Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

007 Spectre in 4K e IMAX dal 5 novembre

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 27 Ottobre 2015, alle 12:06 nel canale 4K

La XXIV avventura di James Bond, proiettata alla prima mondiale con un doppio proiettore Sony SRX-R320, arriverà anche in Italia a risoluzione 4K e anche in IMAX a partire dal prossimo 5 novembre.

Londra, ottobre 2015. Ieri sera, 26 ottobre 2015, alla Royal Albert Hall di Londra, c'è stata la prima mondiale di SPECTRE: la XXIV avventura di James Bond diretta da Sam Mendes, prodottada Michael G. Wilson e Barbara Broccoli e con Daniel Craig, Monica Bellucci e Ralph Fiennes. La prima mondiale è stata seguita dal Duca e dalla Duchessa di Cambridge e dal Principe Harry, nonché dagli attori protagonisti del film. L'evento è stato proiettato utilizzando un sistema con due proiettori SRX-R320 forniti da Sony Digital Cinema 4K. Dopo Skyfall, SPECTRE è il secondo film di Bond a essere prodotto e distribuito nei cinema in formato DCP 4K.

Con una risoluzione quattro volte superiore rispetto ai televisori consumer Full HD o alla proiezione 2K convenzionale, il 4K assicura la maggiore nitidezza possibile per il pubblico dei cinema, anche sugli schermi più grandi. "Se c'è un uomo che vuole sempre apparire al suo massimo, quello è James Bond", ha dichiarato David McIntosh, Vice Presidente di Sony Digital Cinema 4K Solutions per l'Europa e le Americhe. "Abbiamo supportato con piacere Sony Pictures per questa occasione speciale. Proiettata nel 4K di Sony, la prima mondiale di SPECTRE ha offerto al pubblico uno spettacolo davvero sensazionale".

SPECTRE sarà in programmazione in Italia, in DCP 4K e anche in IMAX digital, a partire dal prossimo 5 novembre. Abbiamo già chiesto qualche giorno fa, a Warner Bros Italia, l'eneco delle sale che proietteranno il film a risoluzione 4K ma è probabile che una risposta arriverà a ridosso dell'uscita oppure, come è già accaduto, qualche giorno dopo l'inizio della programmazione. Nei prossimi giorni cercheremo di indicarvi almeno i nomi delle sale principali che proietteranno il film in 4K, con informazioni anche sull'audio e sullo schermo, grazie alla collaborazione di alcuni esercenti con cui siamo in diretto contatto.

Per ulteriori segnalazioni vi chiediamo di utilizzare la seguente discussione: 

www.avmagazine.it/forum/17-cinemalcinema/272743-007

Per maggiori informazioni sul film: www.007spectre.it

 

 



Commenti (43)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 11 di: gnakkiti pubblicato il 27 Ottobre 2015, 17:09
Il Bond che si mette a posto la farfallina dopo una scazzottata è quello plasmato da T.Young
Quello di oggi è come lo ha creato Fleming.

Originariamente inviato da: boydok;4467966
...Anche qui l'attore scelto era discutibile, (preferito dal produttore Cubby Broccoli) pur essendo molto bravo nell'interpretazione...


Che sappia io è stato un ripiego in quanto il primo candidato era sotto contratto con altra casa e non lo mollarono fino a scadenza. E dopo iniziò con Goldeneye.


Ovviamente non mancherò di vedermi anche questo...
Commento # 12 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 27 Ottobre 2015, 18:03
Risposta ufficiale (velocissimi, altro che WB) da parte di Abigail Holdaway, PR and Communications Manager, EMEA, di Dolby Laboratories:

al contrario di quanto pubblicato su IMDB, Spectre NON è dotato di audio Dolby Atmos.

A questo punto inizio a dubitare anche che sia in Auro 3D.

Emidio
Commento # 13 di: SydneyBlue120d pubblicato il 27 Ottobre 2015, 18:12
Grazie per l'informazione Emidio!
Commento # 14 di: brontolo pubblicato il 27 Ottobre 2015, 18:17
Mi spiegate qual è il criterio per la scelta del film con codifica Atmos ?
Commento # 15 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 28 Ottobre 2015, 09:00
Originariamente inviato da: brontolo;4468166
Mi spiegate qual è il criterio per la scelta del film con codifica Atmos ?
Se ti riferisci al perché una produzione decida o meno di utilizzare la codifica ad oggetti come Atmos, Auro o DTS-X, dipende da tante cose ed è difficile capire in questo caso cosa sia successo. Inoltre non basta che sia presente una codifica Atmos per fare grande l'audio di un film. Ci sono mix classici in multicanale di alcuni film che sono molto più entusiasmanti di altri mix in Atmos di film più recenti (es. Transformers).

Una cosa simile accade anche per il video. Questo film, ad esempio, è distribuito in 4K ma questo non significa che verrà sfruttata la risoluzione al 100%. Anzi, se è vero l'elenco delle camere indicato in IMDB, è probabile che il risultato finale sia più o meno quello di Skyfall:

http://www.avmagazine.it/articoli/c.../skyfall_5.html

Emidio
Commento # 16 di: SydneyBlue120d pubblicato il 28 Ottobre 2015, 12:13
IMVHO la resa sarà totalmente diversa, vero che il regista è lo stesso ma il DP e il setup usato sono completamente diversi
Confermo la correttezza delle informazioni tecniche di IMDB riguardo camere, pellicole ecc. fonte American Cinematographer.
Commento # 17 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 28 Ottobre 2015, 12:59
Originariamente inviato da: SydneyBlue120d;4468564
... il DP e il setup usato sono completamente diversi ...
Appunto. Aggiungo che il DP lo conosciamo già bene per la sua precisione, almeno rispetto ad Interstellar. Mentre la grande eterogeneità dei supporti e delle camere utilizzate (dal 6,5K al 35mm, passando per le Alexa XT e l'IMAX 65mm) mi lascia qualche dubbio: ci saranno voli pindarici sulla qualità video (come credo), con alti e bassi ben visibili nelle proiezioni 4K in sale di qualità, oppure verrà uniformato il tutto verso il basso? Lo scopriremo il 5 settembre.

Credo infatti che non andrò all'anteprima stampa del prossimo 30 ottobre a Roma poiché sarebbe probabilmente una inutile perdita di tempo e di denaro. Aggiungo che da Warner, al contrario di Dolby e di qualche amico esercente, ancora non risponde nessuno.

Emidio
Commento # 18 di: SydneyBlue120d pubblicato il 28 Ottobre 2015, 13:11
Sinceramente credo Van Hoytema non abbia grosse responsabilità per quanto riguarda Interstellar, ricordo di aver visto HER, interamente girato in digitale però, e non ricordo di aver riscontrato errori particolari. Per quanto riguarda le riprese sono state fatte comunque per la maggior parte con la Panavision dicono nell'intervista su AC.
Commento # 19 di: pclarici pubblicato il 28 Ottobre 2015, 20:27
Originariamente inviato da: Emidio Frattaroli;4468600
Aggiungo che da Warner, al contrario di Dolby e di qualche amico esercente, ancora non risponde nessuno.

Non mi stupisce. Non dico che non vogliano risponderti, ma credo che quella sulle sale 4K sia proprio un'informazione che non hanno. Non so ai miei colleghi, ma a me in 4 anni nessuno ha mai chiesto nulla espressamente: per sapere che ho una macchina 4K avrebbero dovuto spulciare i form per la compliance DCI e conoscere le caratteristiche dei proiettori/IMB riportati.
Commento # 20 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 29 Ottobre 2015, 01:41
Si tratta di informazioni che in realtà ci sono eccome.

In passato Warner ci ha dato qualche lista, come nel caso de TDKR, con indicazioni precise sulla sala in 4K:

http://www.avmagazine.it/news/cinem...le-4k_7190.html

Con Interstellar invece è andata meno bene:

http://www.avmagazine.it/news/4K/in...le-4k_9719.html

Emidio
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »