Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

OLED BOE 5,5" inkjet printing 400 PPI

di Riccardo Riondino, pubblicata il 01 Giugno 2018, alle 16:27 nel canale DISPLAY

“Il principale produttore cinese ha presentato un display dalla densità di pixel due volte maggiore rispetto ai precedenti OLED inkjet, mentre nel 2020 si potrebbero raggiungere risultati ancora superiori grazie a stampanti laser di nuova generazione ”

Al SID della settimana scorsa, BOE Display ha mostrato il suo primo OLED realizzato con procedura di stampa inkjet. Si tratta di uno schermo per smartphone da 5,5" a risoluzione Full HD 1080 x 1920, per una densità di 400 PPI. Finora si pensava che il limite per la tecnologia di stampa fosse intorno ai 200 PPI, tipico degli schermi medio/grandi, come ad esempio i 204 PPI del JOLED 4K da 21,6". Il produttore non ha rivelato altre informazioni sul pannello, né i materiali utilizzati o la data di commercializzazione. Secondo un rapporto precedente, BOE starebbe costruendo nell'impianto di Hefei una linea pilota per televisori, equipaggiata con macchinari Kateeva.

Si ritiene che il metodo di stampa possa ridurre del 17-18 % il costo di produzione degli OLED grande schermo. Il presidente della compagnia coreana Unijet ha dichiarato inoltre che nel 2020 si potrebbe raggiungere una densità di 550 PPI, grazie all'uso di stampanti laser di nuova generazione.

Fonte: OLED-Info



Commenti