HDTracks e Lenbrook annunciano il primo servizio di musica in streaming basato sul codec Airia

Riccardo Riondino 19 Giugno 2024, alle 13:42 Media, HD e 4K

Due nomi di spicco dell'audio ad alta risoluzione hanno unito le forze per un nuovo servizio streaming, che permetterà l'ascolto in formato WAV/FLAC o MQA


- click per ingrandire -

Lenbrook e HDTracks svilupperanno congiuntamente un nuovo servizio di musica in streaming, il primo basato sulla tecnologia Airia di MQA. Dopo aver rilevato l'anno scorso MQA Ltd., Lenbrook ha annunciato di recente la creazione di MQA Labs, insieme ai progetti Airia, Foqus e Qrono. Airia è un codec progettato per l'audio ad alta risoluzione a bassa latenza via Bluetooth e Wi-Fi, noto in precedenza come SCL6 o MQair, che promette di offrire la migliore risoluzione possibile indipendentemente dalla disponibilità di banda. Al momento della presentazione Lenbrook ha specificato inoltre che Airia, così come anche Foqus e Qrono, è una tecnologia indipendente dal codec MQA originale. In sintesi Airia combina scalabilità, bassa latenza e indipendenza dal formato di compressione. Il servizio Lenbrook-HDTracks offrirà all'utente la possibilità di scegliere tra i formati WAV/FLAC o MQA, sfruttando Airia per veicolare i file dai server all'app o al dispositivo dell'ascoltatore. Lenbrook si aspetta che il nuovo servizio verrà integrato in "molti dei principali ecosistemi, applicazioni e marchi audio high-end", anche se non sono stati fatti nomi concreti.

Fonte: What Hi-Fi

Commenti

Focus

News