Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Toshiba produrrà pannelli LCD con LG-Philips

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 09 Ottobre 2006, all 14:04 nel canale DISPLAY

“Toshiba Corporation ha intenzione di aggiungersi alla joint venture tra LG e Philips per la produzione di pannelli LCD destinati all'integrazione di TV LCD per il mercato europeo”

Tokyo, Ottobre 2006. Secondo quanto pubblicato stamattina dal Nihon Keizai Shimbun, uno dei principali quotidiani economici giapponesi, Toshiba ha intenzione di aggiungersi alla joint venture tra LG Electronics e Philips per la produzione di pannelli LCD dal prossimo anno.

Per entrare nella joint venture, Toshiba investirà più di 30 milioni di Euro negli stabilimenti polacchi di LG-Philips. I pannelli prodotti negli stabilimenti verrebbero utilizzati per l'integrazione in display LCD con diagonale di 40" e superiore.

Fino ad oggi Toshiba ha utilizzato principalmente i pannelli di LG-Philips per i display ma nel 2004 ha stretto accordi per la produzione di nuovi pannelli con tecnologia IPS-Alpha assieme a Panasonic e Hitachi-Fujitsu. Sembra che i pannelli IPS-Alpha saranno utilizzati solo per i display venduti in Giappone.

Per i TV LCD destinati al mencato europeo saranno invece utilizzati i pannelli prodotti negli stabilimenti di LG-Philips in Polonia. Con questi nuovi piani, Toshiba ha come obiettivo quello di triplicare le vendite di TV con tecnologia LCD in tutto il mondo.

Fonte: Nihon Keizai Shimbun



Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sasadf pubblicato il 09 Ottobre 2006, 14:59
E il S.E.D.?!!?

Allora Toshiba sta bluffando...

Non sarebbe meglio investire tutto nel suo formato proprietario?!?

walk on
sasadf
Commento # 2 di: RickDeckard pubblicato il 09 Ottobre 2006, 16:13
Evidentemente NO; il mercato degli LCD, al di là delle considerazioni parafilosofiche sulla qualità rispetto ai Plasma o ai CRT è incontestabilmente, ad oggi, il motore trainante nella vendita delle TV a schermo piatto, sopratutto nella fascia dai 26 fino a 37 (senza contare il mercato PC), è sta conquistando terreno oltre i 40.

La tecnologia SED, per quanto interessante, all'inizio vanterà dei costi che la porterebbero fuori mercato, del resto, un LCD Full HD da 42' costa ormai (on road..) meno di 2000 €

Il mio attuale LCD Toshiba 42 1366 x 768 si trova a 1250 €..............
Commento # 3 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 09 Ottobre 2006, 16:16
Ammesso che un display SED 55 full HD costasse 10.000 Euro, quanti potrebbero permetterselo?

Qui si tratta di accontentare la fascia media del mercato che poi è quella più redditizia per un'azienda con il tipo di traguardi che ha in mente Toshiba. RIpeto: per i SED dovremo aspettare il 2008 e solo per i prodotti di fascia alta.

Pensa ad esempio a Sony che per il proiettre LCD entry non utilizza la tecnologia SXRD ma solo quella LCD a trasmissione tradizionale con risultati eccellenti.

Emidio
Commento # 4 di: sasadf pubblicato il 09 Ottobre 2006, 20:01
Originariamente inviato da: ER CHIEF
Pensa ad esempio a Sony che per il proiettre LCD entry non utilizza la tecnologia SXRD ma solo quella LCD a trasmissione tradizionale con risultati eccellenti


volevi intendere come sottinteso del neretto di vendita, vero?!?

La mia cmq era ovviamente una provocazione, servita per sganciarti quello che volevo sapere: i prezzi orientativi dei primi SED
Ci sei cascato come un



walk on
sasadf