Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Milano Hi-Fidelity 2021 - Audio Reference

Report di Fabio Angeloni , pubblicato il 25 Novembre 2021 nel canale AUDIO

“Parte 7 | Dopo due anni di attesa dovuti all'evolversi della pandemia, riapre i battenti la più longeva e fondamentale rassegna milanese, giunta alla sua XLVI edizione: un successo assoluto e addirittura sorprendente per gli espositori e per l'afflusso di visitatori, che mostra al mercato la via da percorrere.”


- click per ingrandire -

Nella sala di Audio Reference di Federico Licciardello erano regolarmente presenti le succose leccornie che l’audiofilo di alto lignaggio puntualmente si attende di trovare in quel luogo da sogno. E, come da tradizione ormai consolidata, veniva proposto un duplice impianto, analogico e digitale. La sorgente analogica era composta dal giradischi Bergmann modello Magne nella versione speciale Limited Edition (produzione di 10 esemplari, 17.700€) stilosissimo ed elegante gira vinili con cuscino d'aria e braccio tangenziale Bergmann Magne ST ad aria incluso nel prezzo con testina a bobina mobile Signature Platinum di MY Sonic Lab (8.635€) con corpo in titanio e cantilever in boro.

La sezione digitale era affidata al nuovo streamer e DAC Meitner MA-3 di EMM Labs (11.430€), con supporto per 2XDSD, DXD e decodifica MQA, sei ingressi digitali (1 x USB, 1 x AES/EBU, 2 x TOSLINK S/PDIF, 2 x COAX S/PDIF) con supporto 44,1, 48, 88,2, 96, 176,4 e 192 kHz e DSD. Il primo impianto utilizzava elettroniche Pass Labs, il preamplificatore phono in classe A a doppio telaio XP 27 (15.535€) e l'amplificatore integrato INT-250 (16.205€) high bias classe AB, con potenza di 250 Watt su 8 ohm e di 500 Watt su 4 ohm che pilotavano una coppia di diffusori da stand K1, appartenenti alla serie flagship di ProAc (10.280€), uno speaker a due vie con tweeter a nastro, possibilità di biwiring, 150 Watt di tenuta in potenza e 90 dB di sensibilità.


- click per ingrandire -

Il secondo impianto prevedeva invece due nuove elettroniche Gryphon, il preamplificatore Essence Preamplifier (15.620€) un puro dual mono in classe A totalmente discreta, con due banchi di condensatori da 26.000 μFarad, retroazione negativa nulla e il finale stereofonico Essence Stereo (€20.500) in pura Classe A, capace di erogare 100 Watt su 4 Ohm, con un banco di condensatori da 440.000 μFarad e 45 chilogrammi di peso.

 
- click per ingrandire -

Le elettroniche pilotavano i diffusori da pavimento Atria II di Rockport Technologies (37.100€) con woofer in fibra di carbonio multistrato da 9", midrange in fibra di carbonio multistrato da 6", tweeter con cupola in berillio da 1", impedenza nominale 4 ohm, sensibilità 87,5 dB, peso di 68 chilogrammi. Il cablaggio era Kimber Kable, Kimber Carbon e Kimber Select, mentre le prese di corrente erano del brand inglese Isol-8. All'ascolto solo conferme non soltanto della bontà dei prodotti ma anche - e soprattutto - dell'esperienza di Federico Licciardello e di una sala che ormai conosce meglio delle sue tasche.

Audio Reference sarà anche al Roma hi-fidelity 2021 in programma sabato 27 e domenica 28 novembre.

Per maggiori informazioni: audioreference.it - milano-roma-hi-fidelity-audio-show.it

 

 

Articoli correlati

Milano Hi-Fidelity 2021 - Audioplus

Milano Hi-Fidelity 2021 - Audioplus

Parte 6 | Audioplus ha presentato nel corso della kermesse milanese, un impianto costituito, tra le altre cose, dal Giradischi Tech Das Air Force III Premium S, Elettroniche Soulution e diffusori Marten, con tutti i componenti cablati con cavi Tara Labs
Milano Hi-Fidelity 2021 - Technics e Panasonic

Milano Hi-Fidelity 2021 - Technics e Panasonic

Parte 5 | Nel corso dell'edizione milanese dell' hi-fidelity, Technics espone diverse linee dei suoi prodotti, dalle sorgenti agli amplificatori ai diffusori, come la serie Reference Class, la serie Grand Class e la serie Premium Class
Milano Hi-Fidelity 2021 - Luxury Audio

Milano Hi-Fidelity 2021 - Luxury Audio

Parte 4 | Dopo due anni di attesa dovuti all'evolversi della pandemia, riapre i battenti la più longeva e fondamentale rassegna milanese, giunta alla sua XLVI edizione: un successo assoluto e addirittura sorprendente per gli espositori e per l'afflusso di visitatori, che mostra al mercato la via da percorrere.
Milano Hi-Fidelity 2021 - Videosell e GTO

Milano Hi-Fidelity 2021 - Videosell e GTO

Parte 3 | Dopo due anni di attesa dovuti all'evolversi della pandemia, riapre i battenti la più longeva e fondamentale rassegna milanese, giunta alla sua XLVI edizione: un successo assoluto e addirittura sorprendente per gli espositori e per l'afflusso di visitatori, che mostra al mercato la via da percorrere.
Milano Hi-Fidelity 2021 - Audioquality

Milano Hi-Fidelity 2021 - Audioquality

Parte 2 | Dopo due anni di attesa dovuti all'evolversi della pandemia, riapre i battenti la più longeva e fondamentale rassegna milanese, giunta alla sua XLVI edizione: un successo assoluto e addirittura sorprendente per gli espositori e per l'afflusso di visitatori, che mostra al mercato la via da percorrere.
Milano Hi-Fidelity 2021 - Intro - Parte 1

Milano Hi-Fidelity 2021 - Intro - Parte 1

Dopo due anni di attesa dovuti all'evolversi della pandemia, riapre i battenti la più longeva e fondamentale rassegna milanese, giunta alla sua XLVI edizione: un successo assoluto e addirittura sorprendente per gli espositori e per l'afflusso di visitatori, che mostra al mercato la via da percorrere.



Commenti