Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter YouTube

La Apple TV 4K si rinnova aggiungendo HDR10+ e il SoC di iPhone 14

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 18 Ottobre 2022, alle 20:11 nel canale HT

La nuova versione Ŕ dotata del chip A15 Bionic e viene proposta a un prezzo leggermente inferiore al modello precedente


- click per ingrandire -

Apple ha aggiornato la Apple TV 4K rinnovandola sotto il profilo hardware. Le novità sono tutte sotto la scocca o da ricercare nel supporto ad alcuni standard. Il colosso di Cupertino ha sostituito il SoC del modello 2021 con l'A15 Bionic, lo stesso chip che troviamo, tra gli altri, sui recenti iPhone 14 e iPhone 14 Plus. Grazie ad A15 Bionic le prestazioni salgono significativamente: la CPU è Il 30% più veloce mentre la GPU ottiene un incremento pari a circa il 50%. Anche per quanto riguarda il supporto a HDR ci sono novità: si aggiunge infatti la compatibilità con HDR10+, la versione di HDR10 che sfrutta i metadati dinamici.


- click per ingrandire -

L'ultima versione di Apple TV 4K è pertanto capace di riprodurre contenuti in HDR nei formati HDR10, HDR10+, HLG e Dolby Vision (Profile 5). Per l'audio non è cambiato nulla: ci sono sempre HE-AAC, AAC, MP3, Apple Lossless, FLAC, AIFF, WAV, AC-3, Dolby Digital Plus fino a 7.1 canaliDolby Atmos.

Il sistema operativo basato tvOS riceverà nuove funzioni in autunno, grazie ad un aggiornamento che espanderà le funzioni legate all'interazione vocale. Il sistema potrà riconoscere la voce di ogni utente per accedere alla rispettiva libreria di musica, giochi, app e film, riprendendo la visione dal punto in cui era stata interrotta. Anche i consigli saranno personalizzati in base alla persona che li richiederà tramite il Siri Remote. Le stesse possibilità verranno offerte anche a chi indossa gli AirPods.


Apple TV 4K da 128 GB con Gigabit Ethernet e Thread
- click per ingrandire -

Il telecomando è rimasto praticamente identico, fatta eccezione per un piccolo ma importante dettaglio: la porta per ricaricare la batteria interna non è più Lightning ma USB-C. La nuova Apple TV 4K ha inoltre potenziato le sue capacità come hub domestico per la smart home. Si possono controllare dispositivi compatibili con HomeKit e Matter, il nuovo standard per la gestione dei prodotti connessi. Sulla versione più completa c'è anche il supporto a Thread, il protocollo di comunicazione mesh a basso consumo che sostituirà Zigbee.


- click per ingrandire -

Il resto delle specifiche comprende una porta HDMI 2.1 che gestisce in uscita segnali Ultra HD e HDR a 60 fps, eARC, il Wi‑Fi 6 (802.11ax) con tecnologia MIMO 2×2 e il Bluetooth 5.0. I modelli tra cui scegliere sono due: la versione base da 169 euro è provvista di 64 GB di memoria interna e si collega alla rete solo tramite Wi-Fi. Il modello più costoso da 189 euro mette invece a disposizione 128 GB di memoria, aggiunge una porta Gigabit Ethernet e supporta Thread. I possessori delle precedenti generazioni di Apple TV 4K e Apple TV HD possono acquistare il nuovo Siri Remote al prezzo di 69 euro. La disponibilità dei prodotti è prevista a partire dal 4 novembre.

Fonte: Apple



Commenti