Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

Barco F400-HR, DLP pro monochip 4K nativo

di Riccardo Riondino, pubblicata il 23 Marzo 2021, alle 11:04 nel canale PROIETTORI

Nel corso della fiera I / ITEC di novembre, Barco presenterà il primo proiettore con singolo chip DMD a reale risoluzione UHD, sviluppato per i simulatori di volo e di guida, che supporterà una frequenza fino a 240 fps e risoluzioni oltre il 4K tramite pixel-shifting


- click per ingrandire -

Barco ha annunciato nuovi dettagli sul proiettore F400-HR, il primo DLP monochip che offre una risoluzione 4K senza ricorrere alla vobulazione. Il suo sviluppo è stato anticipato per la prima volta in un video pubblicato alla fine dell'anno scorso, dopo l'annullamento della fiera della simulazione I / ITSEC. È stato sviluppato come una soluzione ad alte prestazioni ma dal prezzo più abbordabile per l'addestramento aeronautico, simulazioni di guida e applicazioni R&D. Sarà capace di produrre immagini con frequenza fino a 240 fotogrammi/sec e potrà comunque utilizzare il pixel-shifting per ottenere risoluzioni superiori al 4K.

La potenza di elaborazione migliorerà le prestazioni nelle simulazioni a doppio ingresso, come quelle con immagini a infrarossi e a colori sovrapposte per l'addestramento con occhiali per la visione notturna o in 3D stereoscopico. Il sistema di illuminamento sarà a triplo laser RGB per un funzionamento totalmente a stato solido, senza ruote colore o fosfori. Il proiettore inoltre sarà resistente agli urti e alle vibrazioni per l'uso su piattaforme mobili.


- click per ingrandire -

L' F400-HR integra l'interfaccia di comunicazione Barco Pulse e la piattaforma utente dei precedenti proiettori UDX, UDM e F-series. Le lenti saranno quelle della serie FLD utilizzate in altri prodotti Barco. La presentazione pubblica dell'F400-HR è programmata per il prossimo 29 novembre, in occasione dell'annuale fiera I / ITSEC. Barco pubblicherà nel corso dell'anno ulteriori video di aggiornamento sul prodotto.

Per ulteriori informazioni si può consultare la pagina di anteprima dedicata.

Fonte: Projector Central



Commenti (14)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: ellebiser pubblicato il 23 Marzo 2021, 11:43
Macchina all'avanguardia ( matrice 4K nativa) e sicuramente interessante, speriamo che il Know how confluisca anche in un proiettore dedicato all'HT...dai costi accessibili ad una platea maggiore
Commento # 2 di: AlbertoPN pubblicato il 23 Marzo 2021, 13:43
DLP 4k Nativo (non si conosce la luminosità però ...)
Costi accessibili
Barco


Trova quello che non va !
Commento # 3 di: ellebiser pubblicato il 23 Marzo 2021, 14:16
La luminosità dovrebbe essere compatibile con quelli della attuale serie F (4-5000) Lumens a seconda del modello...
La seconda è, ovviamente per questo modello e tipologia di applicazione, stata annunciata come più economica...con riferimento ai modelli esistenti...
La speranza che sia tradotta la tecnologia anche per il mercato consumer che da tanto aspetta un DLP 4K Nativo...a prezzi “ Barco “ ma comunque più popolari di quelli destinati al settore dei simulatori di volo...
Commento # 4 di: AlbertoPN pubblicato il 24 Marzo 2021, 08:34
Originariamente inviato da: ellebiser;5131471
La speranza che sia tradotta la tecnologia anche per il mercato consumer che da tanto aspetta un DLP 4K Nativo...a prezzi “ Barco “ ma comunque più popolari di quelli destinati al settore dei simulatori di volo...


Se uscisse una versione Barco Home non costerebbe meno di 40/50K euro + lente .... ti sembrano prezzi popolari ?

Alla fine è pur sempre un RGB Laser, anche se non specificano se la matrice nativa sia quella oltre il pollice mutuata dal mercato DCI o quella nell'intorno del pollice che era sulla RoadMap TI secoli fa. Cosa che non credo, si tratta di un prodotto professionale, appunto, e non veco perché dovrebbe usare la matrice per il mercato consumer.

Insomma, rimarrei coi piedi bel saldi a terra.
Commento # 5 di: ellebiser pubblicato il 24 Marzo 2021, 09:46
Per carità nessun volo... semplicemente spero che vengano utilizzate nei futuri DLP non solo in quelli della Barco, come già per gli LCOS, le matrici 4K native anche per il mercato consumer...
Discorso prezzi popolari è riferito ovviamente alla fascia alta del mercato rivolto a chi è appassionato e disposto a spendere cifre impegnative ma non certo centinaia di migliaia di euro...se non ricordo male ai tempi dei tritubo il loro entry level da 7 costava circa una trentina di milioni... quindi non per tutte le tasche eppure ne hanno venduti lo stesso anche con ottiche da 8 ...e qualcuno con quelle da 9 co a parte gli scaler...
Come in ambito musicale anche i ambito HT ci sono persone interessate al progresso tecnologico e qualcuno disposto a spendere pur di avere un oggetto con caratterisitiche sopra la media...vedasi il Trinnov Altitude p.es. o il recente Envy di Madshi... non ci vedo niente di strano per persone disposte a spendere tanto per un pre AV o un processore video affiancare un proiettore da 40/50K purché sia veramente un riferimento.
Oggi il mondo della videoproiezione domestica si è allargato, i prezzi sono più accessibili, la tecnologia si sta evolvendo... i produttori che utilizzano la tecnologia DLP permettimi dovrebbero inziare ad implementare Laser e matrici 4K per continuare a tenere il passo ...
Commento # 6 di: AlbertoPN pubblicato il 24 Marzo 2021, 16:24
Secondo me hai fatto un discorso no sense; parli di prezzi popolari e poi vai a prendere la nicchia di utenti che ha un Trinnov carrozzato, un Envy o altro .... non rappresentano certo il mercato che fa i numeri, quindi il popolo.

Capisco comunque quello che dici in senso assoluto e lo condivido, ma oramai i DLP sono rilegati all'altissimo di gamma (parlo de prodotti veri, non vobulati e con luminosità da cerino del cimitero), ed esistono già i 4K nativi (tri matrice) LASER RGB con alto contrasto.

Sono due prodotti Christie Digital, uno liscio da qualcosa oltre i 100K Euro, ed uno con doppia modulazione da quasi 300K Euro (parliamo della versione con 15.000 lmn), più che adatti a contenuti HDR anche con schermi generosissimi (e vanno posizionati nella cabina regia chiaramente).

Rappresentano ad oggi il benchmark in abito proiezione domestica (DLP, chiaramente, ma IMHO, indifferentemente dalla tecnologia).

Questo Barco, se e quando arriverà mai in versione Home, rappresenterà appunto un entry level dei DLP 4K nativi laser, rispetto ai due citati, ma costerà una cifra comunque importante, lasciando il tipo di utenza a cui fai riferimento comunque col dubbio .... visto che c'è già di meglio.
Commento # 7 di: ellebiser pubblicato il 24 Marzo 2021, 16:38
Si Alberto intendevo proprio questo, il prezzo riferito al segmento... lo volevo anche scrivere che i Christie sono il riferimento ma capisci che a certe cifre ed ingombri sono davvero per una élite, anche se in USA so per certo che ne hanno venduti...
Commento # 8 di: kabuby77 pubblicato il 24 Marzo 2021, 16:41
Pensavo di essere finito su un sito porno quando ho visto l'annuncio
La macchina è indirizzata alla simulazione, quindi probabilmente mancheranno alcune feature indirizzate più per il cinema. Certo che 240fps su un dlp 4k nativo, significa che lo stanno proprio mettendo alla frusta questo hardware. Jvc e sony offrono 4k nativi per l'home cinema sotto i 10000 euro, inutile girarci intorno , più sale il prezzo e meno pezzi vendi.... L'unica speranza per l'utente medio è che se Texas deciderà di fornire questi sistemi anche per l'home cinema, ci sia qualche brand asiatico che accetti la sfida fare un prodotto di a basso costo(<10000 euro!).
Commento # 9 di: AlbertoPN pubblicato il 24 Marzo 2021, 16:55
Originariamente inviato da: ellebiser;5131811
.... anche se in USA so per certo che ne hanno venduti...


Non solo in USA
Commento # 10 di: Miki1971 pubblicato il 24 Marzo 2021, 23:58
Buonasera, vedo che Barco non smette mai di stupire, probabilmente con i suoi proiettori vincerà un premio anche quest'anno. Esiste già un proiettore di fascia alta con un prezzo tutto sommato raggiungibile, e in accoppiata con Trinnov Altitude ed Envy non sfigurerebbe di sicuro, si tratta del Bragi Cinmascope CS 5K. Sperando che un giorno Emidio Frattaroli se ne interessi con una bella recensione tecnica con il distributore italiano, rimarrò sintonizzato su queste belle novità di Barco. Parlare spesso di Sony e JVC come uniche top del Home Theater è riduttivo, anche se capisco che non è una macchina per tutti, però ricordiamoci che auto di lusso se ne vendono anche in Italia e non bisogna andare in USA per vederle in strada
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »