Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

UHD Alliance: allo studio una modalità Filmmaker per il Dolby Vision

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 07 Marzo 2023, alle 17:26 nel canale 4K

Mike Zink, presidente e chairman di UHD Alliance, ha riferito che il progetto Ŕ stato approvato alla fine del 2022


- click per ingrandire -

UHD Alliance sta lavorando per introdurre una modalità Filmmaker specifica per il Dolby Vision. La notizia è stata anticipata da Mike Zink, presidente e chairman di UHD Alliance, il consorzio nato per promuovere gli standard che ruotano intorno alla risoluzione Ultra HD. UHD Alliance è anche la fautrice della Filmmaker Mode, la modalità nata per assicurare una visione fedele alla volontà artistica dei registi. Attualmente la suddetta modalità video è presente su numerosi TV e proiettori per i contenuti realizzati in SDR, cioè in gamma dinamica standard e anche in HDR, limitatamente al formato HDR10.

Alla nascita della Filmmaker Mode hanno contribuito anche nomi importanti dell'industria cinematografica: citiamo tra gli altri Martin Scorsese e Denis Villeneuve. Il motivo è presto detto: le impostazioni di base, comuni a tutti i prodotti sui cui Filmmaker Mode è presente, sono prive di molte elaborazioni che alterano significativamente il materiale originale, ad esempio nella riproduzione dei colori o nell'aggiunta di fotogrammi per aumentare la fluidità delle immagini. Al momento i TV compatibili con Dolby Vision offrono varie modalità video: ci sono impostazioni più adatte al gioco, altre che sono assimilabili alle modalità Standard in SDR e solitamente due preset dedicati alla visione in ambienti oscurati (Dolby Vision Scuro) o ben illuminati (Dolby Vision Chiaro).


- click per ingrandire -

Sui prodotti che supportano Dolby Vision IQ si aggiunge poi un'ulteriore modalità video che opera in sinergia con il sensore di illuminanza, regolando i parametri in relazione alle condizioni presenti nella stanza. Tra tutte quelle elencate è solitamente solo la modalità per ambienti oscurati ad assicurare una visione fedele al materiale originale, mentre le altre applicano molte più elaborazioni video e non rispettano sempre gli standard relativi a temperatura colore, bilanciamento del bianco eccetera. Non c'è quindi una modalità che possa sostituire la Filmmaker adattandosi a qualsiasi situazione: come abbiamo detto Dolby Vision Scuro è sì tendenzialmente accurata, ma risulta del tutto inadeguata se la stanza non è oscurata o comunque scarsamente illuminata.

L'idea della Dolby Vision Filmmaker Mode nasce proprio per risolvere queste problematiche. Secondo quanto riferito da Zink, il progetto è stato approvato alla fine del 2022, troppo tardi per apparire sui televisori della gamma 2023. Il debutto potrebbe pertanto avvenire nel 2024. Al momento non ci sono informazioni dettagliate sul possibile funzionamento, ad esempio sulla possibilità di sfruttare eventualmente il Dolby Vision IQ per ottenere i benefici della Filmmaker Mode in tutte le condizioni di luce.

Fonte: Techradar



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sauzer pubblicato il 09 Marzo 2023, 09:46
si ci può stare, ma non lo vedo cosi fondamentale, filmmaker mode nasce come profilo per scoraggiare l'uso dei vari standard / vivido / sport ecc... che propongono delle immagini letteralmente inguardabili.

Dolby vision è già un profilo che nasce con una certa calibrazione, per farla breve anche mettendosi d'impegno è impossibile rendere DV inguardabile come avviene con SDR e HDR10.