Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

OLED blu fosforescenti nel 2025

di Riccardo Riondino, pubblicata il 28 Novembre 2022, alle 15:27 nel canale DISPLAY

I materiali emettitori blu fosforescenti, pi¨ efficienti e longevi di quelli fluorescenti attuali, dovrebbero essere commercializzati nel giro di due anni, riducendo i costi di produzione degli OLED per ogni tipo di dispositivo


- click per ingrandire -

Choong-Hoon Lee, CEO di UBI Research, prevede che i materiali emettitori OLED blu fosforescenti, considerati essenziali per l'espansione del mercato OLED, inizieranno a essere sviluppati nel 2024 e commercializzati nel 2025. Durante l'evento "The Second Half of 2022 OLED Accounting Seminar", svoltosi a Seul il 9 novembre, Lee ha dichiarato che UDC (Universal Display Corporation) sta sviluppando un materiale fosforescente blu composto da TADF (Thermally Activated Delayed Fluorescent) miscelato con dopante fosforescente, che ha delle caratteristiche e una durata equivalenti a quelle degli emettitori fluorescenti di due anni fa. Lo sviluppo di materiali fosforescenti blu viene visto come un possibile punto di svolta nel mercato dei dispositivi mobili OLED, dove il consumo energetico è una caratteristica importante. Il discorso comunque resta valido anche per altre tipologie di display, televisori inclusi.

L'annoso problema della longevità degli OLED RGB dipende infatti dagli attuali emettitori blu fluorescenti, meno efficienti e longevi rispetto a quelli fosforescenti degli altri colori. Nella sua relazione Lee infatti ha citato i QD-OLED Samsung Display, che hanno emettitori OLED blu impilati tre volte. Utilizzando materiali fosforescenti blu invece che fluorescenti, la struttura a triplo strato può essere sostituita da una a doppio o singolo strato. Secondo un articolo di The Elec del maggio scorso, la stessa Samsung Display sta lavorando allo sviluppo di OLED blu fosforescenti per ridurre il numero di strati e contenere i costi di produzione. Nel discorso Lee ha analizzato anche la situazione del mercato OLED, piuttosto complessa per le compagnie coreane.


- click per ingrandire -

A causa della difficile situazione economica e il taglio dei prezzi praticato dai concorrenti cinesi, nel terzo trimestre 2022 Samsung Display ha ridotto le spedizioni di OLED per smartphone OLED del 35% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Tuttavia, anche nella prima metà del 2023, le spedizioni di pannelli OLED per TV dovrebbero aumentare leggermente.

Il numero di pannelli OLED per TV dovrebbe aumentare dagli 8,7 milioni di quest'anno a 9,5 milioni l'anno prossimo. LG Electronics dovrebbe produrre 8,5 milioni di TV WOLED e Samsung Electronics dovrebbe aumentare le spedizioni di TV QD-OLED dai 450.000 di quest'anno a 1 milione l'anno prossimo" ha dichiarato il CEO UBI Research. Lee infine non si è detto sicuro che la contrazione del mercato TV a livello globale possa influire sull'espansione di quello dei TV OLED, dove Samsung Electronics è entrata quest'anno. 

Fonte: OLED Net



Commenti