
sono triste, immensamente triste.
Commento # 14 di: Plasm-on pubblicato il 05 Maggio 2016, 03:02
Originariamente inviato da: Winstar;4568891
sono triste, immensamente triste.


E perché non ti è bastato un plasma Samsung? Vuoi pure l'Oled con il nero fluttuante?
Commento # 15 di: NeoSundek pubblicato il 05 Maggio 2016, 07:31
Certo che Samsung non riesce a mandar giù l'accordo proposto dal governo di Seoul e collaborare con LG per mettersi a fare OLED, per loro sarebbe una sconfitta troppo grande da mandar giù!

E sorvoliamo sulle affermazioni farneticanti di questo dirigente.
Commento # 16 di: thegladiator pubblicato il 05 Maggio 2016, 07:39
Originariamente inviato da: Plasm-on;4568936
E perché non ti è bastato un plasma Samsung? Vuoi pure l'Oled con il nero fluttuante?


Questa è cattiva....

A dire il vero anche il nero degli oled fluttua qualora si imposti il brightness al valore di riferimento, ai coreani piace così evidentemente.
Commento # 17 di: Winstar pubblicato il 05 Maggio 2016, 09:50
Originariamente inviato da: Plasm-on;4568936
E perché non ti è bastato un plasma Samsung? Vuoi pure l'Oled con il nero fluttuante?


fare il nero vero col plasma doveva essere una sfida tecnologia al limite delle capacita' umane, samsung aveva probabilmente imbrogliato con l'ultima serie ottenendo un nero fluttuante. Che poi in giro per il mondo, e a decine su questo forum, negano che il nero fluttuante esista, per cui volendo dare per scontata la buona fede, potrebbe essere che il mio pannello è oltretutto un esemplare molto sfigato (oppure è il 51 che è sfigato e in pochi ce l'hanno). A parte quel difetto, che mi disturba non poco e mi distrae durante la visione, la tv mi piace in tutto.
Con l'oled invece il discorso e' diverso, fare il nero assoluto è praticamente scontato, poi samsung di oled ne sa a pacchi da anni li piazza sui suoi mobile top di gamma e ogni anno vengono fuori display che stracciano quelli apple (checche' ne dicano i fanboy, se tirate fuori la solita storia della fedelta' colori sappiate che su samsung puoi cambiare il profilo dello schermo...) e per carita capisco che fare una tv è un'altra storia, ma certo meglio che partire da zero. E sono fermamente convinto che un oled samsung sarebbe un bel pezzo di tv, ma se anche non fosse, sarebbe intanto un altro competitor sul mercato, perche io ho sempre paura che LG da sola possa non farcela...
Commento # 18 di: messaggero57 pubblicato il 05 Maggio 2016, 10:08
Volendo proprio essere cattivi si può riassumere così: non riusciamo a produrre pannelli OLED di grandi dimensioni esenti da problemi a costi di produzione umani e allora diciamo che i SUHD sono il top. Mah...
Commento # 19 di: thegladiator pubblicato il 05 Maggio 2016, 10:09
Winstar, su un cellulare te ne frega una mazza se vedi le barre 17 e 18 (ossia i primi step in uscita dal nero) e con questo ho detto tutto. E i pannelli sono piccoli quindi niente vignetting. Insomma, la sfida è proprio lì pertanto Samsung si troverebbe a fronteggiare delle problematiche sconosciute agli apparecchi mobile...

Discorso F8500: il nero non fluttua solo per alcuni possessori che se la cantano e se la suonano, lasciamo perdere che è meglio.
Commento # 20 di: thegladiator pubblicato il 05 Maggio 2016, 10:10
Originariamente inviato da: messaggero57;4569012
Volendo proprio essere cattivi si può riassumere così: non riusciamo a produrre pannelli OLED di grandi dimensioni esenti da problemi a costi di produzione umani e allora diciamo che i SUHD sono il top. Mah...


Non è questione di essere cattivi, E' proprio così.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »