Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Qualità Dolby Vision inferiore con profilo a bassa latenza

di Riccardo Riondino, pubblicata il 30 Dicembre 2020, alle 15:51 nel canale HT

Una prova a confronto diretto, eseguita da Vincent Teoh di HDTV Test, ha evidenziato la superioritÓ del Dolby Vision decodificato dal televisore rispetto al profilo "a bassa latenza", che assegna alla sorgente il maggior carico delle elaborazioni


- click per ingrandire -

I televisori HX90 sono la prima serie Sony che non implementa il Dolby Vision via HDMI tramite la modalità a bassa latenza. I precedenti modelli Sony compatibili sfruttano uno specifico profilo sviluppato da Dolby, che assegna alla sorgente il compito di elaborare la maggior parte dei dati. Il motivo della frammentazione non è stato chiarito, ma potrebbe risiedere nella gestione dei metadati, probabilmente decodificati e "instradati" via HDMI con una modalità differente rispetto ad altri TV compatibili al 100%. Grazie a questa novità, Vincent Teoh di HDTVTest ha messo a confronto le due modalità Dolby Vision, utilizzando una coppia di TV Sony HX90 collegati ad altrettanti lettori Blu-ray 4K Oppo UHD-203.

??

Il lettore Oppo permette infatti di assegnare l'elaborazione Dolby Vision al TV (TV-led) o alla sorgente (player-led). Come riferimento sono stati utilizzati i segnali test contenuti nel Blu-ray Spears & Munsil UHD HDR Benchmark. Nel test ha prevalso la modalità elaborata dal televisore, mentre il Dolby Vision "a bassa latenza" al confronto è sembrato meno dettagliato, evidenziando anche "solarizzazioni" e una luminosità in alcuni casi ridotta. Fortunatamente la stragrande maggioranza dei produttori implementa il Dolby Vision con gestione diretta da parte del TV.

Fonte: 4KFilme, HDTV Test



Commenti (23)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: rooob pubblicato il 30 Dicembre 2020, 16:00
Peccato che Vincent si sia scordato nelle sue innumerevoli (e anche pregevoli) review di evidenziare la gestione inguardabile del near black (macroblocchi e flashing) sul mio LG CX con versione Dolby vision TV led
Spero solo sia vero che l'ultimo aggiornamento in arrivo in questi giorni risolva
Commento # 2 di: Doc_zero pubblicato il 31 Dicembre 2020, 11:37
non credo sia un mistero che Teoh è trattato molto bene da LG, difficile considerarlo imparziale verso i loro prodotti. Comunque lui ha sempre ammesso che i panasonic sono migliori.
Commento # 3 di: ovimax pubblicato il 31 Dicembre 2020, 11:53
Originariamente inviato da: Doc_zero;5110281
difficile considerarlo imparziale verso i loro prodotti.

perchè?


Fortunatamente la stragrande maggioranza dei produttori implementa il Dolby Vision con gestione diretta da parte del TV.


dipende come la si vede, sony che usa il player-led è quella che fà molte più vendite di panasonic/philips.

sicuri poi che gli OLED panasonic/philips supportano il TV-let.

TCL ?!? e gli altri.
Commento # 4 di: Doc_zero pubblicato il 31 Dicembre 2020, 12:14
Originariamente inviato da: ovimax;5110286
perchè?


l'ho scritto nella frase precedente
Commento # 5 di: ovimax pubblicato il 31 Dicembre 2020, 12:22
Originariamente inviato da: Doc_zero;5110290
l'ho scritto nella frase precedente


le TV gli vengono fornite da un negozio, vive in UK , perchè LG lo trattato molto bene ? perchè ha tratti asiatici?

quando usci il CX lo criticò forte il firmware acerbo...

Nel famoso test alla ceca vince il OLED Philips

...spiegami perchè non capisco
Commento # 6 di: AlexHRider pubblicato il 31 Dicembre 2020, 12:29
Originariamente inviato da: Doc_zero;5110281
non credo sia un mistero che Teoh è trattato molto bene da LG, difficile considerarlo imparziale verso i loro prodotti. Comunque lui ha sempre ammesso che i panasonic sono migliori.


Se non fosse imparziale avrebbe dato il premio best TV ad LG ogni anno..mentre direi che ha sempre preferito Panasonic (imparzialmente )
Commento # 7 di: rooob pubblicato il 31 Dicembre 2020, 13:00
Se cerchi su YouTube trovi il perché dei dubbi sul rapporto di Theo con lg. Così come li trovi su altri reviewer (incluso FOMO che adoro). Basta vederli con il giusto parere critico e non prendere tutto per oro colato.
Commento # 8 di: ovimax pubblicato il 31 Dicembre 2020, 13:25
Originariamente inviato da: rooob;5110300
Se cerchi su YouTube trovi il perché dei dubbi sul rapporto di Theo con lg. Così come li trovi su altri reviewer (incluso FOMO che adoro). Basta vederli con il giusto parere critico e non prendere tutto per oro colato.


se cerchi su YouTube trovi pure quelli che sono convinti che la terra è piatta!

Se il dubbio fosse che consiglia di puù OLED LG ... perchè il 90% di utente di forum non fà lo stesso ?!? sia tutti pagati da LG allora?
Commento # 9 di: rooob pubblicato il 31 Dicembre 2020, 13:43
Non parlo di dicerie, parlo di post rintracciabili da chiunque. Poi non voglio convincerti se pensi che per tenere su un canale come quello i reviewer non ricevano aiuti e pressioni.
Commento # 10 di: ovimax pubblicato il 31 Dicembre 2020, 13:58
Originariamente inviato da: rooob;5110320
Non parlo di dicerie, parlo di post rintracciabili da chiunque. Poi non voglio convincerti se pensi che per tenere su un canale come quello i reviewer non ricevano aiuti e pressioni.


Dove sarebbe poi il vizio in questo video poi?
io sempre letto che tutti si lamentavano del DV dei sony .

Theo era un calibratore professione faceva i video per farsi pubblicità, adesso può fare solo quello, pensi veramente che campava con youtube e le mazzette di LG?

cosa evince stop the FOMO ad essere anche lui un influencer di LG? perchè non ci sono post rintracciabili ?

poi ci si stupisce che la gente crede alla scie chimiche...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »