Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Prime trasmissioni in Super Hi-Vision

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 30 Maggio 2006, all 09:23 nel canale HT

“Mentre in Europa iniziano le prime trasmissioni in alta definizione, in Giappone vanno avanti gli esperimenti per le trasmissioni in Super HiVision con risoluzione pari a ben 16 volte quella dell'HDTV ”

Tokyo, Maggio 2006. Mentre in Europa iniziano finalmente c on regolarità le trasmissioni in alta definizione con 1920x1080 punti, presso i laboratori di ricerca della NHK - la TV di stato giapponese - sono partiti i primi esperimenti di trasmissione dei segnali televisivi in Super HiVision con risoluzione di 7680x4320. Abbiamo parlato più volte sulle pagine di AV Magazine di questo nuovo formato TV con risoluzione che vale ben 16 volte quella dell'HDTV. La Super HiVision è stata presentata recentemente anche al NAB il mese scorso, dove è stata utilizzata una connessione a fibre ottiche per la trasmissione dei segnali.

In Giappone sono andati ben oltre. Per le future trasmissioni in Super HiVision verrà utilizzato un nuovo sistema satellitare con una banda con frequenza di 21 GHz: l'unica soluzione con le caratteristiche essenziali per contenere la risoluzione UHDTV da oltre 33 milioni di punti e 60 fotogrammi progressivi. Per l'esperimento, i segnali video sono stati compressi, modulati, convertiti e inviati ad un trasponder satellitare sperimentale nella banda 21GHz. I segnali ricevuti da un'antenna, dopo essere passati attraverso un down-converter, sono stati demodulati e decodificati per la visualizzazione.

Tra le caratteristiche preliminari del nuovo formato TV ricordiamo che il data-rate non compresso di tali segnali è di di ben 24 Gbit per secondo: 16 volte quello dell'HDTV 1920x1080. Per la trasmissione sperimentale, il flusso dati è stato diviso in 16 parti, ciascuna con risoluzione e data-rate HDTV. Dopo la suddivisione, ogni pacchetto da 1,5 Mbit è stato compresso da un chip dedicato in MPEG2 in un data-rate che complessivamente è di 250 Mbit. Attualmente, i segnali HDTV compressi in MPEG2 hanno un datarate compreso tra i 15 e i 20 Mbit per secondo.

Dal punto di vista audio, viene usato un sistema a 22.2 canali, originalmente a 7 Mbps, compresso ad un datarate inferiore ai 2 Mbps. Durante questa ultima settimana di Maggio, i laboratori di ricerca della NHK sono stati aperti al pubblico che ha potuto apprezzare alcune clip visualizzate attraverso un proiettore con 4 microdisplay da 3840x2160 punti ciascuno. I ricercatori NHK della Japan Broadcasting Corporation, hanno intenzione di sviluppare un chip unico che sia in grado di comprimere il segnale originale da 24Gbps a 300 Mbps, sempre in formato MPEG2.

Per maggiori informazioni: www.nhk.or.jp



Commenti (17)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Pistolpete pubblicato il 30 Maggio 2006, 09:38
C'è un errore nel testo: la risoluzione è 1920*1080 (2a riga)

Domanda: come mai questo nuovo formato viene compresso in mpeg2 quando ci sono ben altri codifiche più efficienti?

Inoltre 7680*4320 è la famosa risoluzione che si può riscalare a piacere senza perdere il rapporto di base dell'immagine?
Grazie
Commento # 2 di: cobracalde pubblicato il 30 Maggio 2006, 09:39
19220x1080 punti
data-rate di 250 Mbit
22.2 canali

Che sboroni!!! Ma in giappolandia hanno già display con risoluzione superiore a 1080 ?
Commento # 3 di: Raffaele pubblicato il 30 Maggio 2006, 09:41

Devo richiamare l'elettricista per predisporre le canaline per i diffusori e l'avvocato....per la moglie....
Commento # 4 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 30 Maggio 2006, 09:54
x Pistolpete.

Grazie per la segnalazione

Hanno scelto di utilizzare la compressione MPEG2 perché ln questo momento sarebbe troppo costoso approntare una codifica real-time in AVC oppure in VC-1, ammesso che sia tecnicamente possibile.

La compressione MPEG2 è molto più a buon mercato e il risultato non è affatto male se si utilizzano data-rate elevati. Sembra infatti che i primi BD-ROM saranno proprio in MPEG2 ad elevato bitrate.

Emidio
Commento # 5 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 30 Maggio 2006, 09:58
Originariamente inviato da: cobracalde
19220x1080 punti
data-rate di 250 Mbit
22.2 canali

Che sboroni!!! Ma in giappolandia hanno già display con risoluzione superiore a 1080 ?
La risoluzione del formato Super Hi-Vision è di:
7680x4320 punti per un totale di 33 milioni di pixel.

Il display più utilizzato al momento è un videoproiettore che è il risultato dell'unione di ben 4 videoproiettori a risoluzione 4K.


x Raffaele:

Non si tratta certo di un sistema casalingo. Diciamo più che altro che sarà la nuova frontiera del cinema elettronico.

Emidio
Commento # 6 di: Raffaele pubblicato il 30 Maggio 2006, 11:59
Credo infatti che a breve con l'avvento nelle case ( sempre di più ) dell'alta definizione anche il cinema dovrà adeguarsi in termini qualitativi altrimenti correrà il rischio di incorrere in una nuova grossa crisi.
Negli ultimi tempi ho guardato con occhio sempre più critico alle proiezione cinematografiche riscontrando molte volte una qualità visiva insufficente.
Commento # 7 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 30 Maggio 2006, 12:07
Originariamente inviato da: Raffaele
... il cinema dovrà adeguarsi ...
Infatti il D-Cinema a risoluzione 4K, con risoluzione superiore agli 8 megapixel, sarà certamente il futuro del cinema digitale, ancora più del 2K che comunque offre attualmente una qualità generalmente superiore rispetto alla pellicola, soprattutto in termini di definizione, stabilità e durata.

Il Super Hi-Vision parte da presupposti un po' diversi da quelli del Cinema e impegna il campo visivo in maniera ancora più devastante. Ma questa è un'altra storia...

Emidio
Commento # 8 di: sasadf pubblicato il 30 Maggio 2006, 14:38
Quanti anni ci vorranno per vedere simili meraviglie?

Almeno , intendo in un parco giochi tipo al Disney World?!?

Mica possiamo andare in GIAP solo per vedere una demo simile?!?

walk on
sasadf
Commento # 9 di: Raffaele pubblicato il 30 Maggio 2006, 14:47
Originariamente inviato da: sasadf
Quanti anni ci vorranno per vedere simili meraviglie?

Almeno , intendo in un parco giochi tipo al Disney World?!?

Mica possiamo andare in GIAP solo per vedere una demo simile?!?

walk on
sasadf



Perchè no? Dopo molti CoBuy il primo CoTravel....
Commento # 10 di: Gordon pubblicato il 30 Maggio 2006, 14:50
Per l'avvento dell' HIVision SKY ha già approntato i nuovi decoder che lavoreranno a temperatura di fusione
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »