Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Occhiali 3D graduati da Samsung

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 21 Ottobre 2010, all 12:50 nel canale ACCESSORI

“La casa coreana ha introdotto per il mercato interno una linea di occhiali 3D attivi graduati. Questo per venire incontro alle esigenze del pubblico che indossano normalmente gli occhiali ed evitare loro di doverne indossare due”

Man mano che cresce il mercato dei TV 3D, aumentano anche le soluzioni per renderne la fruizione più piacevole e confortevole. Samsung è diventata la prima azienda a proporre ai propri clienti degli occhialini 3D attivi graduati. Tutti coloro che indossano occhiali da vista, non dovranno così più indossare due paia di occhiali per poter fruire della visione stereoscopica. Questi nuovi occhiali saranno realizzati su misura per il cliente e sarà sufficiente recarsi da un ottico "partner di Samsung" per ottenere nel giro di una settimana i propri occhiali 3D da vista.

Al momento l'iniziativa è stata lanciata unicamente in Corea e i prezzi variano ovviamente a seconda del tipo di correzione visiva necessaria per il cliente. A questo punto non ci rimane che attendere che qualche grande nome dell'industria ottica segua questo esempio e ci consenta di avere occhiali 3D attivi da vista universali. Fossi in Luxottica cercherei di siglare al più presto un accordo di partnership con XpanD: chissà che non ci abbiano già pensato?

Fonte: Akihabara News



Commenti (16)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: nemo30 pubblicato il 21 Ottobre 2010, 13:14
Questo si, sarebbe un bel passo in avanti.
Commento # 2 di: Dave76 pubblicato il 21 Ottobre 2010, 13:27
A quando le lenti a contatto 3D?
Commento # 3 di: bfg9000 pubblicato il 21 Ottobre 2010, 14:10
mi domando se uno non potrebbe usare questi occhiali graduati anche al cinema, cioè portarsi da casa i propri.
Commento # 4 di: sasadf pubblicato il 21 Ottobre 2010, 14:21
Ottima idea! ^_^

walk on
sasadf
Commento # 5 di: kabuby77 pubblicato il 21 Ottobre 2010, 14:31
Originariamente inviato da: Dave76
A quando le lenti a contatto 3D?


Basta trovare un posto per la batteria...
Commento # 6 di: gabrielefx pubblicato il 21 Ottobre 2010, 14:49
@bfg9000:

certo, se il sistema è ad occhiali attivo (xpand). Basta che appunto Xpand faccia la stessa mossa di Samsung.
Commento # 7 di: vrod78 pubblicato il 21 Ottobre 2010, 15:04
Bell'idea si...
io sono un Ottico, e la cosa mi intriga.Comincero' a chiedere un po' in giro, non si sa mai che possa diventare uno dei primi negozi ad offrire questo servizio.
Ho solo un dubbio pero'....la quantita' di clienti che potrei avere bisognosa di occhiali 3D a Genova.....forse 2 o 3 :-)
Commento # 8 di: ginogino pubblicato il 21 Ottobre 2010, 15:16
Originariamente inviato da: vrod78
Ho solo un dubbio pero'....la quantita' di clienti che potrei avere bisognosa di occhiali 3D a Genova.....forse 2 o 3 :-)


Sto a La Spezia e visto che sto per prendere un tv 3d sarei interessato, comunque penso che per i produttori e soprattutto per noi utenti, sia meglio realizzare un occhiale 3d dove le lenti di correzioni siano da applicare in aggiunta ai occhiali 3d, quindi con la possibilità di cambiare le stesse.
Commento # 9 di: corgiov pubblicato il 21 Ottobre 2010, 15:23
Parole di Grande Puffo

Nell’attesa di questi benedetti occhiali, una domanda sugli occhiali attuali. Quali vanno indossati per prima? Quelli per la vista o quelli per il 3D?

Un tempo si diceva “quattr’occhi’, poi siamo passati al 3D, che ha portato ai ‘sest’occhi’ (appena coniato)
Grazie a Samsung torneremo ai “quattr’occhi”!
Commento # 10 di: giamic pubblicato il 22 Ottobre 2010, 18:49
Mi sembra un'ottima idea!! In effetti metterli insieme agli occhiali da vista è piuttosto fastidioso!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »