Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

3a generazione Blu-ray di Samsung all'IFA

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 04 Luglio 2007, all 09:20 nel canale HT

“Secondo indiscrezioni, Samsung dovrebbe presentare il suo lettore Blu-ray di terza generazione BD-P1400 in occasione del prossimo IFA di Berlino che aprirà i battenti il 31 agosto”


L'annunciato Blu-ray di 2a generazione BD-P1200

Mentre attendiamo ancora l'annunciato lettore Blu-ray di seconda generazione BD-P1200, gli ingegneri Samsung starebbero già fortemente al lavoro sul lettore di terza generazione, il BD-P1400. Quest'ultimo dovrebbe fare il suo debutto ufficiale in occasione del prossimo IFA di Berlino, magari vicino all'annunciato lettore ibrido Blu-ray / HD DVD BD-UP5000 e con ogni probabilità integrerà HDMI 1.3, compatibilità 24p, uscita bitstream (via HDMI) Dolby Digital Plus, Dolby TrueHD e DTS HD da inviare ai nuovi sinto-amplificatori compatibili, funzionalità BD Live, PiP e interattività.

Per ora non ci sono ulteriori dettagli, ma questo nuovo lettore dovrebbe poi fare la sua comparsa sul mercato entro la fine dell'anno. Appuntamento per tutti all'IFA 2007!

Fonte: Engadget



Commenti (32)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: stazzatleta pubblicato il 04 Luglio 2007, 09:40
mi sembra che quaesta fase sia molto speculativa per le aziende costruttrici.

che senso ha far uscire una macchina poco dopo una che deve ancora uscire?
Commento # 2 di: ARAGORN 29 pubblicato il 04 Luglio 2007, 10:08
Originariamente inviato da: stazzatleta

che senso ha far uscire una macchina poco dopo una che deve ancora uscire?


Il bdp 1200 è già uscito ma pare che da noi non arriverà: proprio per questo motivo, da noi verrà probabilmente commercializzato direttamente il bdp 1400.

Da un lato è un peccato perche pare che il 1200 dia due piste al bdp 1000 (monta un processore reon e pare sia ottimo anche per scalare i dvd-sd).

Dall'altro potrebbe essere la volta buona che esce un bd player che riesca ad estrarre direttamente il flusso a 1080p, cosa che potrebbe avere enormi vantaggi in termini di qualità.

Attualmente, infatti, tutti quanti i lettori (BD e HD-DVD) lo estraggono in 1080i e poi lo deinterallacciano con un ulteriore scheda per farlo uscire dalla hdmi a 1080p...
...quindi alla fine più che dal formato BD o HD-DVD le differenze di qualità riscontrate sono probabilmente da imputare alla qualità di decodifica e deinterallaccio dei lettori!!

Staremo a vedere.
Commento # 3 di: ARAGORN 29 pubblicato il 04 Luglio 2007, 10:10
Altra cosa interessante:

uscita bitstream (via HDMI) Dolby Digital Plus, Dolby TrueHD e DTS HD da inviare ai nuovi sinto-amplificatori compatibili,


Questa frase sibillina sembra confermare che nessun lettore attuale sia in grado di mandare in uscita un flusso bitstream con le nuove codifiche
Commento # 4 di: Pearl pubblicato il 04 Luglio 2007, 13:18
Veramente io sapevo che all'Ifa avrebbero presentato il 5000 e che il 1200 in Italia non sarebbe mai uscito a favore appunto del lettore ibrido...
Commento # 5 di: 55AMG pubblicato il 04 Luglio 2007, 13:56
Originariamente inviato da: ARAGORN 29
estrarre direttamente il flusso a 1080p, cosa che potrebbe avere enormi vantaggi in termini di qualità.


Su questo non concordo. In quanto il segnale è pur sempre un 1920x1080 e il lavoro di deinterlacciamento non è per nulla indice di perdita di qualità. Su certi televisori/vpr la differenza tra 1080i e1080P difatti non è percepibile.
OVviamente sono supposizioni in attesa di fare prove
Commento # 6 di: stazzatleta pubblicato il 04 Luglio 2007, 15:05
Originariamente inviato da: 55AMG
Su questo non concordo.


il discorso è che dall'immagine progressiva passi a quella interlacciata per poi renderla nuovamente progressiva. se salti due passaggi non pensi che sia comunque meglio? rendere progressiva un'immagine non è così semplice come possa sembrare e se non lo si fa accuratamente i difetti emergono in maniera piuttosto evidente
Commento # 7 di: Riker pubblicato il 04 Luglio 2007, 18:33
Originariamente inviato da: ARAGORN 29
Attualmente, infatti, tutti quanti i lettori (BD e HD-DVD) lo estraggono in 1080i e poi lo deinterallacciano con un ulteriore scheda per farlo uscire dalla hdmi a 1080p...


Sei sicuro che facciano questa cosa

Se è vero è veramente una porc...ria per chi ha un display fullHD.
Commento # 8 di: nik 99 pubblicato il 04 Luglio 2007, 19:55
diciamocelo francamente,io sono in possesso di un bdp 1000,e per mè il suddetto lettore è proprio uno schifo ,se io posso consigliarvi su cosa comprare sicuramente non vi indirizzerei sul samsung ,se state ansimando per l'acquisto vi indirizzerei verso la playstation 3
di sicuro si vede 100 volte meglio,però non ha le uscite analogiche
per il pcm multicanale uomo avvisato mezzo salvato
Commento # 9 di: ARAGORN 29 pubblicato il 04 Luglio 2007, 22:09
Originariamente inviato da: Riker
Sei sicuro che facciano questa cosa
Se è vero è veramente una porc...ria per chi ha un display fullHD.


Sicurissimo: i chip di decodifica attuali non riescono ancora ad estrarre un flusso hd 1080p.

Ergo escono in 1080i e poi hanno bisogno di una ulteriore scheda per il deiterallaccio.

Il che, oltretutto, li fa costare sensibilmente di più.

Vantaggi? I lettori attuali che montano il reon (toshiba ex1 e Samsung bdp 1200) scalano i dvd da Dio e fanno iun buon lavoro per il deiterallaccio dei segnali in hd.

Svantaggi? I lettori attuali costano di più di quanto costeranno i lettori futuri, che avranno un unica potentissima scheda (salvo soluzioni hi end) che estrarrà il segnale hd così com'è stato registrato (e ha ragione Stazzatleta a dire che una doppia conversione da 1080p a 1080i e poi da 1080i a 1080p qualche danno lo fa per forza.... poi se uno non li vede amen).


Unico dubbio sui futuri lettori: vedremo se implementeranno per bene lo scaling/deinterlacing dei ns. amati dvd-sd . Sarà solo questione di programmazione perchè la potenza dei nuovi chip dovrebbe essere sovrabbondante alla bisogna...
Commento # 10 di: Riker pubblicato il 05 Luglio 2007, 10:40
Originariamente inviato da: ARAGORN 29
Ergo escono in 1080i e poi hanno bisogno di una ulteriore scheda per il deiterallaccio.


Ottimo per il mio vpr che supporta solo il 1080i via component/vga

A parte gli scherzi... in effetti è un bel aumento di costi ed un bel degrado di qualità video...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »