Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

TV LCD Pioneer KURO KRL-37V

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 22 Ottobre 2008 nel canale DISPLAY

“L'ingresso di Pioneer nel settore dei TV con tecnologia LCD sfrutta le nuove sinergie con l'altro grande produttore Sharp, in grado di fornire quanto di meglio è disponibile sul mercato in termini di pannelli LCD di elevata qualità. Il nuovo Pioneer LCD sarà in grado di rivaleggiare con i KURO al plasma?”

Conclusioni

Il brand KURO che è stato dedicato anche alla linea di televisori Pioneer con tecnologia LCD probabilmente è un po' eccessivo viste le prestazioni proprio sul livello del nero, ancora distante da quello degli ultimi televisori al plasma 9G dello stesso costruttore giapponese. Chi si aspettava miracoli e immaginava di poter osservare lo stesso, straordinario livello del nero del plasma 9G anche su questo LCD, rimarrà parzialmente deluso.

Un'altra piccola delusione arriva dal menu utente che non permette una taratura accurata dei vari parametri delle immagini e a cui Pioneer ci aveva così bene abituato per i TV con tecnologia al plasma. E' altrettanto vero che la qualità dei primo televisore LCD di Pioneer è fuori discussione e sotto molti aspetti è superiore - seppur di misura - ai tanti blasonati concorrenti che sono attualmente sul mercato.

Con queste premesse il prezzo di listino appare un leggermente elevato, soprattutto se pensiamo ai diretti concorrenti con diagonale simile, dotati in qualche occasione anche di sintonizzatore digitale terrestre HD ed MPEG4. Del resto crediamo che la qualità del KURO LCD sia più importante di un sintonizzatore HD integrato, al netto dei contenuti disponibili sul territorio italiano.

Per maggiori informazioni: www.pioneer.it

 

Articoli correlati

Preview: TV LCD JVC LT-46DS9

Preview: TV LCD JVC LT-46DS9

Ospite presso in nostro stand in occasione del Top Audio Video Show, il TV LCD di JVC si è rivelato una gradita sorpresa. Caratterizzato da ottime prestazioni nella riproduzione video e in attesa di una prova completa nel nostro laboratorio, pubblichiamo una preview con qualche misura
Pioneer Kuro PDP-LX5090

Pioneer Kuro PDP-LX5090

Il Pioneer Kuro di nona generazione è al momento la massima espressione della tecnologia al plasma per la riproduzione delle immagini. Caratterizzato da un rapporto di contrasto che viene definito "estremo" dal costruttore, si candida a vero riferimento tra i display di fascia più elevata



Commenti (58)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: atchoo pubblicato il 23 Ottobre 2008, 14:40
Che delusione... Non tanto per il nero, quello lo si poteva immaginare, ma per la mancanza dei menù di calibrazione, vanto dei plasma Kuro (e Pioneer in genere). A quel prezzo io mi comprerei un Kuro 8G 42... Va bene, non è FullHD, ma con i film è spaziale.
Commento # 2 di: Andrea84 pubblicato il 23 Ottobre 2008, 14:49
Secondo me è stato sbagliato l'approccio... insomma, sembrerebbe quasi di capire che sia una bufala... una punto by ferrari... però nei 2 accenni ai veri competitors si dice che è superiore...
Magari una prova basata sulla serie W o X di Sony invece che sulla 9G pdp Pioneer avrebbe avuto tutt'altri toni...
Che si sia voluto sottointendere che non c'è LCD che batta i Kuro pdp?
Commento # 3 di: plasmarex pubblicato il 23 Ottobre 2008, 15:03
Ottimo lavoro per spiegare pro e contro di questo prodotto.
Sono d'accordo con Andrea.
Sicuramente la redazione ci avrà pensato, ma non sò quali siano stati motivi per un tale confronto.
Sarebbe bello saperlo dai diretti interessati.
Lavoro come al solito egregio e ben fatto, ma rimango anche io nello stupore di come si possa paragonare una tecnologia con un'altra.
Qui in sostanza si vuole ricondurre tutto alla mera conclusione: sono tutte televisioni e basta e quindi, qualificandoli per tali, sono paragonabili tra di loro?
Commento # 4 di: Katanga pubblicato il 23 Ottobre 2008, 15:09
Beh, fermo restando che sono d'accordo sul fatto che sarebbe stato molto interessante un paragone con i diretti concorrenti, anche se non mi pare sia questo lo stile delle recensioni di AVM, penso che nell'articolo non si intendesse ESATTAMENTE paragonare una tecnologia con un'altra.
Semplicemente, dato che Pioneer stessa ha 'battezzato' i suoi LCD con il nome 'Kuro', un confronto con IL rappresentante per antonomasia dell'omonima tecnologia fosse quanto meno inevitabile.....
Naturalmente, solo per quel che riguarda i livelli del nero.

Almeno, io la penso così.....
Commento # 5 di: Andrea84 pubblicato il 23 Ottobre 2008, 15:22
l'uso della parola KURO è un tam tam mediatico... anche gli accessori li definiscono KURO! E la serie SHIRO allora?
Difatti nessun modello riporta la parola nella denominazione ufficiale (krl, krp, lx...)
Commento # 6 di: Katanga pubblicato il 23 Ottobre 2008, 15:43
Hem...non è che anche il figlio del 'proprietario' della Pioneer si chiama Kuro...???
Commento # 7 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 23 Ottobre 2008, 16:05
Il KRL-37V costa meno di 2.000 Euro e tra i TV di picccolo taglio è probabilmente il migliore, almeno al netto dei concorrenti che abbiamo misurato fino ad oggi. Il paragone con i diretti concorrenti potete farlo voi stessi, almeno per quanto riguarda le grandezze che misuriamo regolarmente come luminanza, livello del nero, colori etc. leggendo le ultime prove che abbiamo fatto.

Su quest'ultimo aspetto (le ultime prove) nell'ultimo anno non abbiamo avuto la possibilità di testare molti display ma da qualche settimana sono cambiate molte, molte cose. Gian Luca sta ultimando il test su un LCD Sony di ultima generazione e anche JVC ci ha consegnato il 42 della prestigiosa serie DS9 di cui mi occuperò in prima persona.

Per quanto riguarda il paragone tra Kuro LCD e Kuro plasma, secondo me non solo è calzante ma è doveroso, soprattutto alla luce del costo per metro quadrato dei due display con dimensioni più simili. Considerando ad esempio il KRL-46V con diagonale da 46 (3.000 Euro) e il plasma 5090 (3600 Euro), il costo per unità di superficie è pressoché identico: circa 5200 Euro al metro quadrato.

Emidio
Commento # 8 di: atchoo pubblicato il 23 Ottobre 2008, 16:08
E confrontando questi lcd con i Pioneer 8G?
Che ipotesi fai riguardo al taglio dei menù di calibrazione, tipici dei plasma Pioneer e così apprezzati dagli appassionati? Problemi tecnici o volontà di contenere i costi?
Commento # 9 di: plasmarex pubblicato il 23 Ottobre 2008, 16:09
Corretto.
Giustamente se un BMW costa come un Ferrari lo devo paragonare per vedere cosa giustifica il rialzo di prezzo del BMW.
Commento # 10 di: Andrea84 pubblicato il 23 Ottobre 2008, 16:23
beh il bmw puo' montare un sistema multimediale da 8000€ (il 5% del prezzo finale) che poco conta ai fini del giro di pista... anzi... secondo me, ripeto, si sta abboccando a quello che è un perfetto marketing... marchiamo tutto KURO così la gente la prende come punto di riferimento...
Sul fatto del prezzo/mmq, una cornice digitale puo' avere un rapporto molto superiore...
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »