Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

LG: tutte le novità della gamma soundbar 2024

di Nicola Zucchini Buriani , pubblicato il 19 Dicembre 2023 nel canale DIFFUSORI

“LG ha annunciato la nuova gamma soundbar per il 2024 composta da 10 modelli, alcuni dei quali sono dotati di speaker wireless posteriori. 2 delle nuove serie sono pensate per abbinarsi ai TV OLED serie G e ai nuovi QNED.”


- click per ingrandire -

LG ha annunciato ufficialmente la nuova gamma soundbar per il 2024. Abbiamo avuto occasione di parlare direttamente con David Seperson, Director Global Marketing and Communications per LG Electronics, scoprendo molti più dettagli rispetto a quelli contenuti nel comunicato ufficiale rilasciato dal colosso coreano nelle ultime ore (e non solo sulle soundbar, ci sono altre succose novità in arrivo).

In tutto sono previsti 10 modelli ai quali si aggiungono i prodotti compatti della gamma Eclair come la QP5 e la SE6, che resteranno a catalogo anche nel 2024. Sottolineiamo che i prodotti annunciati sono quelli che LG distribuirà a livello globale: nei singoli Paesi potrebbero non arrivare tutti, sul punto torneremo in seguito quando ci saranno maggiori informazioni sui modelli che verranno venduti in Italia. La gamma è così composta:

Fascia alta

  • S95TR
  • S90TY
  • SG10TY
  • S77TY

Fascia media

  • S70TR
  • S70TY
  • S60TR
  • S60T

Fascia bassa

  • S40T
  • S20T

I prodotti con suffisso “R” sono quelli dotati di speaker posteriori wireless mentre quelli con suffisso “Y” sono predisposti per aggiungere gli speaker come accessori opzionali.

 

SOMMARIO

 

ALTOPARLANTI MIGLIORATI

I miglioramenti apportati alla gamma 2024 partono da una nuova progettazione degli altoparlanti integrati nelle soundbar. Anzitutto è aumentata sia la dimensione dei tweeter sia quella dei woofer, che misurano ora 99 x 52 millimetri. Ai woofer è inoltre abbinato un radiatore passivo che va a rinforzare le basse frequenze. Questa aggiunta serve a migliorare l’integrazione tra le soundbar e i relativi subwoofer.

Nella gamma 2023, come su molte soundbar, l’incrocio tra il suono emesso dalle soundbar e l’entrata in scena del subwoofer produceva un piccolo buco sui bassi. Il radiatore passivo serve proprio a colmare questa lacuna, garantendo una transizione più naturale e armonizzata. L’insieme di tutte le modifiche apportate ha permesso di estendere la risposta sulle basse frequenze, che passano dai 200 Hz precedenti agli attuali 120 Hz. Viene inoltre ampliato l’utilizzo del canale centrale con emissione verso l’alto: questa soluzione verrà adottata anche su vari prodotti di fascia media.

 

CALIBRAZIONE AMBIENTALE MIGLIORATA


L'analisi della stanza compiuta dall'intelligenza artificiale
- click per ingrandire -

Sulla gamma 2024 debutta anche una versione migliorata dell’AI Room Calibration Pro, il sistema di calibrazione automatico assistito dall’intelligenza artificiale. La versione attualmente integrata sulle soundbar ottimizza l’acustica dell’ambienti, compensandone gli effetti negativi, e aiuta nel posizionamento del subwoofer.

La novità per il 2024 consiste nella possibilità di intervenire sugli speaker posteriori wireless. Questa funzione è utile in tutti i casi in cui gli speaker non vengono collocati nella posizione ideale, quindi alle spalle dell’ascoltatore, magari per mancanza di spazio. AI Room Calibration Pro interviene misurando le caratteristiche dell’ambiente e rilevando la posizione dei suddetti speaker. I dati raccolti servono all’intelligenza artificiale per ricostruire canali posteriori virtuali posti in una situazione il più prossima possibile a quella ottimale.

 

NUOVI SPEAKER WIRELESS: SI RIDUCONO I CAVI


I nuovi speaker wireless eliminano il ricevitore esterno
- click per ingrandire -

Un’altra novità della gamma 2024 sono gli speaker wireless rivisitati per semplificare l’installazione. In precedenza solo i modelli di fascia alta che includevano già gli speaker venivano forniti con il ricevitore integrato negli speaker stessi. Tutti gli altri prodotti prevedevano invece l’uso di un box dedicato che serviva ad inviare il segnale ai due speaker surround destro e sinistro.

Nel 2024 il box è stato eliminato: il ricevitore è integrato in uno dei due speaker che poi invia il segnale anche all’altro tramite un cavo. La comunicazione è quindi senza fili tra soundbar e speaker mentre è cablata tra i due speaker posteriori. I modelli compatibili con i nuovi speaker sono i seguenti:

Speaker forniti in dotazione

  • S70TR
  • S60TR

Speaker disponibili tramite kit opzionale

  • S90TY
  • SG10TY
  • S77TY

 

LE FUNZIONALITÀ


WOW Orchestra
- click per ingrandire -

La gamma 2024 ripropone la compatibilità con Dolby Atmos, DTS:X e funzioni quali WOWCAST, WOW Orchestra e WOW Interface. WOWCAST permette di veicolare il segnale audio dai TV alle soundbar in wireless, assicurando anche la compatibilità con i formati lossless. Non c’è bisogno di un dongle esterno dato che i prodotti 2024 compatibili sono già dotati di tutto il necessario per la comunicazione senza fili.

WOW Orchestra crea invece una sinergia tra le soundbar e gli speaker integrati nei televisori. In pratica i due prodotti suonano insieme: ai TV viene demandata principalmente la riproduzione delle alte frequenze e degli effetti spaziali mentre alle soundbar sono affidati le voci, la vivacità e le basse frequenze.


I tre speaker con emissione verso l'alto
- click per ingrandire -

La gestione delle soundbar è integrata perfettamente con i televisori tramite la WOW Interface: i controlli vengono gestiti grazie al Magic Remote, il telecomando fornito con molti OLED e LCD e si possono visualizzare vari parametri sul grande schermo. Questa interfaccia passa inoltre i profili sonori dalla soundbar al TV, in modo da poterli gestire e ottimizzare col contributo dei relativi processori.

Dai modelli 2023 viene ripresa la tecnologia Triple Level Spatial Sound, che applica un’elaborazione 3D alle tracce audio per ricreare un livello aggiuntivo virtuale, racchiudendo l’ascoltatore all’interno di una bolla sonora in modo da aumentare il coinvolgimento. L’intrattenimento con film e serie TV non è comunque l’unico scenario di utilizzo previsto: c’è spazio anche per la musica che si può ascoltare direttamente da servizi streaming come Spotify o Tidal, sui modelli dotati di connettività wireless.

 

LE SOUNDBAR CHE SI INTEGRANO CON TV OLED E QNED


La nuova soundbar SG10TY
- click per ingrandire -

Il successo riscontrato dalla soundbar SC9S, capace di integrarsi perfettamente con i TV OLED C2 e C3, ha convinto LG a proporre altri modelli pensati come compagni ideali di alcuni dei nuovi televisori che vedremo il prossimo anno. La SG10TY è la diretta erede della soundbar GX lanciata nel 2020 per accompagnare i TV OLED GX. Anche il nuovo modello è progettato per abbinarsi a OLED molto sottili, cioè quelli della serie G.

Ovviamente il design è tutto incentrato proprio sulla riduzione di spazio in profondità, necessaria per poter realizzare un’installazione pulita a filo della parete, senza lasciare spazio dietro. La staffa viene fornita in dotazione. Grazie a WOWCAST sparisce anche il cavo per collegare soundbar e TV: restano ovviamente solo quelli per l’alimentazione.


La soundbar SC9S lanciata nel 2023 per abbinarsi agli OLED C2 e C3
- click per ingrandire -

Il secondo modello che persegue la stessa filosofia è la S70TY, pensata per abbinarsi a 4 delle nuove serie QNED. In questo caso la staffa, che è opzionale, si fissa al televisore e permette anche di organizzare meglio i cavi, incanalandoli verso il retro e poi verso il basso. Il design è pensato per sposarsi con le linee dei nuovi TV QNED. LG sostiene che l’installazione è molto semplice e che l’insieme risulta molto più robusto rispetto all’uso di staffe commercializzate da terzi. La S70TY è tra i prodotti dotati del canale centrale aggiuntivo orientato verso l’alto.

 

SOUNDBAR TOP DI GAMMA S95TR A 9.1.5 CANALI


La soundbar S95TR
- click per ingrandire -

LG non si è soffermata su tutti i prodotti ma ha concentrato l’attenzione soprattutto sul top di gamma. In attesa di conoscere tutte le caratteristiche e i prezzi degli altri modelli, vediamo cosa ha da offrire la S95TR, che si posiziona al vertice dell’offerta. La configurazione utilizzata dispone di 15 canali ripartiti in 9.1.5 con un’erogazione complessiva di 810 W. Abbiamo quindi 5 canali con emissione verso l’alto: destro, sinistro, centrale e i due posteriori.

C'è un subwoofer wireless per i bassi con bass reflex frontale e trasduttore posto sul lato destro. I due speaker wireless posteriori presentano un profilo angolato che serve a diffondere il suono su un angolo di 135 gradi. L’amplificazione è in Classe D e abbiamo il supporto a Dolby Atmos, DTS:X e IMAX Enhanced. A livello di funzionalità e miglioramenti vale ovviamente quanto abbiamo riportato nell’articolo: trattandosi del prodotto di punta la dotazione racchiude tutto quello di cui abbiamo parlato.

 



Commenti