Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Joint-venture Pioneer / Sharp

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 10 Aprile 2009, all 12:47 nel canale HT

“Pioneer Corporation e Sharp Corporation annunciano ufficialmente la sigla di un accordo di joint-venture che li vedrà unire le proprie forze nello sviluppo del mercato dei dischi ottici e in particolare del Blu-ray”

Pioneer Corporation e Sharp Corporation annunciano di aver siglato un accordo di partnership per la creazione di una joint-venture nel business dei dischi ottici. L’obiettivo della nuova joint-venture è quello di rendere più concreto l’utilizzo delle risorse delle due aziende nel settore dei dischi ottici e raggiungere una posizione di leadership in quest’area, in particolare nel mercato dei dischi Blu-ray, dove è prevista una significativa crescita in futuro.

Il business dei dischi ottici delle due aziende sarà trasferito alla nuova joint venture, con l’obiettivo di far partire l’operatività dal 1° ottobre 2009. La nuova società si occuperà dello sviluppo, design, produzione e vendita dei nuovi prodotti a disco ottico, focalizzandosi in particolare su disk drive, recorder e player. L’accordo di joint-venture verrà ufficialmente siglato entro il 25 giugno 2009.

L’integrazione dell’esperienza tecnologica di Pioneer e Sharp, nelle aree di optical pick-up heads, optical disk drives e system design, renderà il rispettivo business dei dischi ottici sempre più forte e la loro collaborazione servirà a migliorare la competitività di entrambe le società sul mercato audio-video.

Fonte: Pioneer Italia



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: loreeee pubblicato il 10 Aprile 2009, 15:15
bravi bravi, sviluppate il bd
Commento # 2 di: capzero pubblicato il 10 Aprile 2009, 20:07
sarebbe cosa buona e giusta che si sforzassero di divulgare questo supporto a chi ancora (98% degli italiani) non lo conosce. la conseguenza sarebbe un drastico calo dei prezzi sia dell'hardware che del software. probabilmente nel 2015 i BD costeranno 5-10€ e ripenseremo a quando, nel lontano 2009 li pagavamo anche 30€!