Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Cuffie wireless ANC Sony WH-1000XM4

di Riccardo Riondino, pubblicata il 23 Novembre 2020, alle 16:04 nel canale DIFFUSORI

Sony introduce il suo nuovo modello di riferimento con cancellazione attiva del rumore, dotato di processore QN1 con tecnologia Dual Noise Sensor, sistema Bluetooth Audio, funzione Speak-to-Chat e autonomia di 30 ore con ANC attivo


- click per ingrandire -

Sony lancia le cuffie Bluetooth Sony WH-1000XM4, che conservano il design circum-aurale chiuso delle WH-1000XM3 migliorandone le prestazioni e le funzionalità in tutti gli aspetti. Il sistema ANC è stato perfezionato aggiornando gli algoritmi del processore QN1, che applica un’eliminazione del rumore in tempo reale ottimizzata per l'acustica di vari ambienti. L'Adaptive Sound Control regola le impostazioni ambientali rilevando in modo intelligente anche i luoghi e le attività frequenti. La tecnologia Dual Noise Sensor sfrutta i due microfoni su ogni padiglione per rilevare i suoni ambientali, convertiti in dati e trasmessi al processore anti rumore HD del QN1.

Combinandosi con il nuovo sistema Bluetooth Audio, compensa la musica in funzione dei rumori con una frequenza di 700 volte al secondo. Il sistema ANC prevede anche l’ottimizzazione della pressione atmosferica per i viaggi in alta quota. Con la funzione Speak-to-Chat basta parlare per mettere automaticamente in pausa la musica, mentre i sensori di prossimità e accelerazione adattano la riproduzione a seconda che si stia indossando o meno le cuffie. Basandosi su cinque microfoni e un'avanzata elaborazione digitale, la tecnologia Precise Voice Pickup assicura la perfetta intelligibilità nell'uso in viva voce. Le cuffie inoltre possono abbinarsi a due dispositivi contemporaneamente, commutandosi automaticamente sul telefono in caso di una chiamata in arrivo.


- click per ingrandire -

La batteria permette 30 ore di ascolto ininterrotto con ANC inserito o di 38 ore disattivato. Una ricarica di soli 10 minuti ripristina un'autonomia di 5 ore. Il processore DSEE Extreme con Edge-AI rigenera ancora più efficacemente i formati lossy. Permangono i driver da 40mm Liquid Crystal Polymer con bobine CCAW e amplificazione analogica. La trasmissione Bluetooth sfrutta la modalità LDAC proprietaria a triplo bit-rate. Non manca la funzione Fast Pair di Google per ritrovare le cuffie rapidamente in caso di smarrimento. Tramite l'app Sony Headphones Connect si può regolare il volume dei rumori di fondo isolando le voci e gestire l'equalizzatore. Il controllo vocale è disponibile con Alexa e Google Assistant.

Le Sony WH-1000XM4 sono disponibili a 380€.



Commenti