Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Visore Mixed Reality Apple nel 2022?

di Riccardo Riondino, pubblicata il 10 Marzo 2021, alle 17:31 nel canale GAMING

Apple potrebbe lanciare entro il 2030 tre dispositivi per la Realtā Virtuale/Aumentata/Mista, di cui il primo sarebbe un visore MR 8K con dodici telecamere per rilevare i movimenti delle mani


- click per ingrandire -

Secondo l'analista Ming-Chi Kuo, tra i più autorevoli riguardo le anticipazioni sui prodotti Apple, la casa di Cupertino potrebbe lanciare un visore Mixed Reality entro il 2022. Questa tuttavia sarebbe solo la prima tappa della road-map per la realtà virtuale/aumentata/mista. In un ulteriore rapporto MacRumors, Kuo sostiene infatti che nel 2025 arriverebbero degli smart glass AR e successivamente, dal 2030 al 2040, delle ancora più avveniristiche lenti a contatto. Tornando al visore, sovrapponendo al mondo reale elementi di computer grafica, dovrebbe potersi interfacciare con Apple TV+ e Apple Arcade, per un esperienza "significativamente migliore dei prodotti VR attuali".

Apple avrebbe sviluppato diversi prototipi, puntando a ridurre il peso della versione finale a soli 100-200 g, nettamente più basso del visore Mixed Reality Microsoft (528 g). Provando ad immaginarne l'aspetto, il designer italiano Antonio DeRosa ne ha prodotto un rendering, assegnandoli il nome di Apple View. Secondo The Information invece, il design potrebbe ispirarsi alle cuffie AirPods Max. Il sito parla anche di una manopola per variare le proporzioni tra l'ambiente fisico e quello virtuale. Sempre The Information ha aggiunto in seguito altri particolari interessanti, che sarebbero stati riferiti da una persona con una conoscenza diretta del dispositivo. Il visore avrebbe dei display 8K, un'avanzata tecnologia per l'eye tracking e una dozzina di telecamere incorporate per rilevare i movimenti delle mani.

Passando agli smart glass, Kuo sostiene che non ci sarebbe ancora nessun prototipo. Gli occhiali comunque dovrebbero offrire un'esperienza "Augmented Reality+mobile", quindi meno immersiva di quella del visore. Viene suggerita anche l'integrazione nell'ipotetica elettrica Apple Car, che potrebbe arrivare nel 2028. Secondo Kuo infine, le lenti a contatto del 2030 segnerebbero il passaggio di Apple all'invisible computing. L'analista si è anche sbilanciato sui prezzi del visore MR, a suo dire nell'ordine dei 3000 US $, con l'aspettativa di vendere nel primo anno circa 250.000 unità.

Fonte: What Hi-Fi,  Antonio DeRosa / aderosa.myportfolio.com



Commenti