Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

DLP alla riscossa: BenQ W11000 4K

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 23 Novembre 2016 nel canale 4K

“Il primo videoproiettore DLP 4K consumer ad arrivare sul mercato è il BenQ W11000: un prodotto importante, telaio con dimensioni generose, ottica manuale con lens shift e zoom 1,5X, lampada tradizionale ad alta pressione e ruota colore 6X. Mancano però la compatibilità con HDR e spazio colore BT.2020”

Introduzione: 10 anni di DLP


Top Audio Video 2005: shoot-out tra pellicola 35mm e digitale 720p
in collaborazione con Microcine, Warner Bros. e projectiondesign

- click per ingrandire -

Sono passati quasi 10 anni da quel fantastico 2006. C'era ancora il "Top Audio", che si chiamava anche "Video" e con BenQ mostravo al pubblico le differenze della qualità d'immagine tra un proiettore 720p (BenQ 8720) e un altro 1080p (BenQ W10000, diventato poi il mio riferimento), il tutto con software full HD ma a scansione interlacciata 59,94i. In quei mesi la tecnologia DLP era considerata - a ragione - ai vertici della qualità d'immagine disponibile sul mercato. Già l'anno prima, al Top Audio del 2005, avevo mostrato agli appassionati del forum di AV Magazine come un DLP 1280x720 projectiondesign andasse meglio di una pellicola 35mm (foto in alto).


Top Audio Video 2007 a Roma: shoot-out tra 6 videoproiettori
- click per ingrandire -

C'erano SIM2, Sharp, Planar, projectiondesign, InFocus e anche molti altri produttori che usavano DMD con diagonale da 0,95" e ottiche grandi e costose. Poi arrivò il 2007 e con l'arrivo dei vari LCoS di nuova generazione da Sony e JVC (già al Top Audio di Roma del 2007, foto in alto)), iniziò il lento declino della tecnologia DLP che invece che aumentare rapporto di contrasto nativo, preferì puntare sul settore del cinema digitale, mentre per il settore home theater, Texas Instruments iniziò a tirar fuori DMD più piccoli (0,65"), decisamente più economici ma con qualità sensibilmente più bassa rispetto ai "vecchi" DMD da 0,95".


La gamma DLP full HD BenQ per il 2016 a partire da 900 Euro per il W2000
- click per ingrandire -

D'altra parte, grazie ai DMD da 0,65", in questi ultimi anni è stato possibile acquistare proiettori DLP a risoluzione nativa HD con cifre ben al di sotto dei 1.000 Euro e ultimamente solo leggermente al di sopra dei 500 Euro e con poco più di 1.000 Euro si acquistano prodotti con rapporto qualità/prezzo eccellente. Ma del livello del nero e della qualità d'immagine dei "mostri sacri" che avevamo ammirato a cavallo del 2007 e 2008, non era rimasto praticamente più nulla.