Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Optoma CinemaX D2/D2+, proiettori laser 4K UST

di Riccardo Riondino, pubblicata il 29 Settembre 2022, alle 09:10 nel canale PROIETTORI

Optoma ha aggiornato la serie CinemaX con due nuovi modelli a tiro ultra corto, dotati della stessa sorgente laser DuraCore della prima generazione, migliorati in alcuni aspetti come il tempo di risposta in Gaming Mode, uno dei quali dotato di dongle Android TV


- click per ingrandire -

Optoma ha lanciato i CinemaX D2 e ​​CinemaX D2+, la nuova generazione di proiettori laser a tiro ultra corto CinemaX. La serie ha debuttato nel 2019 con il CinemaX P1, seguito l'anno dopo dal CinemaX P2. I nuovi proiettori D2 si basano sulla stessa piattaforma aggiornata in alcuni aspetti. Le somiglianze iniziano con la stessa forma e dimensioni del P2 (130 x 576 x 383 AxLxP), anche se il peso di circa 8,4 kg scende leggermente. Lo stesso vale per la tecnologia DLP con matrice DMD da 0,47" a risoluzione nativa Full HD, dotata di meccanismo quad vobulation per portare la risoluzione al 4K (3840 x 2160). Resta confermata anche la sorgente laser DuraCore dalla durata fino a 30.000 ore in modalità Eco, così come il picco di luminosità di 3000 lumen.


- click per ingrandire -

L'ottica con rapporto di tiro 0,25:1 è in grado di proiettare immagini tra 85 e 120 pollici ponendolo a una distanza massima di circa 66 cm.  Entrambi sono 3D ready, compatibili HDR10 e HLG, includono le modalità di calibrazione ISF e un completo CMS. Il sistema avanzato di correzione geometrica include la regolazione ai 4 angoli, 2D keystone, digital zoom e warping con matrice 3x3, che permette anche la proiezione su schermi curvi. La copertura colore al 120% del gamut Rec.709 equivale ai modelli di prima generazione. Il sistema audio da 2x10W rappresenta da un lato un passo indietro rispetto ai predecessori, dotati di un sistema 2 vie / 4 altoparlanti da 40W totali. D'altra parte la connessione HDMI ARC è stata aggiornata alla versione eARC per il pass-through Dolby Atmos. Ci sono in totale tre ingressi HDMI 2.0, oltre a un'uscita S/PDIF ottica, analogica minijack, porte RS232 e USB-A per l'alimentazione.


- click per ingrandire -

Le connessioni inoltre sono raggruppate nella zona posteriore, invece di essere divise tra il retro e di lato. Un aggiornamento sostanziale riguarda il tempo di risposta in Gaming Mode, che nei precedenti proiettori CinemaX non scendeva sotto i 64ms, mentre ora vale 16 ms con segnali 4K / 60 Hz e 4 ms a 1080 / 240. Il D2+ è una versione che include un dongle Hako con Android TV, un netto miglioramento rispetto alla piattaforma Aptoide del P2. Sono inclusi l'accesso al Google Store e Google Assistant integrato per la ricerca vocale con il telecomando, che ha anche i tasti per l'accesso diretto a Netflix e Prime Video. 

I proiettori Optoma CinemaX D2 e D2+ sono disponibili con finitura bianca o nera a $2.499 e $2.699 USD rispettivamente.

Per ulteriori informazioni: www.optoma.com/ap

Fonte: Projector Central



Commenti