Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

VREL Electroacoustic al Roma hi-fidelity 2021

di Franco Baiocchi, pubblicata il 24 Novembre 2021, alle 14:13 nel canale AUDIO

VREL Electroacoustic sarà presente al Roma hi-fidelity con ben tre sale in cui saranno esposti i diffusori BeQuadro in differenti configurazioni: digitale e stato solido, digitale e valvole e per l'ascolto di nastri


- click per ingrandire -

Dopo il consueto appuntamento Milanese dell'hi-fidelity, in cui, è stata sonorizzata una sala da 250 mq e 770 mcubi di volume con il sistema basilare multicanale, con B4 e Gravis4, Vrel Electroacoustic presenterà i sui prodotti anche nel corso dell'edizione romana della prestigiosa manifestazione audiofila. 


- click per ingrandire -

VREL Electroacoustic nasce con Roberto Verdi, da sempre vicino alla musica, soprattutto laddove viene creata. Negli anni 90, vengono prodotti mixer da studio, amplificatori e diffusori monitor professionali. Poi qualche attività nel settore PA, con inediti diffusori da esterno di tipo coassiale, per il sound reinforcement. Nel 1997 I primi ampli valvolari (poi chiamati Cymbalon). Proseguono altre attività industriali, mentre in parallelo nel 2014 nasce Bequadro, un diffusore dipolare inedito, a due vie, senza crossover. Nel 2018 la prima presentazione sul mercato, con 4 modelli di Bequadro, diversi solo per la taglia. Oggi, sono prodotti i 4 modelli Beq, due modelli monitor pro, e presto sarà presentata la flagship di Bequadro. Dal 2022 saranno proposte anche le elettroniche Cymbalon.


- click per ingrandire -

"Dal punto di vista della produzione attuale, proponiamo una linea inconsueta di diffusori acustici, che vogliono prepotentemente declinare l'offerta HiEnd allo stato dell'arte alla portata dei sogni di chiunque", ha dichiarato Roberto Verdi, CEO di VREL Electroacoustic; "abbiamo una proposta commerciale concreta, per nulla pretenziosa o esageratamente costosa; siamo quindi agli antipodi di una distribuzione 'malata e finta, e di una diffusione mediatica ancora più finta, perchè spinta solo ed esclusivamente dalle attività commerciali troppo spesso mordi e fuggi".

Al Roma Hi-Fidelity, VREL Electroacoustic sonorizzerà tre sale, tutte con diffusori Bequadro, in cui il 'dipolo' viene portato all'estremo, con driver pensati proprio per configurazioni dipolari come quello HDPP che accomuna tutti i prodotti Bequadro, diversi solo per dimensioni, ed evidentemente per capacità volumetriche di sonorizzazione. Rispetto alla gigantesca installazione del Milano Hi-Fidelity dello scorso ottobre, a Roma ci saranno installazioni a misura di appartamento:

- sala 620, con B1, B4 e NFM monitor (il monitor da studio di VREL): digitale, stato solido, un juke box ad uso e consumo dei clienti
- sala 612, con B3, insieme a Tektron, sistema misto digitale e valvole, gestito da Claudio Pinchi, repertorio classico di alto livello.
- sala 622, con B3 e B2, insieme a Zavalinka Records, per l'ascolto di registrazioni su nastro con Bequadro.

Per maggiori info: www.vrel.eu

 



Commenti