Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Panasonic spinge sul Blu-ray in 3D

di sabatino pizzano, pubblicata il 02 Marzo 2009, all 14:45 nel canale HT

“Il produttore giapponese chiama a raccolta tutti i principali produttori di hardware e software al fine di invogliare gli stessi a investire sulla propria piattaforma 3D da utilizzare con i Blu-ray Disc. L'obiettivo è la diffusione nelle case di contenuti a tre dimensioni già a partire dal 2010”

Verso la fine dello scorso anno vi abbiamo anticipato (vedi news) dell'intenzione da parte di Panasonic di sviluppare una propria piattaforma in grado di ospitare contenuti cinematografici a 3 dimensioni in formato Blu-ray Disc. Questo nuovo sistema è stato annunciato dallo stesso produttore giapponese come un qualcosa di facile implementazione e all'atto pratico esso consisterebbe la trasmissione simultanea di due flussi video Full HD 1080/60i codificati in H.264, che andranno poi a formare i due canali (destro e sinistro) tipico di un sistema visivo stereoscopico. 

A distanza di qualche mese da tale annuncio, Panasonic ha deciso di cominciare a fare sul serio. Dopo aver chiamato a raccolta tutti i principali produttori mondiali di hardware e software, l'azienda giapponese ha tenuto una dimostrazione pratica a Hollywood delle peculiarità della propria nuova piattaforma. Grazie all'ausilio del lettore Blu-ray BD-50 opportunamente modificato, Panasonic ha invogliato gli altri produttori  ainvestire in questo nuovo progetto al fine di poter iniziare una diffusione copiosa nelle case degli appassionati di contenuti cinematografi 3D già a partire dal prossimo anno.

Tra i registi più interessati alla nuova piattaforma sembrerebbe esserci James Cameron, il cui ultimo capolavoro "Avatar" dovrebbe essere il primo film ad essere realizzato con questo sistema in edizione Blu-Ray Disc. Di seguito la videointervista allo stesso registra durante la quale dichiara tutto il proprio interesse nei confronti della piattaforma 3D sviluppata da Panasonic.

Fonte: VideoBusiness



Commenti (54)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: StarKnight pubblicato il 02 Marzo 2009, 15:25
Finalmente qualcosa si muove
Commento # 2 di: luctul pubblicato il 02 Marzo 2009, 15:33
ma si muove che???no dico ma come si fa a vedere questa notizia nell'ottica di una realtà italiana che è fatta dalla stragrande maggioranza di utenti possessori di un crt.il 99,9% manco sa cosa è un blu-ray ....se poi volevi dire che fra venti anni forse qualcosa si vedrà...ok
Commento # 3 di: Dave76 pubblicato il 02 Marzo 2009, 15:35
Effettivamente....
Commento # 4 di: Mitsu-san pubblicato il 02 Marzo 2009, 15:40
Ma poi servirebbero gli ochialetti per vedere questi film? Io una volta ho visto una TV 3D che si vedeva senza occhiali, ma non so che tecnologia fosse
Commento # 5 di: blitzkrieg pubblicato il 02 Marzo 2009, 15:48
@luctul
6 sicuro di quello che dici?Ormai i CRT non si vendono +da almeno un paio di anni,e gli schermi piatti sono presenti in una buona parte delle case italiane..Sul fatto del BR sono parzialmente d'accordo..E comunque c'è tempo,visto che si parla di fine anno.
Commento # 6 di: luctul pubblicato il 02 Marzo 2009, 16:05
Originariamente inviato da: blitzkrieg
@luctul
6 sicuro di quello che dici?.

allora a beneficio anche di tanti utenti di questo forum che credono che ormai tutti hanno un tv piatto in casa mi permetto di fare notare che a tutto il 2008 sono stati venduti circa cinque milioni di schermi piatti.se si calcola che in molte case ce n'è + di uno e che le famiglie italiane sono quasi trenta milioni il conto è semplice.vuole dire che grosso modo il 10% o poco + delle famiglie italiane ha uno schermo piatto in casa.il restante quasi 90% o ha un catodico o nulla...
Commento # 7 di: Martabio pubblicato il 02 Marzo 2009, 16:12
e quelli che si sono comprati uno schermo piatto nel 2007, 2006, 2005, ecc. ..? non li conti ?
Commento # 8 di: luctul pubblicato il 02 Marzo 2009, 16:24
la notizia che ho letto io diceva ...a tutto il 2008.quindi secondo la notizia ci sarebbero anche quelli precedenti il 2008.poi bisogna calcolare che molti fanno numero ma hanno cambiato la tv e la vecchia (o presunta tale) la hanno rottamata.comunque non è una notizia (anche se la fonte se non ricordo male è il sole 24 ore ) da prendere come oro colato.però bisogna comunque pensare che piaccia o no che la stragrande maggioranza è ancora con crt...almeno credo...
Commento # 9 di: Sabatino Pizzano pubblicato il 02 Marzo 2009, 16:32
E tutto questo cosa c'entra con l'intenzione di Panasonic (e tutti gli altri produttori interessati) di voler sfruttare il canale 3D anche per incentivare ulteriormente l'acquisto di una nuova tv?
Commento # 10 di: grng pubblicato il 02 Marzo 2009, 16:34
Si penso anche io...però sei sicuro che le famiglie italiane siano 30 milioni? A me sembrano un po' tante...forse 20.
In ogni caso 5 su 20 sarebbe cmq il 25%.
Da noi il 3d inizierà a diffondersi tra anni e anni.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »