Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Intel NUC DN2820FYKH con Bay Trail

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 27 Gennaio 2014, alle 09:41 nel canale MOBILE

“Il colosso dei semiconduttori lancia una nuova versione dei suoi mini PC compatti, dotata di processore Celeron N2820, con architettura Bay Trail e un listino che parte da 139 dollari”

Intel ha aggiornato la sua linea di mini PC compatti, i barebone NUC, adottando per la prima volta l'architettura Bay Trail. Per ora l'unico processore annunciato per queste nuove versioni è il Celeron N2820, dotato di una CPU dual-core da 2,4GHz, una cache di 1MB ed un TDP di soli 7,5W. La GPU è un'integrata Intel HD Graphics, con una frequenza fino a 756MHz. Ovviamente, trattandosi di un barebone, non vengono forniti in dotazione RAM e disco fisso (a meno di non orientarsi su alcune configurazioni particolari). Per la RAM è disponibile un singolo slot SODIMM DDR3L, capace di supportare fino ad un massimo di 8GB. L'archiviazione dei dati è invece affidata al supporto di hard-disk meccanici o SSD da 2,5”.

La connettività è affidata ad un modulo Intel Wireless-N 7260BN, che comprende Wi-Fi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.0 ed il supporto a WiDi (Wireless Display, per il mirroring in wireless). La dotazione si completa con il Visual BIOS, il Visual Boot Manager, il supporto ufficiale a Windows 8.1 o Linux e la possibilità di installare il NUC su staffa VESA (inclusa nella confezione) per collocare il barebone sul retro di un monitor. Le connessioni disponibili includono tre porte USB (una 3.0 sul frontale e due 2.0 sul retro), l'uscita cuffie/microfono, l'uscita HDMI 1.4a (supporta l'audio a 7.1 canali), una porta Gigabit Ethernet ed il sensore ad infrarossi per il telecomando. Il listino del NUC DN2820FYKH parte da 139 dollari, senza RAM e hard-disk in dotazione.

Per maggiori informazioni: EX-332D

Fonte: Intel



Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: SxM pubblicato il 27 Gennaio 2014, 23:33
temo che anche qusto soffra del bug a 24p derivando da ivy bridge
Commento # 2 di: Fulghore pubblicato il 29 Gennaio 2014, 10:51
Non credo derivi da ivy bridge... cmq mi chiedo se sia in grado di riprodurre delle iso bluray 3d...
Commento # 3 di: Fulghore pubblicato il 29 Gennaio 2014, 10:53
mi correggo, la gpu deriva da ivy bridge, la cpu no...
Commento # 4 di: R!ck pubblicato il 29 Gennaio 2014, 13:47
Originariamente inviato da: SxM;4097418
temo che anche qusto soffra del bug a 24p derivando da ivy bridge


Sul bug dei 24p di intel è stato scritto molto anche a sproposito. Gli ultimi driver hanno minimizzato il problema o almeno lo avevano ridotto al livello delle concorrenti. Perchè come saprai nessuna vga al tempo di uscita di ivy ne era immune.
Il vero dramma erano problemi di macroblocking con xmbc se abiliti dvxa.
Ma è più un problema di xmbc che di intel, con altri player non si verifica ne se vai di decodifica software usando cpu sufficentemente potenti (pentium in su). Haswell pare sia immune.
Commento # 5 di: Fulghore pubblicato il 29 Gennaio 2014, 15:44
Avere uno scatolotto minuscolo come questo nuc e far girare xbmc sarebbe un sogno. Però temo che servano quelli con i3 o meglio ancora i5...
Commento # 6 di: SxM pubblicato il 29 Gennaio 2014, 22:36
R!ck
grazie non lo sapevo

@ Fulghore è abbastanza potenteper tutto
ma io forse investendo anche sul futuro punterei sulla versione con i3 haswell abbinato ad un case fanless


Commento # 7 di: R!ck pubblicato il 30 Gennaio 2014, 00:26
Originariamente inviato da: Fulghore;4099181
Avere uno scatolotto minuscolo come questo nuc e far girare xbmc sarebbe un sogno. Però temo che servano quelli con i3 o meglio ancora i5...


Con un nuc i5 fai girare jriver sotto Windows.
Xmbc con openelec gira già benino con un vecchio nuc con celeron 847...
http://www.youtube.com/watch?v=eR8pH-y0vd0

Qualcuno ha iniziato ad usare proprio questo nuc:
http://openelec.tv/forum/64-install...kh?limitstart=0

Comunque per star tranquillo ed avere più flessibilità nel software da usare aspetterei l'uscita dei nuc Pentium quadcore baytrail oppure degli haswell.