Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Xbox Series X con GPU da 12 Teraflop

di Riccardo Riondino, pubblicata il 25 Febbraio 2020, alle 15:38 nel canale GAMING

“È arrivata la conferma ufficiale che la Xbox di prossima generazione avrà un processore grafico due volte più potente di Xbox One X, supportando inoltre il raytracing a livello hardware e il Variable Rate Shading ”


- click per ingrandire -

Phil Spencer ha dichiarato che Xbox Series X avrà una potenza di 12 Teraflop, confermando le voci che si susseguono da circa un anno. Il Teraflop equivale a un bilione di calcoli in virgola mobile al secondo e viene usato per comparare le prestazioni delle GPU. Xbox Series X è quindi due volte più potente di Xbox One X e quasi 10 volte più della Xbox One originale (1,3 Tflop). La nuova generazione beneficerà anche del supporto Raytracing a livello hardware e del Variable Rate Shading, in grado di aumentare la risoluzione e il frame rate senza diminuire la qualità percepita. Questa tecnologia assegna una maggiore potenza di calcolo alle aree che necessitano di un'elaborazione più complessa e agli elementi in primo piano, riducendola dove non è necessaria, come ad esempio le zone periferiche.


- click per ingrandire -

I tempi di caricamento verranno ridotti al minimo grazie all'unità SSD utilizzata anche come RAM virtuale, mentre la CPU sarà una AMD Zen 2 custom. Xbox Series X sarà retrocompatibile con le tre generazioni di Xbox precedenti, migliorando la grafica dei titoli senza necessità di patch aggiuntive. È stato confermato anche il supporto High Frame Rate 120 Hz e la presenza di terminali HDMI 2.1 con funzioni ALLM e VRR. Del tutto inedita è invece la funzione Quick Resume, che permetterà di riprendere le partite di diversi giochi messi in pausa quasi istantaneamente. Altra novità è la tecnologia Smart Delivery, che consente di acquistare un titolo Xbox One e ottenere anche la versione per Xbox Series X quando disponibile senza spese aggiuntive. Ulteriori specifiche saranno rivelate nei prossimi mesi

Fonte: Flatpanels HD, Everyeye



Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: angelone pubblicato il 25 Febbraio 2020, 19:31
...grazie all'unità SSD utilizzata anche come RAM virtuale...


Magari sono rimasto un po' indietro ma non e' che mi piaccia tanto come soluzione, visto che l'utilizzo come ram virtuale mi aspetto incida non poco sulla durata delle porte del SSD.
A meno che ultimamente non abbiano trovato delle soluzioni che limitino, almeno in parte, il problema del numero finito di cicli di lettura/scrittura.
Commento # 2 di: AlbertoPN pubblicato il 25 Febbraio 2020, 20:11
Originariamente inviato da: angelone;5031575
Magari sono rimasto un po' indietro .....


Dipende dalla tecnologia di questi SSD.
Considera i device mobile, tutti li usano come RAM virtuale, per quello hanno delle memorie velocissime.
Qui non credo sappiamo ad oggi cosa utilizzeranno, ma se hanno fatto questa scelta di campo, sanno quel che fanno.
Commento # 3 di: Filtro pubblicato il 25 Febbraio 2020, 20:46
Gli SSD odierni con i vari controlli che hanno durano abbondantemente più del computer che li ospita.
Commento # 4 di: scar1986 pubblicato il 26 Febbraio 2020, 09:49
Specifiche importanti ma quali sono effettivamente gli AVR che potranno gestire tutte le funzione della porta HDMI 2.1? Lo chiedo per chi ha un VPR e sapendo che la One Series X avrà una sola porta HDMI...
Commento # 5 di: AlbertoPN pubblicato il 26 Febbraio 2020, 12:06
Originariamente inviato da: scar1986;5031683
... ma quali sono effettivamente gli AVR che potranno gestire tutte le funzione della porta HDMI 2.1?


posto che la HDMI 2.1 è una sorta di contenitore come abbiamo capito, e che assieme a questa sigla ogni costruttore dovrà specificare QUALE fra le varie funzioni/opzioni sono effivamente disponibili, la nuova XBox sarà in vendita a fine anno per gli acquisti di natale (per cui in modo massivo dal 2021 credo), in tempo perché anche i brand generalisti dell'A/V possano immettere sul mercato i loro nuovi modelli (post CEDIA/IFA) dotati di questa connessione.

Allo stesso modo auspico anche che i produttori di switch e/o splitter facciano lo stesso, andando ad arginare almeno il problema.

Ritengo più interessante invece la seconda parte della questione:

Originariamente inviato da: scar1986;5031683
Lo chiedo per chi ha un VPR e sapendo che la One Series X avrà una sola porta HDMI...


Quale VPR possiedi con la porta in ingresso HDMI 2.1 e soprattutto compatibile con quali funzionalità della stessa ?
Curiosità mia.
Commento # 6 di: scar1986 pubblicato il 26 Febbraio 2020, 13:32
Ero intenzionato a prendere l'Epson TW9400 o il successore se verrà presentato. Avendo una sola porta HDMI dovrei andare dal proiettore all'Xbox ma poi perderei le codifiche audio HD per il Blu-ray e dovrei andare di splitter.
Commento # 7 di: AlbertoPN pubblicato il 26 Febbraio 2020, 13:42
Sono convinto che Yamaha (almeno) abbia qualcosa in pentola per Settembre. Gli altri non le lasceranno il mercato così facilmente.
Anche perché, estendendo il concetto, sarà un problema un pò di tutti.