Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

LG OLED Transparent Touch

di Franco Baiocchi, pubblicata il 21 Aprile 2020, alle 14:58 nel canale DISPLAY

“LG Electronics presenta OLED Transparent Touch, i suoi nuovi display dedicati al Digital signage, dotati di un elevato livello di trasparenza e sensore touch. ”


- click per ingrandire -

LG Electronics ha presentato OLED Transparent Touch (55EW5TF-A), la nuova versione del già noto OLED Transparent, di cui abbiamo già parlato qui, che si presenta con una nuova funzionalità, il touchscreen. Progettato per adattarsi a diversi contesti, soprattutto store e showroom, spazi espositivi e gallerie d’arte, così come anche studi televisivi, l’OLED Transparent Touch è dotato di notevole livello di trasparenza e di sensibilità del touch oltre che di resistenza dello schermo e design elegante.

Gli OLED Transparent Touch by LG offrono un grado di trasparenza che arriva al 33% grazie alla tecnologia OLED auto-illuminante che non ha bisogno di retroilluminazione o di luce artificiale: i colori sono creati da pixel auto-illuminati. Rispetto ai modelli precedenti questi display sono dotati di funzionalità touchscreen, grazie alla pellicola touch con tecnologia P-Cap (Projected Capacitive) inserita nel display.

Questa tecnologia apre le porte ad innumerevoli tipologie di applicazione, ad esempio quella del car configurator. Il Transparent OLED Touch viene posizionato davanti ad un video wall in cui è possibile visualizzare la nuova auto presentata e personalizzare in tempo reale i dettagli dell’auto con un tocco sullo schermo. Il Transparent OLED Touch viene impiegato anche all’interno di musei per valorizzare le opere esposte offrendo agli ospiti una nuova modalità di fruizione dell'esperienza visiva. Inoltre, vengono impiegati anche in contesti totalmente diversi come le sale controllo e gli uffici direzionali, sfruttando i vantaggi delle immagini multistrato e dei comandi in-screen. Infine possono essere impiegati nei centri di ricerca e sviluppo per presentare gli esperimenti.

Per maggiori info: www.lg.com/it

 



Commenti