Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

LG lancia a livello globale gli 8K OLED/LCD

di Riccardo Riondino, pubblicata il 05 Settembre 2019, alle 10:11 nel canale DISPLAY

“Il costruttore coreano ha iniziato l'esportazione dei TV 8K OLED 88Z9 e LCD NanoCell 75SM99, che sono in linea con i requisiti industriali ICDM "Real 8K Resolution", dotati di processore α9 8K Gen-2 con IA per l'elaborazione del suono e delle immagini, ingressi HDMI 2.1, supporto per quattro formati HDR, compatibilità AirPlay 2/HomeKit, certificato WiSA Ready e controllo con due assistenti vocali ”


- click per ingrandire -

LG Electronics ha dato il via alla commercializzazione a livello globale dei suoi televisori a risoluzione UHD 8K: l'OLED 88Z9 e il modello LCD NanoCell 75SM99. Dopo il debutto nella Corea del Sud, sono disponibili attualmente in Australia, Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti. Il produttore li definisce dei "reali TV 8K" in quanto soddisfano i requisiti IDMS (Information Display Measurements Standard) per la misura della risoluzione, elaborati dall'International Committee for Display Metrology (ICDM). Le norme stabiliscono che la risoluzione di un display dipenda non solo dal numero dei pixel che compongono le immagini, in questo caso 33.177.600 (7680 x 4320), ma che i punti siano ben distinguibili tra di loro.


- click per ingrandire -

ICDM adotta per la misurazione lo standard industriale Contrast Modulation (CM). Il valore minimo è il 25% per le immagini e il 50% per i testi, mentre i TV 8K LG OLED e NanoCell arrivano a circa il 90%. LG ne rivendica così la superiorità rispetto ai modelli che adottano tecnologie di sub-pixel rendering o dithering per ad esempio migliorare i colori o l'angolo di visione. Il riferimento è agli ultimi QLED Samsung, che impiegano un nuovo filtro e una tecnologia di sub-pixel rendering per ottenere un angolo di visione paragonabile agli IPS, pur trattandosi di pannelli VA. La controindicazione del sistema "Ultra Viewing Angle" è quella di una riduzione della risoluzione, benché poco percepibile da una normale distanza di visione.


- click per ingrandire -

Le due compagnie coreane sono state già protagoniste di una controversia simile, ma con ruoli inversi. Samsung sosteneva infatti che i pannelli RGBW a cristalli liquidi di alcuni modelli LG non fossero dei reali display Ultra HD. In questi schermi uno dei sub-pixel RGB viene a volte sostituito da uno bianco, portando a una risoluzione delle sottocomponenti colore inferiore del 25% rispetto a una disposizione RGB. La stessa ICDM ha risolto comunque la questione riconoscendone la risoluzione Ultra HD valida, anche se riferita alla sola componente di luminanza. Vincitore dei premi iF Design Award e Red Dot Award, l'OLED 8K 88Z9 si caratterizza per il pannello virtualmente senza cornici e lo stand in alluminio spazzolato. All'interno è integrato un sistema audio da 80W.


- click per ingrandire -

Il NanoCell 75SM99 da parte sua dispone del filtro Nano Color per rimuovere le impurità, mentre la sigla Nano Black indica un sistema FALD ottimizzato per i contenuti 8K. Entrambi i modelli beneficiano di un DNR a sei stadi, che agevola l'upscaling in 8K di sorgenti 4K o Full HD. L'elaborazione è affidata al SoC α9 8K di seconda generazione, che sfrutta il deep learning per applicare l'algoritmo più adatto dopo l'esame di un database di immagini con oltre un milione di record. Il processore analizza anche le condizioni ambientali per ottimizzare automaticamente la luminosità dello schermo.


- click per ingrandire -

Il deep learning applicato all'audio migliora l'intelligibilità dei dialoghi, gli effetti sonori dei film, estende i bassi quando si ascolta musica ed elabora sorgenti stereo per ottenere segnali 5.1. Il comparto sonoro è compatibile Dolby Atmos, mentre il certificato WiSA Ready attesta la possibilità di collegare speaker compatibili per formare un sistema wireless 5.1  24 bit/96 kHz. Il supporto HDR è garantito per i formati Dolby Vision e Advanced HDR di Tecnicolor fino al 4K, nonchè HLG e HDR10 fino all'8K. I quatto ingressi HDMI 2.1 garantiscono il supporto di segnali 8K/60 Hz e 4K/120 Hz. Sono compatibili anche con le funzioni Automatic Low Latency Mode (ALLM), il Variable Refresh Rate (VRR) e l'Enhanced Audio Return Channel (eARC). Da ricordare inoltre il supporto AirPlay 2 e HomeKit, così come il controllo vocale con Google Assistant e Amazon Alexa.

Fonte: LG, Flatpanels HD, HD Guru



Commenti